Donald Trump è troppo stupido per vendere i segreti dell’America quando è fuori sede?

Discussione Trump con i procuratori generali dello Stato sulla protezione dei consumatori dagli abusi sui social media

Già nel 2016-17, esperti di spionaggio e intelligence si riferivano a Donald Trump come a un "utile idiota". È una sorta di classificazione gergale all'interno della comunità di spie. Un utile idiota è qualcuno che non ha la vera intelligenza o capacità di essere una risorsa, ma attraverso la pura e semplice fortuna e la totale malleabilità senza spina dorsale, si trova in posizioni di potere. L'utile idiota ha potere e non sa cosa farne, quindi prende decisioni terribili e traditrici. Trump è sempre stato disposto a svendere l'America per i suoi ristretti interessi personali, o peggio ancora, ha svenduto l'America per pura stupidità, senza nemmeno capire cosa sta facendo. La Russia lo ha giocato più e più volte, e non potremo mai recuperare i quattro anni di un presidente americano che funge da pedina della Russia. Non recupereremo mai il danno che ha fatto al nostro paese e ai nostri alleati e partner strategici di lunga data.

Allora cosa succede adesso? Cosa succede quando Trump è un ex presidente ed è riuscito a rapinare alcuni documenti riservati mentre usciva dalla porta? Bene, questo è qualcosa di cui gli esperti di intelligence sono preoccupati, ma non * troppo * preoccupati perché tutti sanno che Trump è assolutamente il più grande idiota là fuori.

In qualità di presidente, Donald Trump ha rivelato selettivamente informazioni altamente riservate per attaccare i suoi avversari, ottenere un vantaggio politico e impressionare o intimidire i governi stranieri, in alcuni casi mettendo a repentaglio le capacità di intelligence degli Stati Uniti. Come ex presidente, ci sono tutte le ragioni per preoccuparsi che farà lo stesso, ponendo così un unico dilemma di sicurezza nazionale per l'amministrazione Biden, hanno detto funzionari e analisti attuali e precedenti.

Tutti i presidenti escono dall'ufficio con preziosi segreti nazionali in testa, comprese le procedure per il lancio di armi nucleari, capacità di raccolta di informazioni – comprese risorse all'interno dei governi stranieri – e lo sviluppo di sistemi d'arma nuovi e avanzati.

Ma nessun nuovo presidente ha mai dovuto temere che il suo predecessore potesse svelare i segreti della nazione come il presidente eletto Joe Biden deve con Trump, hanno detto i funzionari attuali ed ex. Trump non solo ha una storia di rivelazioni, ma controlla le caselle di un classico rischio di controspionaggio: è profondamente indebitato e arrabbiato con il governo degli Stati Uniti, in particolare quello che descrive come la cospirazione dello "stato profondo" che dice ha cercato di fermarlo dalla vittoria alla Casa Bianca nel 2016 e ciò che afferma falsamente è uno sforzo illegale per derubarlo della rielezione.

“Chiunque sia scontento, insoddisfatto o offeso corre il rischio di divulgare informazioni classificate, sia come attuale o ex titolare di una carica. Trump si adatta certamente a quel profilo ", ha detto David Priess, ex ufficiale della CIA e autore di" The President's Book of Secrets ", una storia dei briefing top-secret dell'intelligence che i presidenti e i membri del loro staff ricevono mentre sono in carica.

Molti esperti preoccupati si sono affrettati a notare che Trump, secondo quanto riferito, ha prestato scarsa attenzione durante i suoi briefing dei servizi segreti presidenziali e non ha mai dimostrato una chiara comprensione di come funziona l'apparato di sicurezza nazionale. La sua ignoranza potrebbe essere il miglior contrappeso al rischio che pone, hanno detto. “Un presidente informato e informato con le caratteristiche della personalità di Trump, inclusa la mancanza di autodisciplina, sarebbe un disastro. L'unica cosa che salva qui è che non ha prestato attenzione ", ha detto Jack Goldsmith, che dirigeva l'Ufficio del consulente legale presso il dipartimento di giustizia nell'amministrazione George W. Bush ed è il coautore di" After Trump: Reconstructing la Presidenza. "

“Probabilmente non sa molto sui dettagli della collezione. Ma avrà pezzi e pezzi ", ha detto il generale di brigata in pensione Peter B. Zwack, che ha servito come ufficiale dell'intelligence militare ed è stato l'addetto alla difesa degli Stati Uniti in Russia dal 2012 al 2014.

[Da WaPo]

L'intero pezzo è una lettura piuttosto interessante, perché CI SONO motivi per essere sinceramente preoccupati e Dio sa, i peggiori despoti del mondo sono probabilmente al telefono con quel perdente fascista in questo momento, cercando di convincerlo a mandare loro risme di materiale classificato . Ma è anche una buona lettura perché è solo una fonte nominata dopo una fonte nominata che definisce Trump un deficiente, dicendo che non ha mai prestato attenzione ai briefing, che è troppo stupido anche solo per capire come funziona qualsiasi parte dell'apparato di sicurezza nazionale. Quindi, solo qualcosa su cui tenere d'occhio. Un tizio con $ 400-500 milioni di debiti con accesso ai segreti di una nazione sarà sempre pericoloso. Ma se quel tizio è letteralmente troppo stupido per funzionare, quanto dovremmo essere preoccupati? ¯_ (ツ) _ / ¯

Trump pronuncia il discorso sullo stato dell'Unione

Il presidente Donald Trump tiene una conferenza stampa

Foto per gentile concessione di Backgrid, Avalon Red.

Il presidente Donald Trump pronuncia le osservazioni alla riunione del Consiglio per la politica nazionale
Discussione Trump con i procuratori generali dello Stato sulla protezione dei consumatori dagli abusi sui social media
Il presidente Donald Trump tiene una conferenza stampa
Trump pronuncia il discorso sullo stato dell'Unione
Il presidente degli Stati Uniti, Donald J. Trump, partecipa a una cerimonia per la firma di S. 153, The Supporting Veterans in STEM Careers Act alla Casa Bianca di Washington, DC
Il presidente Trump parla mentre lascia la Casa Bianca