Iggy Azalea nega le accuse di blackfishing nel suo video per “I Am The Stripclub”

Iggy Azalea non è estranea a parlare di appropriazione, e mentre lei pensa che sia un argomento soggettivo , molti non lo fanno. E Iggy è stata chiamata ancora una volta dopo aver pubblicato il video per la sua canzone I Am The Stripclub, che presenta una scena in cui sembra che si sia appena diplomata alla Kommunity Kollege of Blackfishing di Kim Kardashian . Iggy assomiglia di più a quello che otterresti se ordinassi Amber Rose dalla sezione di liquidazione di Wish.com con un tocco di bootleg Christina Aguilera (chiamala semplicemente Iggylera). Ma non così velocemente, gente! Secondo Iggy e la sua truccatrice, è l'illuminazione!

Ecco il video che presenta anche la sala da ballo The House of Balmain :

E! Le notizie dicono che una volta uscito il video, sono nate anche le accuse di pesca nera. Le persone online hanno commentato le somiglianze tra il look con la parrucca nera di Iggy e l'estetica di Kim Kardashian che è accuratamente modellato, cerato, abbronzato e trasmutato del tutto naturale e unico .

I fan di Iggy erano comunque pronti a difenderla, tirando fuori le sue foto fuori dal retro del camion poco illuminato:

Il truccatore di Iggy, Eros , è saltato online per difendere Iggy con alcune prove, dicendo che stava usando un correttore Giorgio Armani Luminous Silk. Ho cercato, e se dobbiamo crederci, allora è un "medio, oliva" che non si qualifica davvero come blackface. Il vero shock qui è che costa 80 dollari al pop.

Voglio dire, okay, ma TI ha detto che Iggy l'ha cambiato per i bianchi. Quindi non dovrebbe invece fare il drag di Taylor Swift ? E se Iggy ha effettivamente fatto un po' di blackfishing, questo non farà altro che rendere le cose ancora più tese tra lei e Bhad Bhabie . C'è spazio solo per una rapper donna blackfishing nel gioco !

Foto: YouTube