“Era terrorizzato.” Flavio Insinna non trattiene le lacrime in tv e Mauro Coruzzi svela i dolorosi retroscena

Mauro Coruzzi, in arte Platinette, in una storia unica su Gigi Proietti. È successo su DiPiù Tv dove Platinette ha reso omaggio al grande attore scomparso da poco davanti a un Flavio Insinna che non ha potuto trattenere le lacrime.

"Terrorizzato e smarrito, come un bambino che improvvisamente diventa orfano e non riesce a superarlo", queste sono le parole che meglio definiscono gli effetti che ha provocato la notizia della morte di uno dei volti più amati di tutti i tempi, quella di Gigi Proiettti. Mauro Coruzzi, in arte Platinette, ha saputo offrire molte riflessioni sul significato di questa dolorosa perdita. (Continua a leggere dopo la foto).

Un uomo, Gigi Proietti, che ha saputo lasciare un segno nella memoria di tutti, e le numerose parole e celebrazioni in suo onore sono state la chiara dimostrazione di quanto ha saputo trasmettere al pubblico, non solo come professionista, ma anche come un uomo: "Il termine è 'compenso', perché Gigi è stato un vero dominatore del mondo dello spettacolo e della cultura, ma lo Stato non ha mai avuto il coraggio di rendergli omaggio". (Continua a leggere dopo la foto).

Parole che colpiscono il cuore, il noto editorialista ci lascia la sua fotografia del grande Gigi Proietti, secondo lui: “Un vero simbolo nell'arte del riso, quello vero e sarcastico”. D'altronde, come riporta Il Messaggero: “Gigi sarà ricordato come si merita”. (Continua a leggere dopo le foto).

E il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha detto: “Roma perde una parte della sua anima. Proclamerò lutto cittadino il giorno dei funerali ”. Poi il Campidoglio per le pompe funebri e la presenza del Globe Theatre Silvano Toti nel verde di Villa Borghese, simbolo di quanto Gigi avesse sempre creduto nell'arte del teatro e nell'importanza di comunicare emozioni.

"Sono fottuto". GF Vip, colpito e affondato da Selvaggia Roma: il Vippone costretto a confessare

L'articolo "Era terrorizzato". Flavio Insinna non trattiene le lacrime in tv e Mauro Coruzzi svela il doloroso retroscena proveniente da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)