I genitori danno ai compagni di classe dell’asilo del figlio buoni per i film, chiamano gli altri genitori “avidi” e “a buon mercato” dopo che li hanno affrontati

Ogni vacanza ha le sue tradizioni, ma ciò non significa che non ci sia permesso infrangerle. Molte persone adorano celebrare Halloween con l'itinerario classico: travestirsi in costume, intagliare zucche, fare dolcetto o scherzetto o organizzare una festa, visitare un campo di zucche o un labirinto di mais, raccontare storie spettrali e concedersi tutti i tuoi dolci preferiti. Ma se preferisci dipingere le zucche piuttosto che intagliarle, passare la giornata a correre una maratona in un cimitero o distribuire prelibatezze della varietà non commestibile, non c'è niente di sbagliato in questo! O meglio, non dovrebbe esserci nulla di sbagliato in questo…

Un genitore ha recentemente avuto la brillante idea di distribuire buoni cinematografici alla classe del figlio, al posto delle caramelle di Halloween, ma questo piano sfortunatamente si è ritorto contro dopo che alcune madri hanno deciso di scatenarsi. Di seguito, puoi leggere la storia completa che il genitore ha condiviso su "Am I The [Jerk]?" subreddit , così come alcune delle risposte che i lettori hanno lasciato per valutare se questa fosse o meno una scelta saggia. Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri su questa situazione nei commenti qui sotto, e quindi se sei interessato a un altro articolo di Bored Panda che discute del dramma di dolcetto o scherzetto, puoi trovarlo proprio qui .

Il piano creativo di questo genitore di distribuire buoni cinematografici invece di caramelle di Halloween si è ritorto contro dopo che alcune madri sono rimaste tutt'altro che impressionate

Crediti immagine: Ashley Linh Trann (non la foto reale)

Crediti immagine: Pavel Danilyuk (non la foto reale)

Il genitore ha poi condiviso alcuni dettagli aggiuntivi sulla situazione

Crediti immagine: Stock_Philosopher_52

Mentre le caramelle sono il dolcetto da svenire ad Halloween, non ci sono regole rigide che dettano ciò che può e non può essere distribuito. Candy è un'opzione semplice e sicura, ma non richiede creatività. Perché non pensare fuori dagli schemi e trovare un'alternativa non commestibile? È probabile che i bambini di questa classe siano tornati a casa da scuola con più caramelle di quante avrebbero mai potuto aver bisogno, quindi sono sicuro che erano entusiasti di avere qualcos'altro per mescolare il loro bottino di Halloween. Inoltre, questo genitore ha dovuto pensare fuori dagli schemi e uno sforzo aggiuntivo per ottenere buoni cinematografici per la classe del figlio. Un regalo è un regalo e, se gli altri genitori non avevano intenzione di usarlo, avrebbero potuto tenere per sé queste informazioni.

In realtà è geniale distribuire un regalo di Halloween non commestibile quando così tanti bambini hanno allergie e restrizioni dietetiche al giorno d'oggi. Negli Stati Uniti, 5,6 milioni di bambini , o circa due in ogni classe, hanno una sorta di allergia alimentare e il 40% di questi bambini è allergico a più di un tipo di cibo. Alcuni degli alimenti più comuni a cui essere allergici sono latte, arachidi, frutta a guscio, grano e soia, molti dei quali sono presenti nelle caramelle popolari. Per i bambini che sono allergici alla metà delle prelibatezze di Halloween che portano a casa, deve essere stato estremamente eccitante ricevere un'esperienza di cui potevano godere, piuttosto che le prelibatezze che i loro genitori avrebbero dovuto portare via da loro per garantire la loro sicurezza.

La maggior parte dei genitori cerca anche di limitare l'assunzione di caramelle dai propri figli, in particolare dopo Halloween, quindi è scioccante che fossero sconvolti dall'avere meno zucchero in giro. Non c'è niente di sbagliato nel godersi alcune prelibatezze con moderazione e tutti i bambini dovrebbero abbracciare Halloween nella massima misura possibile. Ma è un dato di fatto che negli Stati Uniti il ​​tasso di bambini a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 è quasi raddoppiato negli ultimi due decenni. E solo ad Halloween, il bambino americano medio consuma circa 7.000 calorie e tre tazze di zucchero. Mentre la maggior parte dei nostri corpi, in particolare i bambini, può sopportare di indulgere in questo modo in rare occasioni, come una volta all'anno il 31 ottobre, si potrebbe pensare che i genitori sarebbero entusiasti di vedere i loro figli mangiare meno caramelle nel periodo di Halloween.

Molti lettori si sono schierati con questo genitore, assicurando loro che non avevano fatto nulla di male

Se le madri in questa storia fossero così preoccupate di non poter utilizzare i voucher per il film, sono sicuro che avrebbero potuto trovare una soluzione al problema senza essere scortesi o irritanti nei confronti del genitore che ha fatto di tutto per ottenere questi coupon . Forse avrebbero potuto organizzare un momento in cui una delle mamme avrebbe potuto portare tutti i loro figli al cinema in una volta, e quindi sarebbe stato necessario acquistare solo un biglietto per adulti.

La maggior parte dei cinema vende anche biglietti per i giovani a prezzi scontati, quindi probabilmente non sarebbe molto costoso portare con sé gli altri bambini se necessario. Come hanno sottolineato alcuni lettori nei commenti a questo post, potremmo non essere in grado di speculare sulla situazione finanziaria di queste altre famiglie. Ma anche se alcuni stanno lottando, i loro figli potrebbero probabilmente andare a vedere un film con un amico il cui genitore non si dispiacerebbe acquistare un biglietto.

Apparentemente nessuna buona azione rimane impunita, poiché questo genitore ha dovuto imparare a proprie spese. Spero che non siano stati dissuasi dal fornire prelibatezze creative di Halloween in futuro, poiché molti dei bambini probabilmente hanno adorato la loro idea, ma posso immaginare quanto sia stato frustrante avere a che fare con queste mamme sconvolte. Ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri nei commenti qui sotto. Pensi che i buoni cinematografici siano stati una buona idea o sei più tradizionalista quando si tratta di Halloween? Quindi, se vuoi dare un'occhiata a un altro articolo di Bored Panda che parla del dramma della mamma post-dolcetto o scherzetto, non cercare oltre qui .

Mentre altri hanno condiviso che questi buoni per film non erano la scelta migliore

Il post Il genitore regala buoni film ai compagni di classe dell'asilo del figlio, chiama gli altri genitori "avidi" e "a buon mercato" dopo che li hanno affrontati per la prima volta è apparso su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)