I vincitori dell’Eurovision ucraina mettono all’asta il loro trofeo e il cappello rosa a secchiello, raccogliendo oltre $ 1 milione per lo sforzo bellico

È il giorno 97 della guerra russo-ucraina e la situazione continua a degenerare. Quasi 7 milioni di persone sono fuggite dal loro paese d'origine, mentre altri milioni continuano a interrogarsi su cosa porterà il giorno successivo. Una cosa è certa: le persone continuano a combattere nella speranza che l'incubo si concluda finalmente.

La Kalush Orchestra, vincitrice dell'Eurovision di quest'anno, si è unita nell'aiutare l'esercito ucraino mettendo all'asta il trofeo di cristallo e l'iconico cappello rosa indossato dal frontman Oleh Psiuk durante l'esibizione di Stefania. Tuttavia, non sono stati gli unici in quanto il giornalista e influencer lituano, Andrius Tapinas, si è fatto avanti di propria iniziativa. Entriamo nei dettagli.

Maggiori informazioni: Facebook

La Kalush Orchestra ucraina è diventata la vincitrice dell'Eurovision Song Contest 2022 e ha avuto un'idea creativa per sostenere il proprio paese d'origine

Crediti immagine: kalush.official

La Kalush Orchestra ucraina è stata incoronata vincitrice dell'Eurovision Song Contest 2022. Stefania – un tributo cantato in ucraino alla madre di Psiuk che fonde il rap con la musica popolare tradizionale – era al quarto posto dopo l'annuncio dei punti delle giurie nazionali, ma si è classificata al primo posto grazie a un numero record di voti degli spettatori.

Al ritorno in patria a metà maggio, si sono messi al lavoro con l'obiettivo di sostenere gli sforzi bellici dell'Ucraina. Dai concerti di beneficenza alla vendita all'asta del trofeo di cristallo, stanno facendo il possibile prima che ci si aspetta che si uniscano ad altri ucraini sul campo di battaglia.

Hanno messo all'asta la statua di cristallo, così come il cappello rosa del frontman Oleh Psiuk, raccogliendo ben oltre 1 milione di dollari per gli sforzi bellici dell'Ucraina

Crediti immagine: Kalush офіційна сторінка

L'asta per la statua del vincitore è iniziata il 29 maggio, guidata dal presentatore televisivo ucraino Serhiy Prytula. All'asta è stato aggiunto anche il cappello a secchiello rosa del frontman Oleh Psiuk che indossava durante la performance.

I fondi raccolti saranno utilizzati per acquistare per le forze armate il sistema aereo senza pilota PD-2, che comprende tre droni e una stazione di controllo a terra, ha detto Prytula all'asta. Alla fine, il gruppo aveva raccolto oltre un milione di dollari per gli sforzi militari e bellici dell'Ucraina; $ 900.000 per la statua e altri $ 370.000 per il cappello, come riportato da The Guardian.

I fondi raccolti saranno utilizzati per l'acquisto del sistema aereo senza pilota PD-2, che comprende tre droni e una stazione di controllo a terra

Crediti immagine: kalush.official

Whitebit, uno scambio di criptovalute di proprietà di Vladimir Nosov e Oleg Kayin dall'Estonia e dall'Ucraina, ha acquistato il trofeo con 500 Ethereum. Il cappello, invece, andrà alla Repubblica Ceca. Si dice che ci fossero ben 31.088 voci nell'asta di cappelli.

“Amici, siete incredibili! Siamo grati a ciascuno di voi che ha donato denaro a questa asta", ha dichiarato Kalush in un post su Facebook . "Gloria all'Ucraina! Gloria alle Forze Armate!”

"Siamo grati a ciascuno di voi che ha donato denaro a questa asta", ha detto Kalush in un post su Facebook. "Gloria all'Ucraina! Gloria alle Forze Armate!”

Crediti immagine: kalush.official

Tuttavia, non erano gli unici, poiché il giornalista lituano Andrius Tapinas ha lanciato un'iniziativa per acquistare un drone militare Bayraktar TB2 per l'Ucraina

Crediti immagine: andriustapinas

Tuttavia, non erano gli unici ad acquistare attrezzature. Il giornalista lituano e personaggio dei social media Andrius Tapinas ha lanciato una campagna di crowdfunding per acquistare un drone militare Bayraktar TB2 per l'Ucraina.

