I dipendenti smettono di andare oltre al lavoro e si uniscono alla tendenza “Quiet Quiting”, ecco cosa hanno da dire a riguardo

Tranquillo smettere! Potresti aver sentito i tuoi colleghi sussurrare a riguardo vicino al refrigeratore d'acqua o aver visto le risorse umane leggerlo. E se non l'hai fatto, non preoccuparti: è un trend piuttosto fresco e stai per scoprire perché l'idea è diventata virale in tutto il mondo . In breve, sempre più persone si stanno rendendo conto che il loro lavoro è completamente privo di significato. Soffrendo di esaurimento e non vedendo davvero il senso di tutto, invece, stanno scegliendo di fare il minimo indispensabile al lavoro.

Ciò significa meno straordinari (se presenti!), Riposando effettivamente durante le pause e mettendo te stesso al primo posto. È molto simile alla tendenza cinese del "tang ping" (aka "sdraiato piatto"). In altre parole, anche se non stai letteralmente lasciando il tuo lavoro, stai abbandonando l' idea di raggiungere un livello più alto, andare oltre e superare le aspettative. Perché, secondo molte persone, non ne vale la pena. Fai abbastanza per cavartela; esci e vai a vivere la tua vita. Niente più cultura frenetica, niente lavoro fino a tardi, niente stress per progetti vaghi e possibili promozioni. Fai quello per cui sei pagato.

Bored Panda ha raccolto le reazioni più potenti all'abbandono silenzioso da tutti i social media e Internet per condividere con te, inclusi TikTok , Twitter, Reddit, (quel posto a volte strano noto come) LinkedIn e oltre. Scorri verso il basso, leggi e facci sapere cosa ne pensi di QQ e del dibattito acceso che lo circonda, cari Panda.

Bored Panda voleva fare i conti con l'abbandono silenzioso e di cosa si tratta un po' meglio, quindi abbiamo contattato l'esperta sul posto di lavoro Lynn Taylor, l'autrice di "Doma il tuo terribile tiranno dell'ufficio: come gestire il comportamento infantile del capo e prosperare nel tuo lavoro ' e il capo del marchio di moda 'Behind the Buckle.' Ci ha detto che la tendenza è uno degli "sviluppi più interessanti nelle tendenze sul posto di lavoro" e che è "ribollente nel tempo" per alcuni motivi.

C'è una nuova tendenza lavorativa di cui sempre più dipendenti stanno prendendo coscienza. Si chiama smettere di fumare e ha avviato un acceso dibattito online

Crediti immagine: Akshay Gupta (non la foto reale)

“Per prima cosa, durante la pandemia le persone di tutte le generazioni, ma in particolare la Gen Z, si sono rese conto che nella vita c'è di più che un lavoro. Il lavoro a distanza ha permesso alle persone di vedere aspetti più attraenti della vita e di annusare le rose, con un programma meno rigido. Paradossalmente, la pandemia ha anche offuscato il confine tra lavoro e vita personale abbastanza da far sì che il lavoro si trincerasse in casa e quindi consumasse più ore di veglia", ha affermato.

“La combinazione di una maggiore flessibilità personale… insieme a una coperta oscura di lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, era una ricetta per il respingimento aziendale. Tutto sommato, la pandemia ha mostrato a molti che la parte "vita" di "equilibrio tra lavoro e vita privata" era molto più significativa", ha detto l'esperto a Bored Panda. Scorri verso il basso per leggere la nostra intervista completa con Lynn e come le diverse persone interpretano la tendenza e perché trovare un significato nel tuo lavoro è così importante.

Le persone hanno discusso della tendenza su TikTok e sui social media, aiutando a diffondere ancora di più l'idea

Crediti immagine: zaidleppelin

Ecco cosa ha da dire TikToker sull'abbandono silenzioso

Crediti immagine: zaidleppelin

Secondo l' esperta sul posto di lavoro Lynn , c'è un altro fattore che ha portato all'aumento delle dimissioni silenziose come tendenza. “Le generazioni più giovani hanno visto i loro genitori spropositati lasciare che lo stress lavorativo li consumasse. Non capiscono l'idea che lavorare all'infinito per loro sia stato un distintivo d'onore", ha detto a Bored Panda.

