“Hanno davvero schivato un proiettile con questo”: Twitter reagisce a un ridicolo rifiuto del lavoro E-mail a un candidato che non stava dicendo le loro sciocchezze

I colloqui di lavoro possono essere fonte di stress. Vogliamo sempre assicurarci di arrivare in tempo, essere il più preparati possibile e fare una prima impressione impeccabile. Come candidati, tendiamo a essere estremamente preoccupati per ciò che l'intervistatore pensa di noi, ma a volte interagire con un responsabile delle assunzioni può effettivamente farci perdere interesse per una posizione.

La scorsa settimana, l'account Twitter " F*ck You I Quit " ha pubblicato uno screenshot di un responsabile delle assunzioni che rifiutava un candidato via e-mail e ha suscitato scalpore nel suo pubblico. F*ck You I Quit ha oltre 160.000 follower su Twitter con una biografia che afferma la loro missione: "evidenziare i conflitti dei lavoratori con una cattiva gestione e l'avidità aziendale". Di seguito, puoi leggere l'e-mail frustrante, nonché le risposte degli utenti di Twitter infuriati dalla mancanza di professionalità mostrata e un'intervista con il creatore di F*ck You I Quit.

E se in seguito cercherai altre terribili storie di datori di lavoro, dai un'occhiata a questi due articoli Bored Panda qui e qui .

La scorsa settimana, l'account Twitter F*ck You I Quit ha condiviso uno screenshot di un'e-mail di rifiuto non professionale che è stata inviata a un candidato di lavoro

Crediti immagine: f**kyouiquit

Abbiamo contattato il creatore di F*ck You I Quit per sapere cosa lo ha ispirato a creare questo account. "Ero stufo di vedere storie dopo storie di persone sfruttate dal loro lavoro o dai loro capi", ci ha detto. “Io stesso ho avuto un sacco di brutti lavori. L'intero credo del parco degli uffici aziendali è sempre stato snervante per me e ascoltare le storie dell'orrore sul posto di lavoro di altre persone mi ha davvero colpito e mi ha ispirato a voler aiutare a diffondere quel messaggio. Guardare le persone resistere a brutte situazioni dà potere”.

Abbiamo anche chiesto qual è l'obiettivo del suo account. "Lo scopo principale… è denunciare tutte queste società profittatrici che impiegano cattivi capi, pratiche commerciali illegali, condizioni di lavoro terribili, pratiche di assunzione orribili e tutte queste altre norme aziendali davvero terribili che molti di noi qui negli Stati Uniti pensano siano normali. Non sono normali. Siamo appena stati condizionati a pensare che lo siano. Queste grandi società stanno ottenendo profitti record mentre aumentano i prezzi e contemporaneamente si rifiutano di aumentare i salari. Hanno bisogno di essere richiamati su di esso". Ha continuato spiegando che: "Quando un'azienda dice che non ha abbastanza soldi per darti una performance o un aumento del salario del costo della vita e poi si vanta con i suoi investitori su una richiesta di guadagni che stanno rastrellando, beh , fanculo. Ti stanno mentendo. E tutto ciò che devi fare è guardare i rendiconti finanziari dell'azienda per dimostrarlo. La classe operaia sta soffrendo e sta costruendo fortune per poche persone selezionate al vertice. I costi su tutto sono saliti alle stelle; affitto, trasporto, assistenza all'infanzia, assistenza sanitaria e persino cibo stanno diventando inaccessibili per molte persone. Deve finire”.

Quando gli è stato chiesto se è comune incontrare manager e datori di lavoro non professionali, ci ha detto: “È più comune di quanto dovrebbe essere, questo è certo. Non è così difficile trattare le persone con dignità e rispetto. Un minimo di professionalità è che tutte le persone si aspettano nel processo di assunzione. Le aziende devono essere in anticipo su stipendio e benefici. I lavoratori non sono lì semplicemente per "l'onore di lavorare per la tua prestigiosa azienda". Abbiamo bollette da pagare e vite occupate. Non sprecare il tempo delle persone e le persone non perderanno il tuo. Vinciamo tutti”.

Infine, ha voluto aggiungere che "la ricerca di lavoro è dura, estenuante e decisamente orribile". “Se i datori di lavoro stanno danneggiando il personale, devono assicurarsi che le loro pratiche di assunzione siano il più semplici possibile. Non dovrai più far indovinare alle persone quanto potrebbero essere pagati. Non più due o tre moduli identici da compilare con tutte le stesse informazioni che sono già state fornite sul tuo curriculum. Niente più interviste triple che comportano un sacco di lavori di prova. Se hai assolutamente bisogno di un colloquio di lavoro, indovina un po', funziona ancora. Devi pagare le persone per questo. Avere persone che si prendono molto tempo libero dal lavoro, più volte, è estremamente dirompente. I responsabili delle assunzioni devono fare meglio".

