Dopo il colpo di stato, Mike Pence afferma la certificazione della sessione congiunta della vittoria di Joe Biden

Incorpora da Getty Images

Mercoledì sera, la combinazione di Capitol Police, polizia DC, Virginia National Guard, Maryland National Guard, soldati di stato della Virginia e unità specializzate SWAT di varie agenzie statali e federali aveva ripreso il Campidoglio dopo il colpo di stato terroristico di Donald Trump. Molti membri del Congresso e senatori erano rimasti nell'edificio, probabilmente riparandosi dove potevano: c'è un labirinto complesso di uffici, soprattutto sotterranei, e probabilmente diversi bunker. Così, quando il leader uscente della maggioranza del Senato Mitch McConnell, il nuovo leader della maggioranza del Senato Chuck Schumer e il presidente Pelosi hanno convocato la sessione congiunta del Senato e della Camera, le persone erano già nell'edificio. Hanno ripreso quello che intendevano fare nel pomeriggio, ovvero una certificazione procedurale della vittoria del presidente eletto Joe Biden. (Il discorso di Chuck Schumer è stato fantastico, inizia al 6:20.)

Prima del colpo di stato, il voto sarebbe stato già un disastro, con deputati e senatori repubblicani che annunciavano piani per sfidare i voti elettorali di vari stati. Molte (ma non tutte) di queste sfide sono state abbandonate dopo il colpo di stato. Ciò non ha impedito a molti traditori deliranti ed egoisti di diffondere bugie e cospirazioni pericolose dal pavimento, come Matt Gaetz.

Matt Gaetz dovrebbe essere processato come traditore del paese. Prima delle 4 di questa mattina, la votazione si è finalmente conclusa e indovina un po '? Joe Biden è stato affermato, certificato e ratificato, ancora una volta, come il vincitore delle elezioni del 2020. Il vicepresidente Mike Pence lo ha confermato, in qualità di presidente del Senato, e Pence sembrava soprattutto … qualcosa. I colleghi repubblicani hanno detto che Pence era "più matto" di quanto lo avessero mai visto , e soprattutto disilluso su come Trump abbia sostanzialmente mandato quei terroristi in Campidoglio PER Pence.

Joe Biden era già stato visto prima che il Campidoglio fosse riconquistato – ha tenuto un discorso in Delaware, invitando i terroristi a GTFO e invitando Donald Trump a dire ai suoi sostenitori terroristi di dimettersi.

E infine, Donald Trump ha ammesso le elezioni dopo tutto questo. Ha rilasciato questa dichiarazione, che è stata pubblicata sull'account Twitter di Dan Scavino perché Twitter aveva bloccato l'account di Trump: “Anche se sono totalmente in disaccordo con l'esito delle elezioni, e i fatti mi confermano, tuttavia ci sarà una transizione ordinata il 20 gennaio. . Ho sempre detto che avremmo continuato la nostra lotta per garantire che venissero conteggiati solo i voti legali. Anche se questo rappresenta la fine del più grande primo mandato nella storia presidenziale, è solo l'inizio della nostra lotta per Rendere l'America di nuovo grande! " È una minaccia. Sta esplicitamente minacciando tutti noi e la stessa America.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Foto per gentile concessione di Getty.