Gli scienziati hanno appena capito che gli ornitorinchi brillano sotto una luce UV, aumentando ulteriormente la bizzarria dell’animale

Gli ornitorinchi sono alcuni degli animali più strani del pianeta. Sembrano castori, hanno una faccia da papera e, se non l'hai già sentito, sono velenosi e depongono le uova. Una combinazione bizzarra per non dire altro.

Quindi, per coronare il tutto, gli scienziati hanno anche scoperto che sono biofluorescenti: brillano di verde brillante, blu e viola ogni volta che sono esposti alla luce UV, e quegli stessi scienziati non sono davvero sicuri del motivo per cui gli ornitorinchi hanno una tale caratteristica.

Come se gli ornitorinchi non fossero abbastanza strani, la scienza ha anche scoperto che sono biofluorescenti e brillano sotto una luce UV

Crediti immagine: Paula Spaeth Anich et al.

La storia risale al 2019, la mammamogista Paula Spaeth Anich del Northland College di Ashland, Wisconsin e i suoi colleghi hanno scoperto che gli scoiattoli volanti sono fluorescenti sotto una luce UV: emettono un bagliore rosa dalla pelliccia che si trova sotto la pancia.

Questa è stata l'ispirazione per il team del Chicago Field Museum per vedere se una pelle di scoiattolo conservata trovata nel loro museo avrebbe fatto lo stesso. E abbastanza sicuro, lo ha fatto. Ma quando hai una luce UV a tua disposizione, ovviamente proverai questo trucco con altre mostre!

Dopo aver scoperto i tratti biofluorescenti degli scoiattoli volanti, alcuni sono stati ispirati a provarlo sugli ornitorinchi

Crediti immagine: Paula Spaeth Anich et al.

E così hanno fatto, con uno dei loro ornitorinchi. E anch'esso mostrava un tipo simile di bagliore fluorescente. Un nuovo corpo di ricerca è apparso presto non molto tempo dopo lo studio di Anich dove, tra le molte cose, hanno studiato un cadavere fresco di un ornitorinco, e abbastanza sicuro, brillava anche in un riflesso viola scuro sotto la luce UV.

Quindi, questo ha portato a uno studio dedicato sulla natura biofluorescente dell'ornitorinco. Anich, insieme ai suoi colleghi, ha studiato due esemplari di ornitorinco conservati: un maschio e una femmina. In una stanza buia, hanno fotografato i lati dorsale e ventrale di entrambi gli esemplari (cioè fronte e retro).

E si scopre che brillano di un blu-verde brillante quando sono sotto una luce UV

Crediti immagine: Paula Spaeth Anich et al.

Sotto una luce UV, i corpi mostravano sfumature di colori luminescenti blu, verde e viola. La versione con filtro giallo riduce i colori blu e viola brillanti con parti prevalentemente verdi che rimangono turchesi nella parte ventrale. Praticamente tutto il corpo è riflettente UV, dalla coda fino al becco.

Il mistero più grande, però, è lo scopo. Finora, gli scienziati hanno solo teorie possibili sul perché gli ornitorinchi riflettano i raggi UV. Due delle teorie principali sono che sia per il camuffamento o per la comunicazione.

Le ragioni per cui gli ornitorinchi illuminano i colori al neon sotto una luce UV sono ancora sconosciute

Crediti immagine: Paula Spaeth Anich et al.

Come mimetismo, si ipotizza che possa aiutare a evitare i predatori che possono vedere la luce UV. Assorbendolo ed emettendo luce blu-verde, si fondono con l'ambiente circostante agli occhi dei predatori che vedono le creature viventi come colori più vibranti e contrastanti.

L'altra teoria è la comunicazione, anche se ci sono alcuni dubbi su questa, poiché gli ornitorinchi sono notturni e tengono gli occhi chiusi mentre nuotano, quindi vedere un altro ornitorinco non sembra troppo probabile, ma comunque plausibile.

Gli scienziati tuttavia ipotizzano che questi possano essere un mezzo di comunicazione o camuffamento

Crediti immagine: Paula Spaeth Anich et al.

Altri ancora suggeriscono che potrebbe non avere alcuno scopo in quanto potrebbe essere una funzione rudimentale a lungo svalutata che i loro antenati avevano, proprio come la loro capacità riproduttiva di deporre le uova, tranne per il fatto che questo tratto è ancora molto funzionale.

Si scopre che anche altri animali mostrano tratti di biofluorescenza simili, come gli scoiattoli volanti

Crediti immagine: Paula Spaeth Anich et al.

Tuttavia, gli ornitorinchi non sono gli unici animali a mostrare questo tratto. Come accennato in precedenza, gli scoiattoli volanti del Nuovo Mondo hanno una pancia rosa sotto una luce UV e alcuni bandicoot, incluso il bandicoot marrone settentrionale, mostrano anche qualsiasi cosa dal blu e rosa al bianco e giallo. Gli scorpioni sono turchesi al neon. Anche i becchi di puffino sono blu-rosa neon. La lista potrebbe continuare all'infinito!

Lo stesso è stato visto nei bandicoot e mentre alcune specie sono blu, altre mostrano un bagliore bianco-giallo

Crediti immagine: Linda Reinhold

La notizia di questo è emersa online come una pubblicazione accademica e la gente si è interessata a questo. Un certo numero di riviste scientifiche e siti di notizie hanno iniziato a occuparsene ed è diventato virale. E perché non dovrebbe? La bioluminescenza e la fluorescenza sono piuttosto interessanti da guardare, come si è visto su questi delfini coperti da Bored Panda qualche tempo fa.

Anche gli scorpioni sono biofluorescenti, come si vede sotto la luce normale + UV nella prima immagine e sotto solo una luce UV nella seconda immagine

Crediti immagine: Matt Reinbold

Cosa ne pensi di questo? Qual è la scoperta più strana che hai fatto con una luce UV? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!

Ecco come Internet ha reagito alla scoperta

(Fonte: Bored Panda)