Gli Oscar del 2021 potrebbero essere rinviati a causa del Coronavirus

Sei un fan dei discorsi di accettazione prolissi e prolissi? Stavi aspettando con impazienza la possibilità di vedere il precedente vincitore del miglior attore non protagonista Brad Pitt annunciare il vincitore del premio come migliore attrice non protagonista facendo l'occhiolino e dicendo: " Vieni qui e ottieni il tuo trofeo, tesoro "? Se hai risposto sì a uno di questi, ho una notizia terribile per te. C'è una possibilità che dovrai aspettare un po 'per la 93a edizione degli Academy Awards. Variety riferisce che gli Oscar del 2021 saranno " probabilmente " posticipati.

La cerimonia degli Oscar di quest'anno si è tenuta il 9 febbraio. La cerimonia del prossimo anno è prevista per il 28 febbraio 2021. Ma proprio come per DragCon, Coachella , Burning Man , the Met Gala , Broadway , Celebrity Weddings , Royal Weddings , processi di diffamazione di prima categoria e domande di divorzio di emergenza , il COVID- La pandemia del 19 sta rovinando le cose anche per la stagione dei premi. E la stagione dei premi non inizia nemmeno per altri sei mesi.

La 93a edizione degli Academy Awards è ancora lontana nove mesi, eppure l'Accademia delle arti e delle scienze cinematografiche si aspetta di spingere la data più avanti nel futuro. Diverse fonti hanno recentemente parlato con Variety e hanno sottolineato che i piani definitivi devono ancora essere decisi su quando gli Oscar andranno in onda nel 2021. Ma direbbero che la conversazione generale è che nessuno si aspetta di stendere il tappeto rosso al Dolby Teatro a Hollywood la notte del 28 febbraio. Nessuno sa quando sarà la possibile nuova data. Allo stato attuale, la ABC (che trasmetterà la cerimonia del prossimo anno), ha ancora il 28esimo posto in programma.

Non è un segreto che COVID-19 abbia rovinato l'industria cinematografica. Poiché i cinema rimangono vuoti, molti studi hanno scaricato nuove versioni su piattaforme di streaming. Di solito un film può qualificarsi per gli Oscar solo se ha avuto un'uscita teatrale di sette giorni nella Contea di Los Angeles, ma l'AMPAS ha recentemente cambiato temporaneamente questa regola. Il mese scorso hanno deciso che avrebbero preso in considerazione i film che erano stati proiettati in anteprima su un servizio di streaming. Tuttavia, saranno presi in considerazione solo quei film che avevano una prevista uscita in sala.

Gli Oscar hanno anche una scadenza per chi si qualifica (è il 31 dicembre a mezzanotte). Due mesi di film sono stati persi a causa del coronavirus e non si sa come l'AMPAS riuscirà a rimediare a quel tempo perduto.

Come ricorderete, gli Oscar sono tornati di nuovo senza host quest'anno e non è stato annunciato alcun host per la cerimonia del 2021. Immagino che se dovesse accadere anche il 93esimo Oscar, non ci sarà un host, ma un moderatore Zoom online. Perché non c'è modo di tenere in sicurezza una cerimonia socialmente distante. Come se una qualsiasi di quelle stelle fosse disposta a rinunciare al proprio posto in prima fila per un posto lontano, molto indietro, a sei piedi di distanza dall'essere umano più vicino, il volto oscurato da una maschera N95. L'orrore! Anche se la possibilità di un rinvio che si trasforma in una cancellazione è un'ottima notizia per chi fa il controllo dei danni per gli Oscar. Dopotutto, non puoi cagare per una vergognosa mancanza di diversità se non hai nominati.

Pic: Wenn.com