I Cambridges hanno portato un’enorme squadra di flack e personale personale nel Flop Tour

Sin dal servizio di ringraziamento (memoriale) per il defunto principe Filippo, ci sono state molte discussioni sul principe Andrea e sulla sua relazione con sua madre, la regina Elisabetta II. Gli osservatori reali di lunga data probabilmente stanno pensando "cosa c'è di nuovo?" ma apparentemente gli osservatori casuali sono rimasti sbalorditi nel vedere il disgraziato e degenerato Andrew camminare lungo l'Abbazia di Westminster con la regina, soprattutto da quando lei lo ha licenziato a febbraio. The Daily Beast ha una lunga storia che è principalmente un rimaneggiamento di come… nessuno può fare nulla per Andrew mentre la regina è viva, in pratica. Finché la vecchia vivrà, proteggerà il figlio stupratore. Andrea lo sa. Carlo lo sa. William lo sa. Ciò che era curioso di questo pezzo del Daily Beast era che stavano già pensando al modo migliore per isolare il principe William dal pasticcio di Andrew, tranne per il fatto che William ha chiaramente i suoi guai.

L'attenzione ora non è solo su quando e come re Carlo III e la regina Camilla saliranno al trono (la regina deciderà quando è in mente di farlo) ma su come i backup, William e Kate, giocheranno come generazioni cambio di volto per l'istituto. Ecco perché le conseguenze del loro tour caraibico sono importanti. William ha cercato valorosamente di riconoscere che la corona non ha alcun ruolo futuro nelle isole: "Sosteniamo con orgoglio le tue decisioni sul tuo futuro", ha detto alle Bahamas. “Le relazioni si evolvono. Le amicizie durano". Ma non è chiaro se avesse davvero capito che era il passato, non il futuro, che era l'elefante nella stanza.

…William potrebbe anche affrontare la questione dell'impronta di carbonio del suo tour reale. I Cambridge portarono con sé un entourage che includeva due segretarie private, una squadra di flack e personale ad alto livello di manutenzione, il tutto a bordo di un jet widebody Airbus lussuosamente nominato dalla flotta "VIP Voyager" della Royal Air Force, normalmente utilizzato da quella scroccone abituale il primo ministro britannico, Boris Johnson, e il suo ministro degli esteri, Liz Truss.

L'anno scorso, William era feroce per i cosiddetti viaggi missilistici "turismo spaziale" venduti da Richard Branson, Jeff Bezos ed Elon Musk, dicendo: "Dovrebbero cercare di riparare il pianeta, non cercare di trovare il prossimo pianeta dove vivere su." Che ora sembra lo stesso tipo di ipocrisia praticata da suo padre, che allo stesso modo evita di fare voli commerciali mentre predica sulla necessità di adottare misure urgenti per salvare il pianeta. (La regina è più fondata. Parlando di vertici sul clima, secondo quanto riferito ha detto dei leader mondiali: "È davvero irritante quando parlano, ma non lo fanno.")

In ogni caso, qual è lo scopo dei tour reali se si limitano a consolidare l'impressione che i reali stiano vivendo a questo livello di benessere personale e in una bolla di negazione storica? L'intero fardello di questa domanda ricade più sui Cambridge che su chiunque altro perché si supponeva che fossero diversi, veri abitanti di questo secolo.

Charles e William furono gli esecutori della scomunica di Andrew (sebbene le fonti riferissero al Telegraph che il ruolo di William in questo era "esagerato"). Il presupposto era che sarebbe stato permanente. Non vi è alcun segno che gli sarà permesso di riprendere i suoi vecchi doveri pubblici regolari. Carlo e William devono sperare che la regina sia ancora d'accordo. Ma, una volta che Carlo viene incoronato, il problema diventa più urgente e personale per lui e per William. Allora Andrea dovrebbe essere finalmente cacciato come fu il duca di Windsor, dopo la sua abdicazione, e mandato a una vita di amareggiato esilio?

"Alla fine, mentre la regina rimarrà sul trono, spetterà a lei decidere quale ruolo futuro avrà Andrew nella vita familiare", si legge nella conclusione dell'articolo di servizio post-commemorazione del Telegraph. "Ma per quanto riguarda lo Studio, ha finito."

[Dalla bestia quotidiana]

"I Cambridge hanno portato con sé un entourage che includeva due segretari privati, una squadra di flack e personale ad alto livello di manutenzione…" LMAO. Hanno davvero portato la loro A-team, l'intero kit-e-caboodle dello spettacolo di clown di Kensington Palace e anche allora, la fiducia del cervello dei suprematisti bianchi non ha potuto risolvere problemi o adattarsi in tempo reale durante il tour. E sì, mentre i giornalisti reali che hanno seguito il Flop Tour non hanno menzionato questo, Will e Kate hanno usato un jet privato per tutto il tempo mentre zoppicavano da un paese all'altro con una squadra di crack di, tipo, venti adulatori e idioti. Ad ogni modo, con così tante persone che guardano al futuro della monarchia, sembra che tutti abbiano un grande punto cieco su come William e Kate opereranno come Principe di Galles e Principessa del Galles? Perché anche quella merda sarà un fottuto pasticcio.

Foto per gentile concessione di Instar, Backgrid.