ET: Brad Pitt sa che Angelina “ama i bambini e vuole il meglio per loro”

Brad Pitt assiste alla prima di "Ad Astra" a Los Angeles

Sono molto confuso da quello che sta succedendo questa settimana nel caso di divorzio / affidamento di Angelina Jolie e Brad Pitt. Ad agosto, l'avvocato di Angelina Samantha Bley DeJean ha chiesto al giudice privato, il giudice W. Ouderkirk, di ricusarsi o di essere escluso dal caso a causa di quello che DeJean ha definito una relazione "spiacevole" tra il giudice e il legale di Brad Pitt. Gli avvocati di Pitt stavano utilizzando i servizi di Ouderkirk in altri casi e nessuno lo ha rivelato a DeJean. Inoltre, Ouderkirk aveva apertamente mentito su altri casi su cui aveva lavorato. Sembrava una cosa facile da risolvere: Ouderkirk avrebbe dovuto ricusarsi. Invece, ha lottato per rimanere sul caso e ora … è …?

Spegnimento. Angelina Jolie non è riuscita a rimuovere il giudice John W. Ouderkirk dal suo divorzio in corso con Brad Pitt. Secondo i documenti del tribunale ottenuti da Us Weekly venerdì 2 ottobre, il caso è "assegnato all'onorevole giudice W. Ouderkirk (in pensione) a tutti gli effetti". Una fonte ha successivamente confermato che Ouderkirk presiederà il caso mentre la star di Malefica, 45 anni, e l'attore di Fight Club, 56, si preparano per l'udienza di custodia.

Jolie in precedenza aveva chiesto a Ouderkirk di dimettersi dal divorzio tra lei e Pitt, sostenendo ad agosto che il giudice non aveva rivelato "affari in corso e rapporti professionali" con il team legale del suo ex marito. All'epoca, la star di C'era una volta a Hollywood insisteva sul fatto che ci fosse una "storia ben documentata" tra Ouderkirk e gli attori. Ouderkirk, che ha officiato le nozze del 2014 delle costar di Mr. e Mrs. Smith, ha risposto alle affermazioni in dettaglio.

"L'obiezione al mio servizio continuato non cambia la mia capacità di visualizzare e valutare oggettivamente le prove presentate da entrambe le parti e di applicare la legge in modo imparziale", ha scritto in precedenti documenti del tribunale, osservando che Jolie aveva "chiaramente fallito" nel provare qualsiasi forma di bias nel caso. "Grazie per considerare i problemi presentati che riguardano la vita di queste parti e dei loro figli."

[Da Us Weekly]

Dato che la mia laurea in giurisprudenza è conseguita presso la Dick Wolf University, avrei pensato che non si trattasse semplicemente di DeJean che offre "prove di parzialità", sarebbe sufficiente per dimostrare che c'è l' apparenza di parzialità, l' apparenza di qualcosa di "spiacevole" che sta accadendo . Ouderkirk ha sostenuto che certo, ha mentito e travisato gli affari che riceve dagli avvocati di Pitt, ma ciò non significa che sia di parte. Ma .. Ouderkirk non è stato rimosso. Che non capisco. E non è un giudice privato in pensione? Quindi come supervisionerà il processo di custodia? Cosa nel mondo? A proposito, anche Entertainment Tonight aveva una storia curiosa:

Brad Pitt sta cercando di intervenire in tribunale quando si tratta della sua battaglia per la custodia in corso con la sua ex, Angelina Jolie. L'udienza che doveva svolgersi lunedì è stata ritardata, ha appreso ET. Uno dei punti che dovrebbero essere discussi è il desiderio di Pitt di un uguale affidamento comune.

"Brad chiede che la custodia 50/50 venga messa in atto e rimanga in vigore", dice una fonte a ET. “Angelina vuole essere giusta quando si tratta di custodia. È molto strutturata con i bambini. Brad ha grandi speranze [che possano] provare a farlo funzionare data l'importanza della co-genitorialità ".

Gli attori avevano inizialmente raggiunto un accordo di custodia nel novembre 2018. Tuttavia, il loro accordo è fallito quando i due non sono riusciti a raggiungere un accordo per quanto riguarda il giudice privato che avevano cercato di giudicare nel loro caso di divorzio. La fonte dice a ET: “Brad, per la maggior parte, è stato rispettoso dei genitori di Angelina. Sebbene non sia d'accordo con tutto, sa che lei ama i bambini e vuole il meglio per loro. Sa anche che il suo amore e la sua presenza sono necessari ".

La fonte afferma inoltre che Pitt ha "fatto tutto il possibile per evitare una situazione in tribunale", ma sente di essere stato "lasciato senza altra scelta", se vuole avere più tempo con i suoi figli. "Per Brad è importante che i bambini non si preoccupino della situazione attuale dei loro genitori e che non si sentano bloccati in alcun modo", dice la fonte. “Questa è una sfida a causa della loro età, ma sta facendo quello che può. Brad ha evitato questo scenario in tribunale per anni e l'ultima cosa che vorrebbe è che questo abbia un esito negativo per tutti ", aggiunge la fonte. "Si tratta di passare del tempo con i bambini."

Un'altra fonte dice a ET: "Nessuno vuole questo caso più di Angelina".

Nonostante alcuni rapporti secondo cui Jolie ha dettato le modalità di pianificazione per quanto riguarda la custodia e il tempo di visita di Pitt, ET ha appreso che nessuno dei genitori ha avuto il controllo del programma dei bambini negli ultimi quattro anni. Tutta la programmazione è stata decisa dai tribunali durante la battaglia per la custodia.

[Da ET]

Wow, improvvisamente il tono è cambiato completamente nelle citazioni provenienti dal team di Brad, giusto? Di solito quelle "fonti" di Pitt cercano di far sembrare Angelina un'arpia squilibrata che vuole le palle di Brad in una morsa. Ora è tutto "Brad vuole solo vedere i bambini un po 'di più, sa che lei ama i bambini". E improvvisamente, dopo quattro anni, sentiamo che il tribunale ha determinato il programma della custodia per tutto questo tempo! Wow, quella non era la storia del Team Pitt. MOLTO STRANO. L'intero cambiamento tonale mi ha sconvolto. E non capisco affatto la cosa del giudice.

Prima italiana di Maleficent della Disney tenutasi a Roma, Italia - Red Carpet

Maddox Jolie Pitt, Shiloh Jolie Pitt, Vivienne Jolie Pitt, Angelina Jolie, Zahara Jolie Pitt, Knox Jolie Pitt partecipano alla prima mondiale di "Maleficent: Mistress Of Evil" della Disney - Tappeto rosso all'El Capitan Theatre il 30 settembre 2019 a Los Angeles, Cal

Foto per gentile concessione di WENN.

Brad Pitt assiste alla prima di "Ad Astra" a Los Angeles
L'attrice Angelina Jolie indossa Atelier Versace con gioielli Cartier arriva alla prima mondiale di Disney's 'Maleficent: Mistress Of Evil' tenutasi al El Capitan Theatre il 30 settembre 2019 a Hollywood, Los Angeles, California, Stati Uniti.
Shiloh Nouvel Jolie-Pitt, Vivienne Marcheline Jolie-Pitt, Angelina Jolie, Zahara Marley Jolie-Pitt e Knox Leon Jolie-Pitt arrivano alla prima mondiale di Maleficent: Mistress Of Evil della Disney tenutasi al Teatro El Capitan il 30 settembre, 2019 a Holl
Maddox Jolie Pitt, Shiloh Jolie Pitt, Vivienne Jolie Pitt, Angelina Jolie, Zahara Jolie Pitt, Knox Jolie Pitt partecipano alla prima mondiale di "Maleficent: Mistress Of Evil" della Disney - Tappeto rosso all'El Capitan Theatre il 30 settembre 2019 a Los Angeles, Cal
Prima italiana di Maleficent della Disney tenutasi a Roma, Italia - Red Carpet
Maleficent: Mistress of Evil Premiere europea al BFI IMAX, Londra