Ghislaine Maxwell afferma che Jeffrey Epstein aveva nastri segreti di Bill Clinton e Donald Trump

Nel 2016, molto prima che Ghislaine Maxwell, il raschia-lingua preferito di Satana, trascorresse i suoi giorni in prigione a riempire Cenerentola dopo mezzanotte, spazzando le docce con una scopa sfilacciata e considerando di sostituire le sue lunghezze di paglia croccante con tristi ciuffi dei suoi stessi capelli in fuga; si è seduta per un incontro con Ira Rosen , ex produttore della CBS, vincitore di un Emmy . Il nuovo libro di Ira, Ticking Clock: Behind the Scenes at 60 Minutes, è stato pubblicato la scorsa settimana e condivide i dettagli del loro incontro pre-elettorale, durante il quale ha indotto Ghislaine a rivelare l'esistenza di nastri segreti sia di Bill Clinton che di Donald Trump , registrato dal suo partner in melma e presunto capobanda del traffico sessuale, il compianto Jeffrey Epstein .

Secondo The Daily Mail :

Ghislaine Maxwell sembrava ammettere che Jeffrey Epstein stava registrando i suoi famosi amici, tra cui Donald Trump e i Clinton, durante un incontro del 2016 con l'ex produttore della CBS Ira Rosen, rivela un nuovo libro.

Il libro getta nuova luce sulle affermazioni secondo cui Epstein aveva segretamente registrato i suoi amici famosi che facevano sesso con donne e ragazze minorenni a casa sua – e poi ha usato il filmato per ricattarli.

Due delle vittime di Epstein, Maria Farmer e Virginia Roberts Giuffre, hanno precedentemente affermato di aver visto una stanza piena di monitor CCTV in una stanza della sua villa da 65 milioni di dollari a New York, con alcune telecamere installate nei bagni.

'Voglio i nastri. So che [Epstein] stava filmando tutti e voglio le cassette di Trump con le ragazze ", le disse Rosen.

Ghislaine ha insistito che Jeffrey non avesse rivelato la posizione dei nastri, ma Ira ha sottolineato la gravità del trovarli per impedire che Trump fosse eletto:

«Mi ha guardato severamente e mi ha puntato un dito in faccia. Ha detto: “Sono la figlia di un barone della stampa. Conosco il modo in cui pensa la gente. Se fai un lato, devi fare l'altro. Se ottieni i nastri su Trump devi fare Clinton ”.

Rosen ha risposto: 'Lo farò. Andrò ovunque vada la storia. '

Maxwell non voleva che Trump fosse eletto, ma ha detto che Hillary Clinton era comodamente in vantaggio e non c'era bisogno che la storia venisse fuori.

Bene, sappiamo tutti come è andata a finire. Grazie, Ghislaine . C'è molto, molto di più nel post del Daily Mail e sicuramente nel libro di Ira di quanto possa rientrare in questo post, ma ecco alcuni punti salienti sui rapporti di Epstein con Trump, Clinton e il principe Andrew :

I registri di volo hanno rivelato che Bill Clinton ha effettuato almeno 26 voli sul jet privato di Epstein, noto come "Lolita Express", e le foto pubblicate da DailyMail.com lo hanno mostrato mentre riceveva un massaggio a bordo da una giovane vittima di Epstein.

Anche Trump ed Epstein erano amici da anni e festeggiavano insieme in Florida, con l'ex presidente che una volta disse che al pedofilo piacevano le donne della "parte più giovane".

Tra coloro che hanno affermato che c'erano registrazioni segrete nelle proprietà di Epstein c'è David Boies, un avvocato che rappresenta molte delle sue vittime.

Ha detto che il principe Andréj britannico e altri uomini potenti compaiono nei filmati della CCTV registrati nelle proprietà di Jeffrey Epstein.

Il pedofilo ha un sistema di sorveglianza nelle sue case a New York e Palm Beach e Andrew avrebbe partecipato alla "grande quantità di nastri".

Questo non era il primo incontro di Ira con Ghislaine. L'aveva incontrata a una festa del libro al Four Seasons Hotel di New York nel 2014, dove aveva indossato un " vestito rosso sexy" e gli aveva chiesto un passaggio a casa, durante il quale gli aveva proposto di fare sesso in cambio del segreti di suo padre, Robert Maxwell , il magnate del giornale britannico caduto in disgrazia morto nel 1991 in circostanze misteriose.

Ghislaine è un vero capolavoro, in altre parole, indipendentemente dall'età delle sue presunte vittime. Attualmente, è in attesa di processo per accuse di traffico sessuale di minori ed è detenuta presso il Metropolitan Detention Center di Brooklyn, dove sappiamo che sta facendo facce tristi per il cibo scadente, l'acqua e lo stato di stress dei suoi capelli. Ma potrebbe voler parlare con lo sciamano QAnon del passaggio al cibo biologico , e forse Donald Trump sarebbe disposto a condividere il cincillà rognoso e ossidato che indossa sulla sua testa in cambio di quei nastri che non emergono mai.

Pic : YouTube