Il Bayraktar TB2 è un veicolo aereo da combattimento senza pilota (UCAV) a media altitudine di lunga durata (MALE) in grado di effettuare operazioni di volo controllate a distanza o autonome.

Prodotti dalla compagnia turca Baykar, sono stati utilizzati nei quattro mesi della guerra in corso dagli ucraini, con un missile lanciato dal veicolo che ha distrutto una nave da sbarco russa vicino a Snake Island nel Mar Nero, come riportato da LRT .

La campagna che avrebbe dovuto durare 3 settimane si è conclusa in meno di una settimana poiché l'obiettivo dei 5 milioni di euro è stato superato

Crediti immagine: Andrius Tapinas

“I ministeri della Difesa di Lituania e Turchia hanno dato il via libera, il produttore ha detto di sì. E ora una parola risuona nella mia testa: Bayraktar", ha scritto Tapinas in un post su Facebook .

La risposta della gente, sia all'interno che all'esterno della Lituania, è stata incredibile, l'impossibile è diventato possibile.

L'obiettivo della campagna era raccogliere 5 milioni di euro in tre settimane con la società di media di Tapinas, Laisvės TV, contribuendo con 62.000 euro rimasti dalle precedenti campagne di supporto dell'Ucraina. Tuttavia, non hanno avuto bisogno di tre settimane, poiché in meno di una settimana sono stati donati 5.915.207 euro.

La risposta della gente, sia all'interno che all'esterno della Lituania, è stata incredibile, l'impossibile è diventato possibile

Crediti immagine: Eugene Soch

In un post su Facebook , Tapinas ha ringraziato tutti coloro che hanno partecipato: “Abbiamo ricevuto donazioni da tutto il mondo. Centinaia di trasferimenti sono arrivati ​​con nomi stranieri e ringrazio di cuore tutti i lettoni, estoni, polacchi, danesi, tedeschi, francesi, americani, giapponesi, svedesi, olandesi, canadesi, norvegesi, italiani e altri che hanno preso parte”.

Uno dei maggiori canali televisivi ucraini, 1+1 , ha invitato Tapinas a parlare dell'iniziativa e della sua importanza.

Laisvės TV prevede di trasferire i soldi al ministero della Difesa lituano, che sarà in trattativa con i produttori turchi di Bayraktar

Crediti immagine: Artūras Kokorevas

Laisvės TV prevede di trasferire i soldi al Ministero della Difesa lituano, con rappresentanti che si recheranno in Turchia per avviare i negoziati e la costruzione del Bayraktar.

Il drone sarà acquistato e consegnato all'Ucraina il prima possibile, ha dichiarato domenica 29 maggio il ministro della Difesa Arvydas Anušauskas. Secondo il ministro , "l'Ucraina ha le apparecchiature di controllo, le persone qualificate per operare [il Bayraktar]". Altre novità arriveranno a breve.

Il sostegno all'Ucraina viene sia dall'interno che dai paesi vicini, ma la propaganda e la negatività seguono da vicino

Crediti immagine: Mathias Reding

Tuttavia, la macchina della propaganda è quella da applaudire, poiché, già, sono circolate voci sull'abbattimento del Bayraktar dopo soli 3,5 minuti in aria.

Tapinas ha dichiarato umoristicamente in un post su Facebook : “La propaganda russa sui social network ha diffuso il messaggio che il nostro Bayraktar è già stato abbattuto. Riuscire ad abbattere un velivolo senza pilota che non è stato ancora acquistato ed è in fabbrica richiede un'incredibile artiglieria antiaerea”.

Indipendentemente da ciò, entrambi gli atti sono lodevoli e l'unità tra i paesi vicini la dice lunga.

Continuiamo a osservare gli sviluppi della guerra, sperando in una rapida conclusione

Crediti immagine: kalush.official

Se desideri supportare l'Ucraina in questo momento difficile, lascerò un link alle risorse qui . Possiamo fare di più che sperare che la guerra finisca presto.

Lascia i tuoi pensieri nei commenti qui sotto perché sono sicuro che ci sarà una discussione. Auguro a tutti una buona giornata!

Le persone hanno inviato il loro supporto, sia per Andrius Tapinas che per Kalush Orchestra. Lascia i tuoi pensieri nei commenti qui sotto

I vincitori dell'Eurovision post ucraina mettono all'asta il loro trofeo e il cappello rosa a secchiello, alzando oltre la M per lo sforzo bellico è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)