Giuseppe Conte a spasso per Roma: lo scherzo del barbiere (che vuole tagliarsi i capelli) gira intorno alla rete

Anche per il Primo Ministro Giuseppe Conte, una vita un po 'normale ricomincia, dopo aver allentato le misure restrittive per contenere la malattia del momento. Il premier ha deciso di fare una passeggiata nella capitale Roma, precisamente nel centro della città. Prima di andare a Palazzo Chigi voleva entrare in alcuni negozi che alla fine riuscirono ad alzare le persiane dopo il blocco. E diversi lavoratori si sono avvicinati a lui.

In particolare, volevano salutarli e ringraziarvi per il lavoro svolto finora. Successivamente, ebbe luogo un sipario davvero esaltante. In effetti, un barbiere di via in Lucina gli fece una proposta: voleva tagliarsi i capelli, ma Conte rispose immediatamente con uno scherzo: "Grazie, ma lo farò da solo". Non è la prima volta che il Primo Ministro fa un'uscita simile tra i capelli. Già in passato aveva fatto dichiarazioni simili. (Continua dopo la foto)

In un'altra occasione il direttore generale aveva annunciato di essersi tagliato i capelli da solo. Decise di uscire, quando qualcuno gli fece notare che i suoi capelli erano impeccabili, nonostante i barbieri fossero chiusi. Ma, a parte il bavaglio, anche Giuseppe Conte è rimasto a parlare seriamente. In realtà, ha chiesto come stava andando la situazione, dopo le aperture fatte in queste ore. E gli imprenditori hanno avuto la loro voce in capitolo. (Continua dopo la foto)

Quindi, entrò nel luogo storico in via in Lucina, poi camminò di nuovo ed entrò in un'enoteca, una piadineria e un bar. In quest'ultima stanza alcune persone gli hanno chiesto se voleva prendere un caffè. E a quel punto è arrivata un'altra battuta: "Confesso che oggi sono senza soldi". Dopo essersi fermato per un momento, riprese a camminare con i suoi uomini scorta. Numerosi giornalisti lo hanno seguito lungo il suo cammino. (Continua dopo la foto)

Ieri Conte ha dichiarato: “Oggi entriamo a pieno ritmo nella Fase 2, avanziamo con fiducia e responsabilità nel percorso che ci porta al ripristino delle normali attività della vita sociale ed economica. Il paese sta ricominciando, in modo prudente e ordinato, seguendo le indicazioni del governo. Molti cittadini, molti pendolari, ogni giorno prendono l'autobus, la metropolitana, il treno, per andare o tornare dal lavoro. Il nostro dovere è ridurre queste difficoltà ".

"Mesi difficili". Conte avverte la città: "Ma faremo tutto il possibile"

L'articolo di Giuseppe Conte in giro per Roma: lo scherzo del barbiere (che vuole tagliarsi i capelli) gira intorno alla rete e viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Caffeina)