Ecco 15 fatti sulla sicurezza alimentare che potresti non conoscere

Non importa se cucini tutti i giorni o solo una volta ogni tanto: la sicurezza alimentare è qualcosa che non può essere trascurato. Inoltre, non è qualcosa di cui parliamo di solito. Pertanto, non sorprende che molte persone credano ancora al mito della regola dei 5 secondi. Sebbene alcuni dei fatti in questo elenco possano servire da promemoria, speriamo che anche tu possa imparare qualcosa di nuovo. Scorri in basso per vedere la breve lista che Bored Panda ti ha creato e vota per i fatti che ti sono piaciuti di più o che ancora non sapevi! Inoltre, nei commenti in basso, sentiti libero di condividere le tue intuizioni, suggerimenti e trucchi sulla sicurezza alimentare!

# 1 La doppia immersione può diffondere batteri e virus

Purtroppo, la doppia immersione non è l'idea migliore, poiché può diffondere batteri e virus, anche quando una persona non è visibilmente malata o indisposta. Pertanto, è sempre meglio mettere la salsa nel proprio piatto e gustarla senza diffondere germi ad altre persone.

Crediti immagine: joncutrer

# 2 Il cioccolato con pellicola bianca o grigiastra va bene da mangiare

Mentre la pellicola bianca o grigiastra che si forma sulla superficie del cioccolato potrebbe non sembrare molto appetitosa, risulta che va benissimo da mangiare. Il processo si verifica quando i grassi del burro di cacao si separano dal cacao.

Crediti immagine: Jelene Morris

# 3 La regola dei 5 secondi è un mito

Per testare la "regola" preferita dalle persone, il dottor Ronald Carter della Queen Mary, Università di Londra, ha fatto un esperimento. Ha fatto cadere pizza, mela e pane tostato su diverse superfici e ha rivelato che erano tutti ricoperti di germi. Come si è scoperto, la "regola dei 5 secondi" non è vera: i batteri possono attaccarsi al cibo non appena tocca il pavimento.

Crediti immagine: ayswd1

# 4 Gli avanzi refrigerati devono essere gettati via in 3 o 4 giorni

Sappiamo tutti che alcuni tipi di batteri possono causare malattie. Tuttavia, a quanto pare, i tipi di batteri che non influenzano l'odore, il gusto o l'aspetto del cibo. Questo è il motivo per cui è fondamentale congelare o gettare gli avanzi refrigerati entro 3-4 giorni.

Crediti immagine: Jason Ternus

# 5 Il biossido di titanio che si trova nella glassa è stato collegato a malattie infiammatorie intestinali

Il biossido di titanio, un additivo utilizzato per rendere il bianco ancora più bianco, può essere trovato in una varietà di alimenti, come la crema di caffè, la glassa, lo zucchero a velo e il condimento del ranch. Tuttavia, per lo stesso identico motivo, viene utilizzato nella produzione di creme solari, detersivi per bucato e vernici. La FDA considera l'additivo sicuro; tuttavia, sono state condotte ricerche che lo collegavano a malattie infiammatorie intestinali. Inoltre, a partire dal 2020, la Francia ha vietato il biossido di titanio negli alimenti.

Crediti immagine: lonnon

# 6 Si consiglia di conservare il burro in frigorifero

Sappiamo tutti quanto sia fastidioso provare a spalmare il burro su un pane ancora freddo e duro. Tuttavia, gli esperti dicono che lasciare il burro a temperature più calde può accelerare i tassi di crescita dei microbi deterioranti. Quindi, è sempre meglio tenere il burro in frigorifero per evitare sapori insoliti o sgradevoli.

Crediti immagine: Joanna Bourne

# 7 Il modo migliore per sapere se il latte è ancora buono è annusarlo

Apparentemente, negli Stati Uniti, ogni stato ha leggi diverse sui datteri del latte. Pertanto, spetta davvero alle persone giudicare la qualità di esso. Gli esperti dicono che se tieni il tuo frigorifero più vicino a 34 ℉, invece dei 40 ℉ standard, puoi ottenere una settimana in più dal tuo latte. Naturalmente, più a lungo il suo contenitore è stato tenuto sigillato, meglio è. Tutto sommato, è sempre meglio fidarsi del tuo buon naso e annusare la roba.

