I giornalisti sono stati banditi dal tappeto rosso alla premiere di “Joker”

La polemica continua a girare attorno al film Joker di Todd Phillips . Ha come protagonista sicuramente Joaquin Phoenix, ormai privo di vedute, visto che ha dovuto guardare le sue possibilità di un Oscar buttarsi giù dal gabinetto a causa di tutte le controversie intorno al film. Joker scende il prossimo fine settimana nel tuo multiplex locale. Ed è qui che la stampa dovrà vederlo perché Warner Bros ha disinvolto i giornalisti dal tappeto rosso della premiere secondo Variety .

La nuova, grintosa storia di origine della divertente frenesia di Batman ha ispirato un sacco di brouhaha per aver interpretato The Joker come un antieroe omicida per i bambini a cui tifare. Le famiglie delle vittime delle riprese di massa dell'Aurora hanno pubblicato una lettera aperta in cui si chiedevano le violenze riportate nel film e si chiedeva alla Warner Bros di smettere di contribuire alla candidatura di candidati politici che non supportano il buon senso delle leggi sul controllo delle armi. Lo studio ha ritenuto opportuno rispondere ricordandoci che Joker è un VILLAIN, ragazzi. Joaquin ha dovuto finire le interviste per raccogliere il suo ingegno in modo da poter formulare risposte. L'esercito del cazzo è stato coinvolto. È selvaggio!

E ora, ai giornalisti non sarà permesso urlare domande a Joaquin and Co. come "PERCHÉ TI STAI CERCANDO DI UCCIDERE TUTTI NOI CON IL TUO TRUCCO CLOWN E NUOVI MUSCOLI SINEWY?!?" Dai margini della premiere del red carpet di sabato al TCL Teatro cinese di Hollywood. Solo fotografi, per favore.

"Il nostro tappeto rosso è composto solo da fotografi", ha detto a Variety un portavoce dello studio, "molto è stato detto su" Joker "e sentiamo che è tempo che le persone vedano il film".

Apparentemente, non vogliono che la loro stella fugga urlando dal tappeto rosso, o co-protagonista Frances Conroy che urla ai giornalisti che ha interpretato Ruth Fisher in Six Feet Under , dannazione e non ha bisogno di questa merda!

In un altro esempio di come è diventata la società disordinata e di come stiamo tutti vivendo nel terrore di essere assassinati negli spazi pubblici, il LAPD afferma che stanno aumentando la loro visibilità nei teatri della zona e stanno avvertendo gli spettatori di essere vigili.

"Il dipartimento di polizia di Los Angeles è consapevole delle preoccupazioni del pubblico e del significato storico associato alla premiere di 'Joker", ha dichiarato il portavoce del dipartimento Josh Rubenstein. "Sebbene non vi siano minacce credibili nell'area di Los Angeles, il dipartimento manterrà alta visibilità intorno ai teatri quando aprirà".

Scherzi a parte, quando "le misure per informare e proteggere gli spettatori americani mentre si preparano allo schermo" Joker entreranno in vigore in tutto il paese, ci si deve chiedere cosa cazzo è sbagliato in questa immagine e chiedersi perché il 21 ° secolo abbia ritenuto opportuno terrorizzarci semplicemente acquistando televisori più grandi per guardare film in modo da poter rimanere a casa e non morire.

Pic: Warner Bros.