Eric Clapton, che ha giurato di non suonare mai uno spettacolo con mandati sui vaccini, ha suonato uno spettacolo con mandati sui vaccini

Eric Clapton, 76 anni, è anti-vax , anti-lockdown e anti-razzista . Ha preso due dosi di AstraZeneca a febbraio, e pochi mesi dopo ha scritto che i suoi sintomi erano così “disastrosi” che temeva che non avrebbe mai più suonato la chitarra. Eric ha detto che “non avrebbe mai dovuto avvicinarsi all’ago”. Poi, a luglio, ha rilasciato una dichiarazione in cui annunciava che non si sarebbe mai esibito in nessun luogo che richiedesse la vaccinazione degli ospiti. Ha giurato. Ha rifiutato. Ha messo a terra il suo piede multimilionario e vaccinato! Ma indovinate cosa è successo durante il fine settimana? Eric ha tenuto un concerto a New Orleans con un mandato di vaccinazione. ah! Sai come si dice, non puoi scrivere “ipocrita” senza ERIC!

Innanzitutto, un promemoria della dichiarazione originale di luglio di Eric:

Vorrei dire che non mi esibirò su nessun palco in cui sia presente un pubblico discriminato. A meno che non sia prevista la partecipazione di tutte le persone, mi riservo il diritto di annullare lo spettacolo.

Ma, oops, Eric non ha annullato lo spettacolo di sabato allo Smoothie King Center di New Orleans. Il sito web della sede afferma che seguono le normative cittadine e richiedono a tutto il personale e ai partecipanti di età superiore ai 12 anni di mostrare la prova di almeno il loro primo vaccino contro il COVID-19 o di essere in grado di presentare un test di coronavirus negativo effettuato nelle ultime 72 ore. Il sito Web afferma anche che il luogo richiede sempre le maschere (quando non si mangia o si beve) e fornisce un elenco di strutture sanitarie che offrono vaccini gratuiti.

Ma perché Eric dovrebbe andare contro la sua stessa parola e esibirsi in un luogo con un mandato di vaccino? Bene, una recensione del concerto del quotidiano Times-Picayune ipotizza che potrebbe essere perché anche lo Smoothie King Center sta accettando test COVID negativi:

La scappatoia del risultato del test apparentemente ha permesso a Clapton, in buona coscienza, di esibirsi allo Smoothie King Center sabato per il primo concerto dell’arena in 18 mesi.

Ah, una bella e comoda scappatoia. Come quando ero vegetariano all’università, ma mi permettevo di mangiare Big Mac quando ero ubriaco. Tranne, nel caso di Eric, i suoi Big Mac ubriachi = soldi dai biglietti dei concerti. Ma possiamo davvero biasimarlo? E se fosse alla disperata ricerca di soldi? Dopotutto, ha solo un patrimonio netto di… *si ferma su Google*… $250 MILIONI?! LOL, tanto per la ribellione di Eric contro “la tirannia e l’autorità arrogante”.

Pic: Wenn.com