“In senso lato, questa tendenza sul posto di lavoro è comprensibile perché, per così tanti decenni, il trambusto è stato il re. I baby boomer sono stati iconici di questo sistema di credenze. Non sorprende che si stia verificando un cambiamento di priorità in reazione agli eccessi di lavoro. Detto questo, si tratta di acquisire controllo e limiti", ha affermato l'esperto.

Lynn ha notato che smettere di fumare può essere interpretato in diversi modi. “Se la tendenza fosse rinominata, 'The New Boundary Setting', suonerebbe molto più appetibile. Se ora sei in grado di stabilire dei limiti che proteggano la tua salute mentale e fisica, smettere di fumare significa semplicemente essere prudenti. È un modo utile per operare se tendi anche tu ad essere un superchier. La mentalità di dare di meno potrebbe effettivamente portarti a un livello più sano di etica del lavoro; più all'interno della curva a campana", ha spiegato a Bored Panda.

"All'altro estremo, c'è un segmento di persone che smettono di fumare che si oppongono a tutto ciò che richiede uno sforzo extra. E a volte devi dedicare del tempo extra per portare a termine il lavoro, per non parlare di andare avanti. Se smettere di fumare significa avere una rabbia repressa nei confronti degli affari e della società che pongono troppa enfasi sul lavoro e ti rifiuti rigidamente di lavorare oltre la chiamata, ciò può danneggiare la tua carriera. Ciò è particolarmente vero in un periodo di recessione, in cui la disoccupazione è più alta”, ha osservato che ci sono modi diversi in cui le persone si avvicinano a smettere di fumare.

“L'ultimo fattore è che il mercato del lavoro è stato relativamente forte negli ultimi anni. Ciò ha alimentato le Grandi Dimissioni e una minore lealtà dei dipendenti. I lavoratori stanno tenendo la loro posizione in generale. Tempi più magri potrebbero cambiare tutto questo".

L'esperta sul posto di lavoro Lynn ha sottolineato che quando i dipendenti non riescono a trovare uno scopo o un significato nel loro lavoro, la produttività e l'economia ne risentono entrambe. “Ha ramificazioni più serie di quelle viste al valore nominale. I lavoratori devono sentire che stanno contribuendo a uno scopo più grande, soprattutto oggi. Altrimenti, è nella natura umana fare il minimo richiesto. Il coinvolgimento dei dipendenti inizia con la tua ricerca di lavoro. Ora più che mai, i lavoratori hanno bisogno di trovare lavori che risuonino con loro", ha affermato.

"Non è stata prestata sufficiente attenzione all'impatto che il tuo capo e i tuoi colleghi hanno sul coinvolgimento. Come suggerisco nel mio libro, " Doma il tuo terribile tiranno d'ufficio: come gestire il comportamento del capo infantile e prosperare nel tuo lavoro", i dipendenti non lasciano il lavoro, lasciano le persone. Le persone con cui lavori devono ispirarti. Ma sei responsabile di trovare l'opportunità giusta… e di continuare a sfruttarla".

Secondo Lynn, più soldi non significano sempre più soddisfazione sul lavoro. "Sebbene le Grandi Dimissioni siano state un'opportunità per pascoli più verdi e respingimenti dei dipendenti, ironia della sorte più soldi non sono sempre stati equiparati a più impegno o contentezza sul lavoro. Ci sono state prove significative che tra coloro che si sono uniti a questo contingente, ci sono stati rimpianti. Da qui l'importanza di concentrarsi sul fattore persone quando si cerca la felicità nel proprio lavoro".

Alcune persone hanno contestato il termine stesso e hanno pensato che fosse letteralmente solo fare il lavoro per cui sei pagato e stabilire confini sani

Crediti immagine: andorianspice

Crediti immagine: pati_gallardo

Crediti immagine: themiasandrist

Crediti immagine: JortsTheCat

Crediti immagine: saImineo

Crediti immagine: sesmith

Crediti immagine: Yan Krukov (non la foto reale)

Nel frattempo, Bored Panda voleva anche ottenere l'opinione dell'esperto sul posto di lavoro su come i dipendenti possono affrontare il fatto che la loro vita lavorativa potrebbe sembrare banale e come se si ripetessero.

