I genitori condividono 30 cose assurde e divertenti di tutti i giorni che i bambini complicano eccessivamente senza motivo

Non è un segreto che essere un genitore sia difficile, ma spesso è solo un bel modo per descrivere qual è la pillola probabilmente più difficile da ingoiare per crescere i figli: rendono tutto più impegnativo.

Dimentica il trasloco o il cambio di lavoro, anche se stiamo parlando di faccende di base come passare l'aspirapolvere in casa e andare al negozio: i nostri obblighi richiedono semplicemente uno sforzo maggiore quando prendiamo in considerazione un paio di braccia e gambe in più di cui dobbiamo essere costantemente consapevoli.

Tuttavia, per qualsiasi ragione, molti si rifiutano ancora di accettare questa verità universale. Quindi, alcuni giorni fa, la scrittrice Lucy Huber ha twittato le sue frustrazioni a riguardo.

Crediti immagine: clhubes

Quello di Huber, chiamiamolo, sproloquio – spero che non le dispiaccia la parola – ha immediatamente risuonato con i genitori ed è diventato virale, ma la parte migliore è che i suoi tweet hanno anche ispirato mamme e papà a condividere tutti i modi in cui i loro figli si complicano ogni giorno vita, normalizzando la conversazione sulla realtà di essa. Dopotutto, possiamo coprirci gli occhi e dire tutte le parole che vogliamo, ma il problema rimarrà.

# 1

Crediti immagine: Full_House_KC

#2

Crediti immagine: mosca amara

Siamo riusciti a metterci in contatto con Lucy Huber e lei ha detto che l'idea di pubblicare questi pensieri le è venuta in mente mentre cercava di portare il suo bambino di due anni fuori dalla porta per la sua tata.

"Ogni mattina seguiamo lo stesso processo che richiede circa un'ora", ha detto Huber a Bored Panda . "Convincerlo a vestirsi, vestirsi davvero, scendere le scale, salire sul sedile dell'auto. Tutte queste cose richiedono almeno dieci minuti con un bambino di due anni perché devono solo muoversi al proprio ritmo. È non è sempre una brutta cosa, sono contento che a mio figlio piaccia giocare e fare domande, e prendersi il suo tempo per guardare le cose ed essere curioso, ma può essere frustrante quando cerchi di andare da qualche parte perché non sai mai per quanto ci vorrà e se provi a mettere fretta a un bambino di due anni, di solito finisce per urlare".

#3

Crediti immagine: LCBMyers

#4

Crediti immagine:somesamstuff

#5

Crediti immagine: erodababy

Sebbene praticamente tutti i genitori stiano attraversando queste cose, secondo Perri Klass, MD e co-autore di Quirky Kids, alcuni lo fanno peggio di altri.

"Se hai un bambino con un temperamento più stimolante, la verità è che potresti divertirti meno a fare i genitori giorno per giorno per parte della vita di tuo figlio", ha detto Klass a Parents.

Il che è abbastanza rassicurante. Ciò significa che è del tutto normale sentirsi frustrati dal fatto che tuo figlio sembri più difficile da gestire di tutti e tre i figli del tuo amico messi insieme. O essere sconvolto dal fatto che i tuoi genitori vengano giudicati ingiustamente da estranei e familiari che pensano di aver fatto un lavoro migliore.

#6

Crediti immagine: sleepydad9

#7

Crediti immagine: accackerman

#8

Crediti immagine: laurieeconnors

#9

Crediti immagine: ChantsRubio

Non è solo una questione di percezione. La scienza lo ha già dimostrato. La ricerca dello psicologo dell'Università di Harvard Jerome Kagan, Ph.D., suggerisce che il temperamento di un bambino alla nascita è un buon predittore del comportamento di un bambino nell'adolescenza.

Kagan ha scoperto che il 40 percento dei bambini ha un carattere calmo (non sono eccessivamente arruffati da stimoli come la luce o il rumore) e anni dopo, questi bambini rimangono davvero freddi.

Tuttavia, dal 15 al 20 percento dei bambini entra in questo mondo con un temperamento più "reattivo", che può far sì che i loro genitori li definiscano educatamente una "manciata".

Nello studio di Kagan, questi bambini indietreggiavano alla luce e al rumore ed erano difficili da calmare. Quindi, se hai un bambino difficile, significa che sei destinato a un futuro ancora più difficile? Non necessariamente.

