I loschi “prestiti” di una società in fallimento a Sarah Ferguson sono oggetto di indagine

Matrimonio Gabriella Windsor

È a dir poco spettacolare vedere quanto accuratamente le ruote siano uscite dal treno di York dopo la misteriosa morte di Jeffrey Epstein dell'anno scorso. Questa volta, lo scorso anno, si presumeva ampiamente che Andrew fosse a corto di denaro proveniente da sconosciuti affari loschi, ed è così che poteva permettersi un enorme chalet svizzero e altro ancora. Ha anche "aiutato" le finanze della sua ex moglie per anni, principalmente organizzando i suoi amici e partner commerciali semplicemente per prestare denaro a Fergie, denaro che (presumo) non deve mai pagare. È sorprendente pensare a quanto sia folle il fatto che Fergie non sia mai stata davvero in grado di uscire dai debiti e che sia sempre "al verde" o abbia un disperato bisogno di un qualche tipo di salvataggio. È una truffatrice ed è cattiva con i soldi, una combinazione terribile. Comunque, non appena Epstein morì, misteriosamente le finanze degli York diventarono davvero terribili. All'improvviso, non potevano più permettersi lo chalet svizzero . E sentiamo di più su tutti questi strani "prestiti" dati a Fergie nel corso degli anni.

Questa storia è un po 'secca, ma ecco le basi . Nel 2017, Fergie è diventato il direttore esecutivo di Gate Ventures, una società di investimenti nel settore dell'intrattenimento fondata da Geoff Morrow. Fergie è salito a bordo per aiutare a sollevare il profilo di Gate Ventures. La compagnia ha perso milioni di sterline in pochi anni. E ora si stanno studiando misteriosi prestiti da Gate Ventures a Fergie:

Gli amministratori di una compagnia di intrattenimento stanno indagando su una serie di transazioni inspiegabili, tra cui oltre mezzo milione di sterline in prestiti concessi alla Duchessa di York. I praticanti dell'insolvenza di Quantuma stanno esaminando i prestiti scritti da Gate Ventures alla duchessa, che era un ex direttore della compagnia, insieme a investimenti teatrali in perdita collegati a Lord Grade di Yarmouth, 77, Chair of Gate, come riportato da I tempi. La Duchessa di York, 60 anni, è stata direttrice dell'azienda tra luglio 2017 e si è dimessa a dicembre.

Ha ricevuto un prestito personale di £ 290.000 da Gate, mentre Ginger & Moss, una società di tè che ha creato, ha ricevuto un prestito di £ 232.000. 'Zenzero . . . ad oggi non ha realizzato vendite di materiali. Stiamo studiando i prestiti che sono stati concessi, insieme al modo migliore per ottimizzare questo investimento a beneficio dei creditori ', gli amministratori hanno registrato nelle proposte depositate presso Companies House.

Si ritiene che la duchessa creda che anche Gate debba i suoi soldi e che si dice stia discutendo con gli amministratori. L'attività è stata posta in amministrazione a marzo dopo che non è stata in grado di respingere un reclamo dell'Alta Corte di Zheng Youngxiong, un investitore che ha affermato che l'azienda gli deve 2,5 milioni di sterline. L'Alta Corte di Londra ha saputo che Gate Ventures era in "completo disordine" e aveva perso £ 19 milioni su £ 24 milioni investiti.

[Dalla posta quotidiana]

Questa compagnia era così oscura che il loro statuto era di finanziare spettacoli teatrali e tuttavia stavano facendo galleggiare prestiti per £ 232K alla compagnia del tè di Fergie senza motivo? E sta ancora cercando di truffare più soldi dalla compagnia ormai in bancarotta? Classico. Ma ricorda, la regina ha un giudizio perfetto e gli shenanigans di Fergie e Andrew sono d'accordo con la regina e l'establishment reale. Non è che Fergie abbia fatto una doccia per bambini a New York o altro.

L'accoglienza del Queen Elizabeth Diamond Jubilee Trust

Foto per gentile concessione di Backgrid, Avalon Red, WENN, social media.

L'accoglienza del Queen Elizabeth Diamond Jubilee Trust
Matrimonio Gabriella Windsor
Matrimonio Gabriella Windsor
Premi Heart Hero della British Heart Foundation
Il BFI Luminous Fundraising Gala 2019 si è tenuto presso The Roundhouse, Camden