“Quando la vita lavorativa è banale, la prima persona che può cambiare è il dipendente. Se ogni giorno sembra il film Groundhog Day, allora chiaramente è tempo di fare qualcosa di diverso. Ciò potrebbe significare implementare competenze che possono aiutare l'azienda ma che non sono state sfruttate o addirittura cambiare lavoro. È utile fare volontariato per progetti che ti piacerebbero e far conoscere al tuo manager la gamma di competenze che possiedi”, Lynn ha suggerito come i lavoratori possono affrontare questo problema.

“Finalmente, le persone vanno a lavorare per più di una busta paga. Idealmente, dovresti sentirti come se stessi imparando dal tuo capo e che ti stanno aiutando a sentirti sfidato. I dipendenti possono anche imparare dai colleghi. È necessaria una connessione più profonda rispetto alle chiamate Zoom e alle riunioni del personale. La vita lavorativa sembrerà più soddisfacente quando i rapporti con i colleghi saranno produttivi e piacevoli”.

Nel frattempo, altri hanno suggerito di cambiare il nome della tendenza in qualcosa che si adatta meglio allo spirito dell'idea

Crediti immagine: Matt Margolis

Crediti immagine: Tim Slade

Crediti immagine: Amber Naslund

Certo, smettere di fumare non significa automaticamente che nessun lavoro sia significativo o che non puoi essere felice in qualunque professione tu faccia. Tuttavia, fa notare che dopo più di due anni e mezzo di Covid- 19 pandemia e l'insensatezza di molti compiti e riunioni, i dipendenti stanno mentalmente tirando fuori. Non vedono il senso di stressarsi per lavori che non danno loro un senso di Scopo con la "P" maiuscola.

Quando sei oberato di lavoro, disimpegnato, senti di non avere autonomia e non riesci a decidere dove potrebbe andare la tua carriera, come puoi aspettarti di sentirti pieno di energia e ambizioso riguardo alla tua posizione? Il fatto è che molti lavoratori semplicemente non lo fanno. E mentre lo scopo è generalmente una strada a doppio senso, i compiti stessi devono essere significativi: non puoi aspettarti che i dipendenti si assumano l'intero onere di trovare un significato dove non ce n'è nessuno per cominciare.

L'idea di smettere di fumare si lega perfettamente all'intuizione giocosa dell'antropologo David Graeber secondo cui molti lavori moderni sono completi e sono completamente escreti (stiamo riformulando un po' perché ai social media non piacciono le parole "cattive"; grazie, Zuckerburg ). Secondo lui, ci sono milioni di persone, da consulenti, venditori di telemarketing e avvocati aziendali a impiegati, amministratori e personale di servizio, i cui lavori sono inutili . E lo sanno!

Le persone che fanno questi lavori non possono giustificare la loro esistenza, ma pretendono che ci sia una ragione per loro di esistere. Sebbene la tecnologia sia avanzata al punto in cui potremmo teoricamente essere liberi dall'anacronismo che è la settimana lavorativa di 40 ore, le cose hanno preso una piega diversa: sono emerse posizioni inutili. Lavori che non sono realmente necessari e che lasciano i dipendenti vuoti. Il lavoro non consiste solo nel tenere un tetto sopra la testa e nel mettere il cibo in tavola. Può essere appagante spiritualmente ed emotivamente.

Alcuni utenti dei social media hanno colto l'occasione per sottolineare i difetti del capitalismo e della cultura del trambusto

Crediti immagine: urbanbohemian

Crediti immagine: seandehey

Crediti immagine: thevapent

Crediti immagine: Athena_Grayson

Crediti immagine: JimboskiGames

Crediti immagine: susan_pattee

Crediti immagine: SRylof

Crediti immagine: TheGeoffey

Crediti immagine: mollydevon

L'esperto finanziario Sam Dogen, fondatore di Financial Samurai e autore di "Compra questo, non quello", ha precedentemente sottolineato a Bored Panda che è fondamentale prendersi una pausa se ti senti esaurito.

