Gli archeologi egiziani aprono il sigillo di un sarcofago di 2.500 anni e fanno impazzire Internet

Il 2020 è stato un anno spaventoso finora: abbiamo avuto di tutto, dagli incendi apocalittici e una pandemia a disordini sociali e una chiamata ravvicinata con la terza guerra mondiale. Ora, gli archeologi in Egitto hanno scoperto il primo dei 59 sarcofagi di legno che risalgono a circa 2.500 anni fa. Comprensibilmente, Internet sta perdendo la testa e sta impazzendo (solo un po ') per il fatto che il 2020 non è l'anno per farlo .

La prima bara, contenente un'antica mummia, è stata aperta di fronte a un pubblico dal vivo, inclusi dignitari stranieri e membri dei media. Il ministro del turismo e delle antichità egiziano, il dottor Khaled El-Enany, ha elogiato i suoi colleghi per non aver lasciato che Covid-19 impedisse loro di scoprire i segreti del mondo antico. I sarcofagi saranno portati al Gran Museo Egizio dove saranno esposti al pubblico.

Scherzi a parte, questo è un momento storico enorme e mi ricorda perché amo così tanto la storia. Personalmente, sono geloso di chiunque avrà l'opportunità di vedere di persona i sarcofagi. Nel frattempo, scorri verso il basso e guarda come hanno reagito le persone all'apertura della prima bara.

Gli archeologi hanno trovato 59 sarcofagi di legno colorati nella necropoli di Saqqara

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Crediti immagine: VisuallySt

Hanno aperto la prima bara di fronte a un pubblico dal vivo

Crediti immagine: VisuallySt

Crediti immagine: VisuallySt

Crediti immagine: VisuallySt

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Crediti immagine: Ministero del Turismo e delle Antichità

Ecco un video dell'apertura del sarcofago

Crediti immagine: VisuallySt

Lo scavo è stato lanciato tra le 11 piramidi di Saqqara nel 2018 e ha prodotto ottimi risultati. Le bare di legno sono state trovate all'interno di pozzi funerari profondi 10-12 metri nella necropoli di Saqqara.

I sarcofagi sono stati trovati in buone condizioni: hanno ancora i colori originali. Le bare molto probabilmente appartenevano a preti e altri membri della società di alto rango.

Tuttavia, non furono gli unici reperti archeologici degni di nota durante la spedizione: i ricercatori hanno anche trovato varie statue e sculture. In precedenza, i membri dello scavo hanno trovato leoni, gatti, cobra e coccodrilli mummificati, secondo il New York Post.

Ora, se vuoi scusarmi, vado a rivedere i film "La mummia" per suggerimenti e guarda i prezzi delle barche a remi (le mummie non sanno nuotare, giusto?). Nel caso in cui.

Ed ecco come alcune persone hanno reagito agli archeologi che hanno aperto antiche bare mentre è ancora il 2020

Crediti immagine: CaliConserv1

Crediti immagine: MyrddinLeFay

Crediti immagine: FlorkOfCows

Crediti immagine: Bebe_Bankss

Crediti immagine: zkanSheol

Crediti immagine: Digital_Mozart

Crediti immagine: VaughnSmarsh

Crediti immagine: HNSeal2

Crediti immagine: condannatooner

Crediti immagine: Corbit_THFC

(Fonte: Bored Panda)