Donald Trump è ancora concentrato sull’essere il primo presidente a perdonare se stesso

Il presidente Trump fa commenti ai sostenitori in DC per sostenere le affermazioni di Trump di frode degli elettori

Da quando Joe Biden e Kamala Harris hanno vinto le elezioni a novembre, abbiamo sentito un flusso costante di storie su Donald Trump e grazie. Ha già iniziato a perdonare tutti i suoi co-cospiratori e compagni traditori, e da settimane ormai abbiamo sentito che vuole perdonare se stesso. Poca sorpresa lì, perché l'uomo ha commesso crimini dalla sua campagna del 2016. Prima di allora, stava ovviamente commettendo tonnellate di frodi fiscali e anche crimini finanziari. Ma nell'ultima settimana è stato registrato mentre ha commesso crimini su una chiamata ai funzionari dello stato della Georgia E ha anche istigato un attacco terroristico al Campidoglio. Quindi, sì, ha ragione a essere preoccupato per l'accusa. Ora la storia "Trump si perdonerà" è tornata come una riacutizzazione dell'herpes.

Il presidente Trump ha suggerito agli aiutanti di voler perdonare se stesso negli ultimi giorni della sua presidenza, secondo due persone a conoscenza delle discussioni, una mossa che segnerebbe uno degli usi più straordinari e non testati del potere presidenziale nella storia americana.

In diverse conversazioni dal giorno delle elezioni, Trump ha detto ai consiglieri che sta valutando la possibilità di concedersi un perdono e, in altri casi, ha chiesto se dovrebbe e quale sarebbe l'effetto su di lui legalmente e politicamente, secondo le due persone. Non era chiaro se avesse affrontato l'argomento da quando mercoledì ha incitato i suoi sostenitori a marciare sul Campidoglio, dove alcuni hanno preso d'assalto l'edificio in un attacco di folla.

Il signor Trump ha mostrato segni che il suo livello di interesse a perdonare se stesso va oltre le vane riflessioni. Ha sostenuto a lungo di avere il potere di perdonare se stesso, e il suo sondare il punto di vista degli assistenti è tipicamente un segno che si sta preparando a portare a termine i suoi obiettivi. È anche diventato sempre più convinto che i suoi nemici percepiti useranno le leve delle forze dell'ordine per prenderlo di mira dopo che avrà lasciato l'incarico.

Il signor Trump ha preso in considerazione una serie di indulgenze preventive per la famiglia, compresi i suoi tre figli maggiori – Donald Trump Jr., Eric Trump e Ivanka Trump – per il marito della signora Trump, il consigliere senior della Casa Bianca Jared Kushner e per i suoi stretti collaboratori come l'avvocato personale del presidente Rudolph W. Giuliani. Il presidente ha espresso preoccupazione ai consiglieri che un Dipartimento di Giustizia di Biden possa indagare su tutti loro.

Il signor Trump, che ha detto ai consiglieri quanto gli piace avere il potere di emettere clemenza, ha sollecitato per settimane aiutanti e alleati per suggerimenti su chi perdonare. Ha anche offerto grazia preventiva a consiglieri e funzionari dell'amministrazione. Molti furono colti alla sprovvista perché non credevano di essere in pericolo legale e pensavano che accettare la sua offerta sarebbe stata vista come un'ammissione di colpa, secondo le due persone. La grazia presidenziale si applica solo alla legge federale e non fornisce alcuna protezione contro i crimini di Stato. Non si applicherebbero alle accuse che potrebbero essere presentate dai pubblici ministeri di Manhattan che indagano sulle finanze della Trump Organization.

[Dal NY Times]

Il Times osserva anche che Numnuts ha avuto un rinnovato interesse per il discorso sull'auto-perdono dopo che è uscita la sua chiamata ai funzionari statali della Georgia, e poi è diventato sempre più preoccupato di poter essere accusato dell'attacco terroristico di mercoledì. Tuttavia, non era abbastanza preoccupato per i suoi atti criminali da condannare effettivamente i terroristi che incitava. Inoltre non ha nascosto la sua gioia mentre osservava il terrorismo svolgersi nel corso del pomeriggio e della sera al Campidoglio. Ovviamente, nessun presidente si è mai perdonato, e gran parte di ciò che verrà dopo sarebbe una completa incognita legale. Sembra un problema che potrebbe plausibilmente arrivare alla Corte Suprema.

Trump ritorna alla Casa Bianca tagliando le sue vacanze

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Backgrid.

Trump ritorna alla Casa Bianca tagliando le sue vacanze
Il presidente Trump tiene un vertice sull'operazione Warp Speed ​​Vaccine alla Casa Bianca
Il presidente Trump fa commenti ai sostenitori in DC per sostenere le affermazioni di Trump di frode degli elettori
Il presidente Trump fa commenti ai sostenitori in DC per sostenere le affermazioni di Trump di frode degli elettori
Il presidente Trump fa commenti ai sostenitori in DC per sostenere le affermazioni di Trump di frode degli elettori