“Di cosa non siamo più nell’età dell’oro?” (35 risposte)

Il nostro mondo si muove a un ritmo incredibilmente veloce. Basti pensare a quanto lontano è arrivata l'umanità e quanto abbiamo ottenuto tutti solo negli ultimi decenni. Che si tratti della sfilza di dispositivi e gadget o di nuove mode, tecniche e modelli che si insinuano nella nostra vita quotidiana, è semplicemente affascinante osservare come l'innovazione si dispiega proprio davanti ai nostri occhi.

Ma come tutti sappiamo, il tempo è una creatura crudele. Mentre ci stupiamo di molte tendenze tecnologicamente aggiornate che rendono tutto più semplice, questo significa anche che dobbiamo dire addio ad alcune attività quotidiane comuni che una volta erano una cosa ma non più, nel bene e nel male. Quindi una persona che passa per pachungulo su Reddit ha deciso di fare un viaggio nella memoria e ha chiesto agli altri membri della comunità: "Di cosa non siamo più nell'età dell'oro?" E il thread è diventato subito un successo.

Migliaia di persone hanno colto al volo l'opportunità di condividere ciò che i tempi d'oro che abbiamo lasciato dietro di noi. Dai ricordi nostalgici che scaldano i nostri cuori confusi dai sentimenti alle cose obsolete che desideriamo già dimenticare, Bored Panda ha raccolto alcuni degli esempi più interessanti da condividere con tutti voi. Quindi continua a scorrere per goderti l'elenco, votare le tue voci preferite e assicurati di condividere le tue informazioni qui sotto nei commenti!

# 1

Proprietà.

Sento che tutti noi noleggiamo, prendiamo in prestito, riproduciamo in streaming, scaricamo digitalmente o semplicemente consumiamo e riacquistiamo prodotti di bassa qualità.

Crediti immagine: truci

#2

I centri commerciali sono super morti e ogni giorno diventano un po' più morti

Crediti immagine: yitawo2335

Quando è stata l'ultima volta che hai ascoltato una cassetta? O noleggiato un film in una videoteca? O Halloween ha fatto dolcetto o scherzetto, come ai bei vecchi tempi? Non importa in quale decennio sei nato, tutti provano un certo desiderio per le attività quotidiane comuni che facevamo in passato. Sentirsi sentimentali per i tempi in cui le persone erano più gentili, la vita era più facile e il mondo sembrava (probabilmente) un posto migliore di quello che è ora è qualcosa che ci unisce tutti.

Ricordare i "secoli d'oro" che ci siamo lasciati alle spalle è anche una cosa che innesca la nostra risposta nostalgica: un'esperienza comune, universale e altamente socio-emotiva. Vedere come determinati oggetti o tendenze stanno svanendo nella storia inevitabilmente ci fa rivisitare ricordi ed eventi personalmente significativi che abbiamo condiviso con i nostri cari.

Ma come il dottor Jesse Matthews, Psy.D. , uno psicologo clinico autorizzato con sede a Chester Springs, Pennsylvania, ci ha detto in una e-mail, noi umani non siamo necessariamente programmati per provare queste emozioni, "ma in molte culture la nostalgia è certamente una cosa".

#3

Giornalismo.

Crediti immagine: jayawir451

#4

Il lavoratore della classe media.

I salari rispetto all'inflazione sono rimasti stagnanti per anni e il divario di ricchezza sta crescendo più rapidamente che mai. Inoltre, questa ricchezza è stata utilizzata per inclinare ancora di più la scala verso coloro che dispongono di mezzi che accelerano la tendenza. Oltre allo smantellamento delle protezioni e alla creazione di ancora più disuguaglianze attraverso la legge, anche la tecnologia sta giocando un ruolo attraverso l'automazione che sembra pronta a inviare ancora più ricchezza a coloro che dispongono degli attuali mezzi per sviluppare e implementare l'automazione della nuova ondata.

Crediti immagine: xipiba2381

Il dottor Matthews ha spiegato che quando invecchiamo, abbiamo molto meno tempo per provare e divertirci facendo le attività che ci piacciono, in particolare in modo spontaneo.

"Quando siamo giovani, gran parte del nostro obiettivo è divertirci, che si tratti di giocare con i giocattoli, uscire con gli amici o fare qualunque cosa vogliamo fare. Ma quando invecchiamo, la maggior parte di noi assume di più responsabilità come carriere, relazioni serie, crescere i figli e avere più conti".

"Possiamo anche impantanarci molto nel lavoro e nella responsabilità della vita che possiamo persino dimenticare come divertirci", ha aggiunto lo psicologo. Questo è il motivo per cui così tanti di noi desiderano tempi o giorni più semplici in cui le cose erano più piacevoli. "Credo che lo facciamo tutti in una certa misura, ricordando 'i bei vecchi tempi' o cose particolari come luoghi, persone e cose come musica, spettacoli e così via".

#5

Commedie. Onestamente, qual è l'ultima commedia di successo che hai visto in un cinema gremito?

Crediti immagine: turni 31

#6

Internet di sicuro. Tutto è troppo centralizzato ora e la maggior parte del traffico Internet va a un numero limitato di siti. Mi mancano i forum e le pagine web personali. Dovremmo riportarli indietro..