Crediti immagine: markhillary

# 8 Un gusto funky nell'acqua non significa che non puoi berlo

Hai mai lasciato un bicchiere d'acqua seduto sul comodino durante la notte e poi ha avuto quel sapore funky al mattino? Bene, risulta che va benissimo da bere. Duh … dopotutto, non ci sono ingredienti nell'acqua che potrebbero farla andare a male.

Crediti immagine: malias

# 9 Non è consigliabile risciacquare la carne

Mentre alcune persone sciacquano carne e pollame prima della cottura, si scopre che mentre può rimuovere alcuni batteri dalla superficie, non fa nulla a quelli che sono strettamente attaccati. Inoltre, l'acqua può schizzare durante il risciacquo della carne su piani di lavoro, posate, ecc., Contaminandoli.

Crediti immagine: reid-bee

# 10 I taglieri sono fino a 200 volte più sporchi di un sedile del water

È stato scoperto che i taglieri sono fino a 200 volte più sporchi di un sedile del water! E a quanto pare, lavarlo dopo ogni utilizzo non ti protegge da tutti i batteri. Si consiglia di avere più taglieri in modo da poterli utilizzare per diversi tipi di cibo. Oltre a questo, dovresti cambiare regolarmente i taglieri poiché i batteri possono nascondersi nei suoi graffi e nelle fessure e quindi contaminare altri alimenti.

Crediti immagine: tuba

# 11 I contenitori dei prodotti nei frigoriferi sono pieni di germi

Uno studio di NSF International ha rilevato che il vano frigorifero è una delle aree più "germinali" nelle cucine delle persone. Pertanto, è essenziale pulire regolarmente i contenitori dei prodotti con acqua calda e sapone liquido per prevenire l'accumulo di batteri.

Crediti immagine: mealmakeovermoms

# 12 È meglio non mangiare l'impasto dei biscotti crudi

La farina non ha una cattiva reputazione per essere un alimento particolarmente "rischioso", ma in realtà c'è la possibilità di ammalarsi a causa della farina. Poiché è fatto di grano, ha il potenziale per contenere batteri mortali chiamati E. coli. Mentre le malattie di origine alimentare non si verificano spesso a causa della farina, poiché di solito viene utilizzata negli alimenti che vengono cotti e i batteri muoiono in calore, è meglio non indulgere nell'impasto per biscotti crudo a causa dei batteri pericolosi.

Crediti immagine: cucchiaio da minestra

# 13 Le carni macinate dovrebbero raggiungere i 160 ° F per almeno un secondo prima di consumarle

L'USDA raccomanda che le carni macinate (inclusi manzo, agnello, maiale e vitello) raggiungano i 160 ° F per almeno un secondo prima di essere consumate e non richiedono tempo di riposo. I prodotti a base di pollame, tuttavia, inclusi pollo e tacchino, dovrebbero raggiungere almeno 165ºF per essere sicuri da consumare. La temperatura di cottura sicura per interi tagli di maiale va da 160 ºF a 145 ºF con l'aggiunta di un tempo di riposo di tre minuti. I tagli interi di altri tipi di carne dovrebbero cuocere a 145 ºF con lo stesso tempo di riposo di tre minuti.

Crediti immagine: trekkyandy

# 14 Gli alimenti deperibili possono essere lasciati a temperatura ambiente per non più di 2 ore

Se lasci cibo deperibile a temperatura ambiente per più di 2 ore, potrebbe diventare pericoloso mangiarlo a quel punto. Tuttavia, la "regola delle 2 ore" diventa la "regola delle 1 ora" quando la temperatura esterna raggiunge i 90 gradi o più. I batteri crescono molto rapidamente a temperature elevate.

Crediti immagine: Gary Stevens

# 15 I piatti a base di uova devono essere cotti fino a raggiungere 160 ° F o più

Quando si tratta di uova, di solito è difficile dire se va bene solo guardando il suo guscio esterno. Tuttavia, hanno un'alta probabilità di essere contaminati da batteri, come la salmonella. Quindi, la migliore pratica è quella di refrigerare le uova correttamente e cuocerle finché sia ​​il tuorlo che l'albume non sono sodi. Tutti i piatti a base di uova devono essere cotti fino a quando la loro temperatura interna non raggiunge 160 ° F o più.

Crediti immagine: mikecogh

(Fonte: Bored Panda)