Ewan McGregor sul suo secondo vaccino Moderna: “Mi ha davvero preso a calci in culo”

ewan mcgregor THR

Il 14 maggio, il turno di Ewan McGregor come stilista e icona di Halston inizia su Netflix. Netflix ha realizzato una miniserie sulla vita e i tempi di Halston, con Ewan come designer, e un cast che include Bill Pullman (!), Rory Culkin e Vera Farmiga. Dovrebbe essere epico e molto divertente. Per promuovere la nuova serie, Ewan appare sull'ultima copertina dell'Hollywood Reporter. Posso solo dire? Le foto sono INCREDIBILI. La sua barba, il maglione perfetto (che voglio, disperatamente), il suo bel viso. Ho dovuto ricordare a me stesso che Ewan ha scaricato sua moglie per la sua giovane co-star Mary Elizabeth Winstead in quella che è stata una delle divisioni più complicate nella recente storia del gossip. Comunque, questa intervista mi è piaciuta . Alcuni punti salienti:

Il suo secondo vaccino Moderna: “Mi ha davvero preso a calci in culo. Lo ha fatto davvero. Per mesi, abbiamo fatto queste mostruose sessioni di due ore e mezza di duelli con la spada e cose corpo a corpo. Ma non c'era modo che stesse accadendo questa settimana. Non con una febbre 100,7 ". (Il disturbo nella Forza non è durato a lungo: McGregor è tornato alla normalità in 48 ore.)

Negli episodi I-III di Star Wars: “[Era] difficile che non fossero ben accolti. È stato abbastanza difficile. Non erano universalmente molto apprezzati. "

La serie di Obi-Wan Kenobi su Disney +: “Ne sono davvero entusiasta. Forse più dei primi, perché sono più vecchio – ho appena compiuto 50 anni – e sono semplicemente in un posto molto migliore ".

Ha la carriera che ha sempre voluto: “Direi che sono riuscito ad avere la carriera che desideravo all'inizio. Sono stato coinvolto in alcune cose grandi e sciocche; ma anche molte cose importanti; e alcune piccole cose sciocche; e cose grandi e importanti. Sono stato molto fortunato. "

È sempre stato pronto per ogni tipo di scena d'amore: “Questa [Halston] è stata la prima cosa che abbia mai fatto in cui avevamo un coordinatore dell'intimità. È stato un tale sollievo. Si tratta di f-king time. La tentazione nella mia esperienza è solo che il regista dica: "Fai qualunque cosa". È imbarazzante. Non è giusto che nessuno dei due attori lo faccia ".

Sul suo manzo (ora guarito) con Danny Boyle: i due non hanno parlato per "molto tempo", dice McGregor, anche una volta condividendo una cabina di prima classe che volava attraverso l'Atlantico senza scambiare una sola parola. Da allora hanno sistemato le cose e collaborato al sequel T2 Trainspotting del 2017. “Non è stato gestito molto bene. Probabilmente c'erano entrambi i lati. Ero arrabbiato. Ma allo stesso tempo fa parte della vita, è solo parte della crescita. "

Voleva essere un tosto: “Sono stato fortunato perché Trainspotting è diventato il film di un'epoca. E anche se ho sempre voluto essere un attore degno, allo stesso tempo c'era una parte di me che voleva essere una rock star. E penso che le linee siano leggermente sfocate. I fratelli Oasis [Liam e Noel Gallagher] avevano quel tipo di spavalderia che amavo: "Vaffanculo e vaffanculo a tutti". Sono stato in qualche modo travolto da questo, suppongo. "

La sua famiglia: “Avevo Clara in grembo da bambina che faceva la stampa a Cannes per Trainspotting. Alla fine, nonostante tutta quella follia e quel tempo, ho avuto quella sorta di linea di sicurezza per tutta la mia vita, che era il mio lavoro e la mia famiglia, a cui potevo aggrapparmi ".

Su un uomo etero che interpreta un'icona gay come Halston e un casting unilaterale sulla sessualità cieca: “Sento la discussione e rispetto entrambi i lati, davvero. Non ho indossato i panni di Billy Porter. Non so cosa significhi perdere parti quando potresti sentire che ha a che fare con la tua sessualità. Quindi posso solo rispettare il suo punto di vista. " Alla fine ha deciso che “se fosse stata più una storia sulla sessualità di Halston, allora forse è giusto che gli attori gay dovrebbero interpretare quel ruolo. Ma in questo caso – e non voglio sembrare come se stessi uscendo da tutto questo, perché è qualcosa a cui ho pensato molto – suppongo che alla fine mi sentissi come se fosse solo una parte di ciò che era. "

[Da THR]

La sua risposta sull'essere un uomo etero che interpreta un'icona gay non è eccezionale. Voglio dire … nessuna persona LGBTQ si occupa ESCLUSIVAMENTE della propria sessualità o identità di genere. "Gay" non è la somma totale della personalità, della vita e della carriera di nessuno. Quindi Ewan ha bisogno di tornare al tavolo da disegno su quello – voglio dire, penso che sarà un buon Halston, ma quella era una risposta di merda.

Che altro? Affronta alcune delle cose dei tabloid nel pezzo. Si riferisce a Mary Elizabeth come alla sua compagna e condivide la custodia della figlia più giovane con la sua ex moglie (il resto delle sue ragazze ha più di 18 anni). La sua figlia maggiore Clara è citata nel pezzo, ammettendo di non aver gestito molto bene la separazione dei suoi genitori, ma ora è "estremamente affezionata" a Mary. Sono passati tre anni da quando si è riferita a Mary Elizabeth come "un pezzo di spazzatura" sui suoi social media. Crescita.

Foto e copertina per gentile concessione di THR.