Eric Clapton ha scritto una lettera anti-vax dopo aver ottenuto effetti collaterali dal vaccino AstraZeneca

Il 76enne Eric Clapton ha recentemente ricevuto il vaccino AstraZeneca e non lo sapresti, ha avuto una brutta reazione a entrambi i suoi colpi. Chiaramente, ciò significa che i vaccini sono propaganda fraudolenta e che il lancio del vaccino COVID-19 è sinistro. Giusto? No? Ebbene, Eric è stato convinto di sicuro. Dopo il suo incontro con alcuni sintomi fastidiosi, Eric ha assunto una posizione molto anti-vaccino, anti-blocco e ha scritto una lettera incolpando la "propaganda" sulla sua esperienza "disastrosa" . Eric ha detto in precedenza che la sua cover della canzone Cocaine è in realtà una canzone anti-droga, quindi aspettatevi presto una versione anti-vaxxer.

È ora di aggiungere Eric ai membri geniali della società come Kristin Cavallari , Jenny McCarthy e Anwar Hadid . Eric aveva già collaborato con Van Morrison per una canzone anti-lockdown Stand and Deliver , lo scorso dicembre. E sembra che abbia scelto di continuare con le stronzate. Rolling Stone dice che Eric ha scritto una lettera all'attivista anti-lockdown (che cazzo significa? – non è una cosa), Robin Monotti Graziadei , in cui descriveva la sua terribile esperienza nel farsi vaccinare. La lettera è stata poi condivisa da Robin con il permesso di Eric ed è stupida come l'inferno. Ha scritto, tramite NY Post :

“Ho preso il primo colpo di AZ e subito ho avuto reazioni gravi che sono durate dieci giorni. Alla fine mi sono ripreso e mi è stato detto che sarebbero passate dodici settimane prima del secondo … "

Promemoria sui vaccini: a volte si manifestano sintomi. Ma stronza, preferirei avere i sintomi del vaccino piuttosto che i sintomi del Coronavirus. Eric Clapton ha continuato:

Clapton ha aggiunto che gli è stato effettivamente offerto il secondo colpo sei settimane dopo, che ha accettato nonostante la sua reazione iniziale poiché aveva "un po 'più di conoscenza dei pericoli".

"Inutile dire che le reazioni sono state disastrose, le mie mani ei miei piedi erano congelati, insensibili o brucianti, e praticamente inutili per due settimane, temevo che non avrei mai più giocato." Clapton ha aggiunto che "non avrebbe mai dovuto avvicinarsi all'ago" a causa della sua "neuropatia periferica", ma la "propaganda diceva che il vaccino era sicuro per tutti".

Sì, non tutti hanno la neuropatia periferica . Eric interpreta davvero la vittima di tutte le vittime e si comporta come se rifiutare la scienza medica lo rendesse un martire della ribellione:

"Continuo a percorrere la via della ribellione passiva e cerco di rimorchiare la linea per poter amare attivamente la mia famiglia, ma è difficile mordermi la lingua con quello che ora so … Sono stato un ribelle per tutta la vita, contro la tirannia e l'autorità arrogante, che è ciò che abbiamo ora. Ma desidero anche l'amicizia, la compassione e l'amore … credo che con queste cose possiamo prevalere ".

L'ultimo sproloquio anti-vax di Eric ha anche ricordato alla gente quanto di una pesca non razzista (leggi: l'opposto di quello) è:

Sono sicuro che Eric Clapton ha espresso tutti i suoi sentimenti nella sua piccola lettera emotiva. Sto solo scherzando, è solo una questione di tempo prima che si renda conto di un dipendente Costco per qualcosa di COVID .

Pic: YouTube