I Democratici al Senato non possono decidere quali minacce fare per occupare il seggio di RBG

Il leader della minoranza al Senato Chuck Schumer, D-NY, tiene una conferenza stampa al Campidoglio degli Stati Uniti.

Non sono un pessimista politico, sono un realista. Che è fondamentalmente la stessa differenza di questi tempi. Quasi quattro anni fa, sapevo quanto sarebbe andata male con Donald Trump come presidente. La gente non voleva crederci. Volevano normalizzarlo o metterlo in una sorta di contesto storico senza senso. I repubblicani al Congresso si sono mossi di pari passo con lui. Ed eccoci qui: Donald Trump e Mitch McConnell metteranno qualcuno al posto di Ruth Bader Ginsburg prima delle elezioni. Te lo dico da realista: succederà. Ovviamente dovremmo combattere. Ovviamente dovremmo essere indignati per questo. Ma tutti noi dobbiamo sapere che il peggio accadrà e il Senato sostituirà RBG nelle prossime settimane.

Da quando è passato il RBG, i Democratici hanno raccolto soldi dai donatori. Immagino che quella campagna di Biden-Harris e tutti i Democratici in corsa per la Camera e il Senato abbiano facilmente raccolto $ 50-70 milioni negli ultimi tre giorni. All'improvviso, tutte le ipotesi su SCOTUS che sentiamo ogni quattro anni sono diventate meno ipotetiche e più simili a un incubo vivente. Spero sinceramente che voteremo a maggioranza democratica alla Camera e al Senato e Joe Biden come presidente. Ma di nuovo, chiuderà la porta della stalla dopo che i cavalli saranno scappati. Trump e McConnell sostituiranno RBG nelle prossime settimane. Quindi ora i senatori democratici stanno cercando di capire cosa fare e quali minacce fare:

Di fronte a quello che riconoscono essere un compito quasi impossibile di impedire al presidente Donald Trump di coprire un posto vacante della Corte Suprema, i Democratici del Senato sono divisi su quali tattiche precise dovrebbero schierare nei giorni e nelle settimane a venire. Durante una chiamata del caucus sabato, i membri hanno presentato due tipi di approcci che pensavano si sarebbero adattati meglio al partito nei suoi sforzi per impedire al presidente di occupare il seggio del giudice Ruth Bader Ginsburg, che è morto venerdì per complicazioni del cancro al pancreas. Una fazione ha ritenuto che una drammatica dimostrazione di resistenza con evidenti minacce politiche avrebbe fornito la pressione necessaria per rallentare almeno la marcia dei repubblicani al Senato verso la conferma dell'inevitabile candidato di Trump.

Un'altra fazione, composta principalmente da moderati, riteneva che i membri dovessero rimanere concentrati sulle implicazioni che la conferma avrebbe sull'assistenza sanitaria, sostenendo che il pubblico, specialmente negli stati chiave swing, sarebbe stato mosso dai timori che un nuovo tribunale (e persino l'attuale otto membri) potrebbe consentire la completa distruzione dell'Affordable Care Act.

"Quei tipi di conversazioni sono in corso mentre parliamo", ha detto un anziano democratico a conoscenza delle conversazioni. "Alcuni vogliono concentrarsi sull'impatto che il tribunale avrà sull'assistenza sanitaria, altri vogliono uno o più eventi di tipo messaggio per cercare di chiarire esattamente cosa è in gioco".

La divisione è stata confermata da altre due fonti, una delle quali ha minimizzato il disaccordo come parte delle sessioni di strategia standard. Una fonte separata, che ha parlato a condizione di anonimato per descrivere il contenuto della chiamata, ha detto che un ulteriore timore è stato espresso da alcuni membri sul partito che stava apertamente contemplando l'aggiunta di seggi in tribunale come punizione per i repubblicani che occupavano il posto di Ginsburg.

"C'è stata una discussione su 'OK, se parliamo di questo e spieghiamo le cose che siamo disposti a fare, cosa succede se perdiamo?'", Ha detto la fonte, un assistente democratico del Senato. “Questa è una preoccupazione ovvia perché abbiamo appena dato [il leader della maggioranza al Senato Mitch] McConnell le basi e l'autorità morale per farlo da solo. All'improvviso, è un campo otto-tre. "

[Da The Daily Beast]

Anche se i democratici ottengono la maggioranza alla Camera e al Senato e noi otteniamo Biden-Harris alla Casa Bianca, dubito seriamente che aggiungeranno seggi alla Corte Suprema. Solo … ne dubito. Mi sento come se la Corte Suprema fosse solo … perduta per diverse generazioni. Inoltre: è assurdo che i Democratici al Congresso non possano CORRERE solo sui diritti riproduttivi e sul tribunale. Questo è il motivo per cui stanno raccogliendo denaro per giorni, perché le DONNE sanno cosa accadrà in tribunale e sappiamo che Roe sta per essere ribaltato.

Pranzi di politica repubblicana

Foto per gentile concessione di Avalon Red.

Il leader della maggioranza al Senato degli Stati Uniti Mitch McConnell (Repubblicano del Kentucky)
Pranzi di politica repubblicana
Il leader della minoranza al Senato Chuck Schumer, D-NY, tiene una conferenza stampa al Campidoglio degli Stati Uniti.