“I nostri corpi più grandi mancano chiaramente di rappresentanza nei media”: 21 modelle Plus-Size si atteggiano a principesse Disney (16 foto)

Le principesse Disney sono state fonte di ispirazione per molti bambini per la loro bellezza e fascino. Ma secondo i critici, i personaggi iconici come Cenerentola, Biancaneve, Belle o Ariel non hanno rappresentato tutte le donne là fuori.

La mancanza di taglie forti e colori della pelle è stata esattamente ciò che ha ispirato l'influencer dei social media Natasha Polis e le sue amiche a lanciare il #PlusSizePrincessProject . “Occupiamo più spazio della maggior parte, ma i nostri corpi più grandi sono chiaramente privi di rappresentanza nei media. Quindi, ecco la nostra risposta questo Halloween: 21 influencer che si vestono nel nostro stile come amati personaggi Disney femminili ", Natasha ha scritto ai suoi 77,4k follower su Instagram e ha condiviso le foto delle principesse taglie forti.

Sia inclusive che diverse, le immagini dimostrano che regine e principesse sono disponibili in tutti gli stili, sfondi, forme, forme, colori e dimensioni e che chiunque abbia sognato di diventarlo da bambino non ha motivo di pensare che non dovrebbe.

Maggiori informazioni: Instagram | Youtube

# 1 Anna ed Elsa

Crediti immagine: huntermcgrady

# 2 Moana

Crediti immagine: curvesbyzo

# 3 Elena

Crediti immagine: madebymagic_designs

Per saperne di più sul progetto Plus-Size Princess, Bored Panda ha contattato uno dei partecipanti, Michaela McGrady , che è una modella plus size, influencer sui social media e sostenitrice della neutralità del corpo di LA.

Michaela si è vestita come il suo personaggio preferito, la principessa Anna , mentre sua sorella Hunter si è trasformata nella principessa Elsa. “Anna ed Elsa rappresentano un forte legame fraterno che condividiamo io e lei. Avremmo fatto davvero qualsiasi cosa l'uno per l'altro, quindi essere in grado di dargli vita è stato così eccitante per noi! "

Michaela ha anche detto che essere in grado di dare un tocco in più alle trasformazioni era molto importante per le donne. "So che vedere qualcuno che aveva un tipo di corpo come me quando ero una ragazzina avrebbe cambiato la vita."

# 4 Mulan

Crediti immagine: magicandmarie

# 5 Alice

Crediti immagine: ashleerosehartley

# 6 Gelsomino

Crediti immagine: flashesofstyle

Michaela crede che ci sia un pregiudizio intrinseco all'interno delle industrie della moda e della bellezza, che sono “sature di ideali antiquati. La verità è che il 68% degli acquirenti è considerato plus-size. I designer e le case di moda devono iniziare dall'inizio diversificando le persone che assumono e i corpi che cercano di vestire ".

In realtà, il concetto di taglia unica è storia antica, secondo il modello taglie forti. "A questo punto, o si sale a bordo con il resto del mondo o si rimane nella polvere", ha aggiunto.

Ma nessun viaggio verso la positività del corpo e l'accettazione di te stesso è facile. “È veramente un viaggio con molti alti e bassi, giorni buoni e giorni cattivi, e si tratta di arrivare a un luogo in cui l'incredibile significato dell'attrattiva fisica è ridotto e il modo in cui ti senti su te stesso non è influenzato dal tuo aspetto. "

# 7 Esmeralda

Crediti immagine: smilesandpearlss

# 8 La bella addormentata

Crediti immagine: heathertraska

# 9 Biancaneve

Crediti immagine: monicakim.jpg

Michaela ha detto che è importante ricordare che "Sei degno indipendentemente da come appare il tuo corpo in un dato momento".

Ha anche gridato a tutte le donne incredibili che facevano parte del progetto. "Vedere così tanti bei volti, diversi tipi di corpo e background è stato umiliante e qualcosa che so che tutti intendiamo vedere molto di più in futuro", ha concluso Michaela.

# 10 Megara

Crediti immagine: readytostare

# 11 Belle

Crediti immagine: tashapolis

# 12 Rapunzel

Crediti immagine: sassyredlipstick

# 13 Kida

Crediti immagine: bibbidibobbidi_broke

# 14 Merida

Crediti immagine: tonsablush

# 15 Cenerentola

Crediti immagine: roseybeeme

# 16 Tinkerbell

Crediti immagine: glitterandlazers

(Fonte: Bored Panda)