“Prendi giorni di malattia e ricaricati mentalmente. Non pensare solo che essere malato sia solo una cosa fisica. Ci sono molte malattie mentali. Non sono così visibili. Non c'è momento migliore di adesso per prendersi i giorni di malattia a causa della pandemia e della maggiore consapevolezza dei problemi di salute mentale. Semplicemente non c'è vergogna nel curare la mente! ci ha detto durante un'intervista, prima.

Secondo l'esperto finanziario, alle persone piace vantarsi di quanto lavorano perché vogliono convalida, approvazione, rispetto. “Lavorare molto tempo dopo che i tuoi colleghi se ne sono andati significa che nessuno vedrà il tuo duro lavoro. Quindi, devi parlarne alle persone perché i risultati spesso richiedono tempo per manifestarsi. L'ironia è che se ottieni grandi risultati, non c'è bisogno di dire a nessuno quanto lavori duramente", ha detto.

Sam è stato sincero: non basta lavorare sodo; devi anche lavorare in modo intelligente. E ha detto che se hai ambizioni per andare avanti nella tua carriera, dovresti fare entrambe le cose mentre hai ancora molte energie quando sei giovane. (Ovviamente, questo non si applica a chi non ha alcun desiderio di avere un ufficio d'angolo in un'azienda internazionale super elegante.)

“Nei tuoi 20 e 30 anni devi lavorare SIA in modo più intelligente che più duro, soprattutto se sei di intelligenza media. Il mondo è un luogo brutalmente competitivo con alcune delle persone più intelligenti che lavorano anche più duramente. Quindi lavorare per lunghe ore mentre sei ancora giovane e imparare è una questione di praticità”, ha affermato l'esperto che la competizione è brutale.

“Non puoi aspettarti di andare direttamente all'ufficio all'angolo senza mettere i tuoi debiti. Allo stesso tempo, non puoi aspettarti di superare i tuoi colleghi semplicemente attraverso il duro lavoro. Devi essere strategico costruendo una solida rete di relazioni internamente ed esternamente (clienti) che tireranno per farti promuovere e aiutarti a essere pagato per il tuo prossimo lavoro".

La tendenza a smettere di fumare ha avuto un'ampia gamma di risposte online. Alcuni professionisti sono molto critici nei confronti di QQ perché lo vedono come una forma di diritto. Tuttavia, altri credono che QQ sia semplice realismo: fai la quantità di lavoro per cui sei pagato. Perché lavorare di più gratuitamente, quando non vedi chiare opportunità di crescita in futuro?

In risposta all'abbandono silenzioso, alcune persone hanno pensato che fosse fondamentale parlare anche di "sparare silenziosamente".

Crediti immagine: randy_miller

Tuttavia, su LinkedIn, non pochi professionisti sono stati critici nei confronti di smettere di fumare nel complesso

Crediti immagine: Arianna Huffington

Crediti immagine: Karen Michael

Crediti immagine: Chris J Reed

Crediti immagine: Alexandra Panousis

Alcune persone hanno affermato che non tutti possono permettersi di abbracciare la tendenza QQ e fare il minimo indispensabile. I gruppi emarginati, in particolare, non possono permettersi di perdere il lavoro

Crediti immagine: Gorki De Los Santos

@_thehrqueen Smettere di fumare può distruggere la tua carriera? ✨ #hrqueen #quietquitting #iquit #corporateamerica #mentorforu #youngprofessionals #hrlife #hrtok#careertips #careeradvice #careeradvicedaily #leadershipdevelopment #ReTokforNature Level Up – Kwe the Artist

Cosa ne pensi della tendenza a smettere di fumare, Panda? Condividi i tuoi pensieri nei commenti!

Crediti immagine: Andrea Piacquadio (non la foto reale)

Cosa ne pensi di smettere tranquillamente, Panda? Come trovi il significato nel tuo lavoro? Hai già abbracciato QQ in una forma o nell'altra? Come si mantiene un sano equilibrio tra lavoro e vita privata? Pensi che QQ sia un approccio intelligente o lo trovi discutibile? Pensi che la tendenza sia qualcosa di nuovo o sia solo una riformulazione di sani confini? Condividi i tuoi pensieri con noi nei commenti!

Il post I dipendenti smettono di andare oltre al lavoro e si uniscono alla tendenza "Quiet Quitting", Ecco cosa hanno da dire a riguardo è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)