Il bambino “Nevermind” fa causa ai Nirvana sostenendo che la copertina dell’album è pedopornografia

Sapete come sembra che quel bambino sulla copertina dell'album Nevermind dei Nirvana stia cercando quella banconota da un dollaro? Bene, quel bambino, Spencer Elden (nella foto sopra), sta ancora raggiungendo. Vulture riferisce che Spencer ha intentato una causa " affermando che l'immagine di nudo costituiva pornografia infantile " e che " l'inclusione di valuta nello scatto fa apparire il bambino 'come una prostituta'. Spencer chiede un risarcimento di $ 150.000 da ciascuno dei 15 imputati nominati, tra cui Dave Grohl e Krist Novoselic dei Nirvana , la proprietà di Kurt Cobain , Courtney Love come esecutrice testamentaria di detta proprietà, nonché il fotografo, il direttore artistico e " un numero di case discografiche esistenti o defunte che hanno pubblicato o distribuito l'album negli ultimi tre decenni. Ma almeno noi, il pubblico, siamo fuori dai guai. Nel 2016, quando Spencer ha ricreato la foto per la quinta volta, ha detto che voleva $ 0,25 da tutti coloro che avevano mai visto il suo pene da bambino. Quindi, anche se Spencer vince, possiamo mantenere il quarto!

Se mi avessi chiesto un'ora fa se avessi mai visto la pornografia infantile con i miei occhi, direi di no. Ma secondo Spencer, veniva regolarmente sul mio iPod nano. Apple dovrebbe pagare tutti noi un quarto per averci reso complici! Secondo il Washington Post :

Elden, che ha 30 anni, martedì ha intentato una causa in un tribunale federale di Los Angeles contro una serie di imputati legati all'album, sostenendo che la copertina è "sfruttamento sessuale" che lo ferirà – emotivamente e fisicamente – per il resto della sua vita.

La causa sostiene che tutti erano coinvolti nella produzione di pornografia infantile e hanno beneficiato "dell'impresa di traffico sessuale e dello sfruttamento di Spencer" che è stata la distribuzione di "Nevermind".

"[Hanno] usato la pornografia infantile che ritrae Spencer … in modo sessualmente provocatorio per acquisire notorietà, aumentare le vendite e attirare l'attenzione dei media", afferma la causa. Elden è rappresentato da Robert Y. Lewis, un avvocato di New York.

Avvoltoio aggiunge:

Dice la causa: “Weddle ha scattato una serie di fotografie di nudo sessualmente esplicite di Spencer. Per assicurarsi che la copertina dell'album innescasse una risposta sessuale viscerale da parte dello spettatore, Weddle ha attivato il "riflesso del vomito" di Spencer prima di lanciarlo sott'acqua in pose che evidenziavano ed enfatizzavano i genitali esposti di Spencer.

Spencer afferma che i suoi genitori non hanno mai firmato una liberatoria per l'uso dell'immagine e che non ha mai ricevuto alcun compenso finanziario. Ma il padre di Spencer, che non è nominato nel vestito, ha guadagnato $ 200 per le riprese.

Il padre di Elden, Rick, era diventato amico di Weddle quando stava aiutando con i set e gli oggetti di scena per i servizi fotografici. Un giorno, Weddle ha telefonato con una richiesta insolita riguardante suo figlio di 4 mesi.

"[Lui] ci chiama e ci dice, 'Ehi Rick, [vuoi] guadagnare 200 dollari e buttare tuo figlio nel drink?'" Rick Elden ha detto a NPR all'epoca. "E abbiamo appena fatto una grande festa in piscina, e nessuno aveva idea di cosa stesse succedendo!"

Spencer è stato chiaramente in conflitto sulla sua insolita pretesa di fama per molti anni, a volte facendo leva su di essa, a volte suonando semplicemente stranito dall'intera faccenda.

Eccolo nel 2016 che spiega com'è sapere che milioni di persone hanno visto il tuo pene da bambino.

Fatto divertente: se dici " pene bambino " per 3 volte di fila mentre ascolti Nevermind , Spencer appare e ti brucia.

Foto: YouTube