I lettori hanno risposto alla storia chiamando l'azienda per le loro aspettative irragionevoli

Crediti immagine: heather_reindl

Crediti immagine: ceriseskies17

Crediti immagine: fuzzyironman

Crediti immagine: JOzereko

Crediti immagine: DragonNexus

Crediti immagine: Cassius_Dundee

Crediti immagine: kingpazn

Crediti immagine: LonelyGoomba

Crediti immagine: Glasses2themax

Crediti immagine: theQuick_Manalt

Crediti immagine: MightyMack03

Crediti immagine: Xylorjax

Crediti immagine: harvey5454

Crediti immagine: GypsyInAmerica

Crediti immagine: maquinbeaury

Crediti immagine: dude2128506

Un reclutatore e un responsabile delle assunzioni che arrivano in ritardo a un colloquio non è abbastanza professionale, ma aspettarsi che i dipendenti lavorino per un incentivo diverso dalla retribuzione è semplicemente irrealistico. La mancanza di trasparenza salariale è un problema comune, ma è ingiusto nei confronti dei dipendenti. Secondo un rapporto di Salary.com , solo un dipendente su quattro afferma che il proprio datore di lavoro è aperto sulla retribuzione e un terzo non pensa di essere pagato in modo equo rispetto ai colleghi. Negli ultimi anni, i lavoratori si sono incoraggiati a vicenda a iniziare a discutere apertamente dei loro salari per prevenire discriminazioni e ridurre il divario retributivo. Negli Stati Uniti, le donne bianche guadagnano ancora in media il 79% di quanto guadagnano gli uomini bianchi e le tariffe sono ancora peggiori per le donne di colore. Quando i dipendenti non hanno idea di quanto vengono pagati i loro colleghi, è difficile dimostrare che un'azienda contribuisce al divario salariale.

Secondo Time Magazine , la trasparenza salariale è ancora rara nel settore privato. "Circa il 17% delle aziende private pratica la trasparenza salariale, mentre il 41% scoraggia e il 25% proibisce esplicitamente la discussione delle informazioni sugli stipendi". Si ipotizza che le aziende temono la trasparenza salariale perché sarà "difficile assumere personale di talento a tariffe inferiori" e che le tariffe salariali potrebbero essere estrapolate dal contesto. Ma i dipendenti meritano onestà e hanno diritto al reddito garantito dai loro livelli di abilità

Per fortuna, i tempi hanno iniziato a cambiare. Lo stato di New York è una delle ultime località a emanare nuove leggi sulla trasparenza salariale quest'anno, che richiedono "qualsiasi azienda con più di quattro dipendenti [di] rivelare le fasce salariali per tutti gli annunci di lavoro". Questo deve includere il "salario annuo minimo e massimo o il salario orario", altrimenti le aziende possono essere scontate con una multa sostanziale. Gli attuali dipendenti potranno anche citare in giudizio i datori di lavoro che “violano la legge relativa a posti di lavoro, promozioni o trasferimenti di opps”.

È ora che le aziende inizino a cercare i dipendenti e smettano di cercare di spremere quanta più manodopera possibile dai lavoratori per le tariffe più basse possibili. La trasparenza salariale dovrebbe essere il requisito minimo negli annunci di lavoro per evitare che tutte le persone coinvolte perdano tempo. Se sei preoccupato per i divari retributivi in ​​tutto il mondo o hai esperienza con pratiche di assunzione non professionali, ci piacerebbe sentire i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Alcune persone hanno persino fornito storie personali di esperienze altrettanto aggravanti durante la ricerca di lavoro

Crediti immagine: Albatro

Crediti immagine: Frate_fedele4

Crediti immagine: hardpromises123

Crediti immagine: Bear2Roo

Crediti immagine: darthselyna

Crediti immagine: JamesCepeda8

Crediti immagine: TheRealHoarse

Crediti immagine: Soapscum628

Crediti immagine: kerrydonahue75

Crediti immagine: cromozomi

Crediti immagine: kati_why

Crediti immagine: scReamtheheRo

Crediti immagine: voliera

Crediti immagine: Simonetheboss2

Crediti immagine: dmc_dmcc

Crediti immagine: arrabbiatojoeIA

Il post "Hanno davvero schivato un proiettile con questo": Twitter reagisce a un ridicolo rifiuto del lavoro E-mail a un candidato che non stava dicendo le loro sciocchezze è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)