Holly Robinson Peete: Trump mi ha chiamato la parola n-a portata d’orecchio su The Apprentice


È già noto quanto sia vile e razzista Donald Trump. Oltre a chiamare gli immigrati messicani criminali e stupratori e stronzi dei paesi africani, sembrerebbe che anche al signor Combover piaccia lanciare la parola N in giro. Abbiamo già sentito parlare di lui in passato e questo non è un promemoria sorprendente. L'attrice Holly Robinson Peete è stata ospite del The Karen Hunter Show di Sirius XM. Ricordava di aver sentito che Trump l'aveva chiamata la parola N alle sue spalle quando era una concorrente di Celebrity Apprentice. Holly è stata una degli ultimi due concorrenti nel 2010. Ha detto che uno dei produttori le ha detto che volevano che vincesse. Trump stava sostenendo Brett Michaels, il vincitore finale, e si riferiva a Holly come la parola N per questo produttore. Di seguito sono riportati alcuni estratti dall'intervista tramite Daily Beast:

"L'ho trovato una specie di porco e rialzista e cose del genere", ha detto di Trump, "ma non l'ho trovato solo questo – chi è ora, non l'ho visto". È stato solo dopo aver "perso" contro Bret Michaels nel finale di stagione che ha detto di aver scoperto come Trump stesse parlando di lei alle sue spalle.

"Poco dopo il finale, sono iniziate le voci secondo cui aveva buttato fuori una 'N-parola' che si riferiva a me", ha continuato. “Quando il produttore mi ha detto quando è successo, durante il finale, ricordo il momento. Non ero a portata d'orecchio, ma li ho visti decidere tra me e Bret Michaels. "

Ha ricordato di aver visto Trump "parlare con i produttori e sono davvero animati ed è stato allora che ho sentito che ha detto:" Vogliono la "parola N" per vincere ". Perché immagino che la rete volesse che vincessi o che fossi scelto e Trump voleva Bret ".

Questa specifica voce è in circolazione da un po 'di tempo, con il comico Noel Casler, che ha lavorato come talent wrangler su Celebrity Apprentice, condividendola su Twitter l'anno scorso.

[Da Daily Beast]

L'uomo dal pugno minuscolo arancione è un punto fermo nazista. Sono contento che abbia perso le elezioni. Mi piace che debba convivere con il fatto che ha perso le elezioni a causa del BIPOC. Le stesse persone che odia con tanta veemenza lo hanno reso un perdente e io sono qui per questo. Ciò che è veramente triste è quello che dice Holly alla fine del video sui suoi amici che hanno votato per Trump. Holly ha detto che mettono in dubbio la sua interpretazione di quello che le è successo nello show. Per prima cosa, Holly ha bisogno di mollare quegli amici. Sono persone come queste che sono decise a chiudere un occhio davanti alle atrocità. Queste sono le stesse persone che credono che non ci sia razzismo in America e che il paese crei pari opportunità per tutti. Credono anche che Trump sia un bravo ragazzo e ogni cosa negativa che si dice su di lui è falsa. La supremazia bianca e l'innocenza sono una droga infernale.

Non vedo l'ora che arrivi il giorno in cui Trump verrà trascinato fuori dalla Casa Bianca a calci e urla. Ho già comprato il mio vino e popcorn per lo spettacolo. La sua uscita deve essere un completo imbarazzo pubblico dal quale non si riprenderà mai. Anche questo non compenserà gli anni che ha passato a terrorizzare le donne e il BIPOC. Purtroppo, come ha detto Holly, le persone che si sono unite al culto di Trump in questi ultimi anni sono irriconoscibili. Il suo "regno" avrà un effetto duraturo sulla società americana per gli anni a venire.

Ecco una clip da quello spettacolo, grazie a The Daily Beast:

Come direbbe Nipsey Hussle: