Esperti legali reagiscono alla causa per pedopornografia presentata dal bambino “Nevermind” dei Nirvana

La copertina dell'album dei Nirvana del 1991, Nevermind , mostra un bambino nudo che cerca un dollaro in una piscina. L'arte imita la vita, che imita l'arte, perché quel bambino, ora un uomo di 30 anni di nome Spencer Elden , sta anche raggiungendo un dollaro. 150.000 di loro, per l'esattezza. Di recente è stato citato in giudizio per $ 150.000 di danni sostenendo di essere stato "sfruttato sessualmente" e che la copertina era pornografia infantile e un "progresso di traffico sessuale". La maggior parte di noi ha visto la notizia di questa causa e ha pensato "Um, cazzo?" ma gli esperti legali ora hanno pesato e sembra che anche loro stiano pensando "Ehm, cazzo?" e il consenso tra esperti legali e persone normali è lo stesso: è molto strano.

Spencer era solo un bambino quando i suoi genitori sono stati pagati per farsi fotografare per la copertina, e ha ricreato l'immagine diverse volte in passato. Ma ora è incazzato e ha citato in giudizio 15 imputati tra cui Dave Grohl e Krist Novoselic dei Nirvana , l'eredità di Kurt Cobain e Courtney Love . Uno degli avvocati di Spencer, Robert Y. Lewis , è specializzato in pornografia infantile, diritti delle vittime di reati, restituzione penale e casi di copyright e ha un record di vittorie dell'85% sui casi che vanno a verdetto, secondo il suo profilo sul sito del suo studio legale . Bene, questo caso potrebbe rientrare in quell'altro 15% perché altri esperti legali sono un po' confusi.

Yahoo! Entertainment ha parlato con l'avvocato, Bryan Cunningham , che ha definito il caso una "battaglia in salita" e ha fornito diverse ragioni, spiegando che le leggi federali sulla pedopornografia non hanno lo scopo di affrontare questo tipo di cose. Poiché la copertina dell'album è generalmente intesa come un commento artistico sul capitalismo, sarebbe difficile chiamarlo porno. Ha anche chiamato l'affermazione del "traffico di esseri umani" definendola un "enorme sfondamento". Da quando l'album è stato pubblicato, Spencer lo ha ricreato quattro volte e si è persino fatto un tatuaggio legato ai Nirvana, il che gli renderebbe difficile sostenere di aver sofferto per l'immagine originale. L'avvocato dello spettacolo, Michael Ackerman , ha co-firmato la confusione, dicendo:

“Inoltre, avendo partecipato alle ricreazioni della foto di copertina, è difficile sostenere che abbia sofferto di un disagio emotivo permanente. Le vittime di abusi non rievocano pubblicamente il loro abuso per pubblicità".

Michael ha continuato a respingere l'idea che Spencer potesse dire di soffrire di questa copertina poiché nessuno sarebbe stato in grado di identificare il bambino nella foto senza che la persona si facesse avanti come Spencer ha fatto più volte.

Per quanto riguarda il motivo per cui Spencer e i suoi avvocati hanno chiamato tutti coloro che sono sotto il sole nella causa (incluso il batterista originale Chad Channing che è stato sostituito da Dave Grohl nel 1990 e compare a malapena in Nevermind), Bryan ha suggerito di cercare di "includere il maggior numero possibile di imputati per massimizzare il potenziale pagamento e l'impatto mediatico del caso".

L'unica affermazione che sembra avere un potenziale valore legale è la denuncia per negligenza, che Michael ha spiegato potrebbe essere un argomento di successo se, in effetti, nessuno avesse verificato una liberatoria firmata. Ma Michael ha detto che Spencer potrebbe ancora non essere in grado di raccogliere denaro poiché di nuovo, il bambino non sarebbe stato identificabile come adulto.

Bryan e Michael sembrano concordare sul fatto che questa causa sarà risolta perché c'è la minaccia di una giuria schierata con Spencer poiché non ha guadagnato molto per la foto e i Nirvana si sono arricchiti.

La mia ipotesi è che questo caso si risolverà, in parte a causa dell'incertezza di andare a un processo con giuria in un caso come questo. Una giuria che segue le istruzioni appropriate potrebbe benissimo trovare per gli imputati qui, anche perché alcune delle dichiarazioni passate del signor Elden potrebbero farlo sembrare coinvolto principalmente per i soldi. D'altra parte, una giuria che sente quanti soldi hanno guadagnato gli imputati in parte a causa dell'immagine e quanto poco lui o i suoi genitori sono stati pagati potrebbe ignorare le istruzioni della giuria e assegnargli una somma di denaro significativa per un senso di equità di base, anche se non sono persuasi che gli imputati abbiano effettivamente violato le norme sulla pedopornografia.

Quindi Spencer molto probabilmente riceverà un compenso per andarsene. Ma a che prezzo!? Sappiamo tutti che a Courtney Love non piace essere presa in giro e se deve dare a Spencer anche solo un centesimo, non sentirà mai la fine. In un lontano futuro, quando sarà sul letto di morte, Courtney Love, che vivrà per sempre, apparirà e dirà: “ Quindi hai i soldi che mi hai truffato o cosa? non ho dimenticato! "

Pic: Universal Music Group/DGC Records