# 10

Crediti immagine: RRalstonAgile

# 11

Crediti immagine: Rickcrawford63

# 12

Crediti immagine: vox_sola

# 13

Crediti immagine: RocinanteRider

"C'è sempre quella controversia tra natura e educazione", Nancy Snidman, Ph.D., direttrice dell'unità di sviluppo del bambino in psicologia presso l'Università del Massachusetts, Boston, che ha condotto la ricerca con il dottor Kagan e continua a studiare il temperamento dei bambini, spiegato allo stesso outlet.

"I genitori, gli altri bambini e gli insegnanti possono aiutare a plasmare la personalità e le capacità di coping di un bambino nel tempo". Ciò significa fondamentalmente che ciò che qualcuno potrebbe considerare una buona genitorialità potrebbe non avere un grande impatto sui bambini, mentre i bambini più grandi con un temperamento più duro possono trarne il massimo beneficio.

# 14

Crediti immagine: Duke_of_neural

# 15

Crediti immagine: outandaboutjc1

#16

Crediti immagine: ItsNikki Bullock

#17

Crediti immagine: Emily Flake

"Non credo che le persone senza figli siano all'oscuro [delle lotte dei genitori]", ha detto Lucy Huber. "Il mio tweet riguardava le persone con bambini, che sono più portatili e hanno meno opzioni rispetto ai bambini piccoli, ma comunque. Penso che sia solo che prima di avere figli pensi di essere diverso dagli altri genitori e poi si scopre che lo sei davvero non perché c'è un motivo per cui gli altri genitori fanno le cose come fanno loro".

"Avere figli è molto più difficile di quanto pensi che sarà e per diversi motivi. Ho sicuramente pensato che avrei viaggiato quando ho avuto dei bambini piccoli, ma poi ti rendi conto che onestamente non ne vale la pena. Penso che prima di avere figli ci sia questo impulso a credere che non cambierai il tuo stile di vita quando avrai figli, come se cambiare il tuo stile di vita fosse un segno di fallimento, ma quando hai davvero dei figli capisci che non è un fallimento cambiare il modo in cui vivi, è un privilegio adattare la tua vita a questa nuova persona che ha bisogni diversi da te."

Huber ha detto che come genitore impari ad adattarti a quei bisogni e, in molti modi, la transizione diventa gioiosa. "Probabilmente non andrò a Parigi tanto presto, ma ho trovato così tanta gioia nel mostrare al mio bambino cose semplici del mondo, come uno stagno per pesci o un parco per cani. Non ho bisogno che mio figlio veda Notre Dame perché è ancora affascinato dall'andare semplicemente alla biblioteca locale e quando riesco a vederlo attraverso i suoi occhi, lo sono anche io".

#18

Crediti immagine: KSwilligan

# 19

Crediti immagine: chbruner

# 20

Crediti immagine: Sorrelish

#21

Crediti immagine: mollyringle

Sebbene ci siano molte filosofie genitoriali (opposte), la ricerca ha scoperto che i bambini che lottano di più con le emozioni negative sono più reattivi a uno stile genitoriale empatico ma strutturato e coerente.

Ma anche se le cose non vanno secondo i piani, gli esperti restano fiduciosi; i bambini sono più resilienti di quanto a volte diamo loro credito. E ci amano. "Una delle grandi cose della vita con i bambini piccoli è che puoi svegliarti ogni mattina e ricominciare da capo", ha osservato il dottor Klass.

#22

Crediti immagine: klreichard

# 23

Crediti immagine: Brenna Munro

#24

Crediti immagine: Chris GrantHall

#25

Crediti immagine: jfurf

Un recente studio nel Regno Unito ha rivelato che i 15 anni sono l'età più difficile per i genitori. Immagino che per coloro che sono ancora nel mezzo della privazione del sonno e di terribili capricci, l'idea che il peggio debba ancora arrivare può incutere paura nei loro cuori già esausti. Ma anche se non c'è nessuno intorno a te su cui scaricare, ricorda che Twitter, con milioni di genitori su di esso, è sempre in attesa.

#26

Crediti immagine: Vladeon

#27

Crediti immagine: hanlsp

#28

Crediti immagine: ShandersWrites

#29

Crediti immagine: MissSariie

#30

Crediti immagine: ataylorlaw

(Fonte: Bored Panda)