Crediti immagine: Aaronnoraator

La nostalgia è uno strumento potente che di solito ci aiuta a sentirci meglio con noi stessi e ad avere ancora più controllo sulla nostra vita attuale, se riusciamo a trovare un modo per incanalare queste emozioni nel presente. Il desiderio per il passato ha un modo per trasformare gli stati negativi come la tristezza e la solitudine in sentimenti positivi che possono lasciarci più motivati ​​e appassionati dei nostri obiettivi nella vita. Di solito, ma non sempre.

#7

Motivo, stiamo rapidamente tornando indietro nel Medioevo, dove le superstizioni si scatenavano e il clero dettava ciò che è "verità"

#8

Streaming. Ci sono stati 10 beati anni in cui praticamente tutto era su una o due piattaforme. Ora abbiamo più o meno reinventato la televisione con la fratturazione delle piattaforme multimediali (ma on demand, che è ancora un miglioramento ma dai, è stato così bello per un po' lì).

Crediti immagine: Notmifault

Gli psicologi dell'USC Dornsife College of Letters, Arts and Sciences hanno scoperto che la nostalgia è in realtà un'emozione mista. Attraverso la loro ricerca, hanno scoperto che in precedenti studi relativi alla nostalgia ai partecipanti veniva solitamente chiesto di ricordare eventi passati che li facevano provare un senso di desiderio, che spesso li portava a pensare a ricordi positivi e affettuosi.

"Quando alle persone viene chiesto di descrivere qualcosa che le fa sentire molto nostalgiche, gli elementi positivi dominano", David Newman, autore principale dello studio e Ph.D. candidato alla USC Dornsife, ha detto. "Pensano a una piacevole esperienza passata e i ricordi che portano alla mente hanno un'influenza positiva su come vedono la propria vita".

#9

Giochi per cellulari. Voglio dire, ca**o di Gesù Cristo, sono un giocatore e disprezzo i giochi per dispositivi mobili nella loro forma attuale.

Annuncio crivellato di microtransazioni che mostra app b******t

Crediti immagine: bebivat845

# 10

Gig economy. C'è stato un breve momento in cui AirBnb e Uber erano economici, unici e fantastici.

Crediti immagine: jceez

# 11

Democrazia/Governance

Il governo per il popolo da parte del popolo è lentamente scivolato via grazie al denaro/potere in politica. Le elezioni non contano più, perché il sistema è impostato per corrompere chi è al potere.

Crediti immagine: jayawir451

Quindi i ricercatori hanno deciso di condurre diversi studi per approfondire la frequenza con cui le persone possono provare nostalgia e quanto intensi diventano questi sentimenti nella loro vita quotidiana. Dopo aver contattato 230 studenti universitari per partecipare a studi sui diari e completare questionari giornalieri per 14 giorni, è emerso che le persone probabilmente provavano nostalgia quando qualcosa va storto per loro nel presente.

Newman ha spiegato che questo dimostra che questa emozione può anche essere negativa. Inoltre, le persone hanno riferito di sentirsi più stressate, depresse e sole nei giorni in cui si sentivano nostalgiche. Hanno anche espresso più rammarico e rimuginazione, minore autostima e insoddisfazione per la loro vita. "Queste esperienze negative hanno colorato la nostalgia in una luce negativa", ha aggiunto Newman.

# 12

Quartieri pieni di bambini.

Penso che gli anni '90 siano stati il ​​massimo.

Crediti immagine: ImpressiveShift3785

# 13

Youtube.

Crediti immagine: GinjaNinja1027

# 14

Società. Non si tratta più di comunità e di prendersi cura del prossimo. Ora è normale pensare "Fanculo a tutti gli altri, basta che ottenga quello che voglio".

Ma non è tutto oscurità e sventura. La buona notizia è che gli psicologi hanno anche trovato una connessione positiva quando le persone "hanno aiutato gli altri, sono state ricordate vecchie amicizie o musica, si sono sentite ispirate e coinvolte nell'uso dei social media". E il dottor Matthews è d'accordo dicendo che la nostalgia non è sempre una brutta cosa.

# 15

Architettura.

Almeno non qui nel Regno Unito, sembriamo ossessionati dall'idea di creare un sacco di fottute case di copia carbone che non hanno alcun carattere. Riporta materiali di provenienza locale e buoni layout della comunità, non questi sacchi freddi.

Crediti immagine: bebivat845

#16

Radio

Crediti immagine: soIstartBlasting

#17

Pesca.

Abbiamo [eliminato] così tanti pesci che è una fottuta tragedia. Secondo alcune stime, da soli abbiamo [eliminato] il 90% della popolazione mondiale di squali. Leggere vecchi libri e imbattersi in commenti casuali sulla pesca è deprimente da morire.

Amo i frutti di mare, ma abbiamo bisogno di una pausa decennale per la pesca commerciale seguita da limiti molto più severi e normative migliori. Ci sono un sacco di regole davvero stupide in questo momento; le catture accessorie sono sprecate, per esempio. Andiamo avanti per un po' con i frutti di mare pescati e d'allevamento e facciamo tornare i pesci.

La pesca ora non è più niente come lo era anche cinquant'anni fa. Un secolo fa era come un altro pianeta. E questo viene da un kiteboarder, qualcuno per cui gli squali sono una vera minaccia.

Crediti immagine: kavek88916

Secondo il dottor Matthews, è divertente ricordare il passato, specialmente con gli amici o altre persone della nostra età. "Può diventare problematico, tuttavia, se ci manteniamo bloccati nel passato", ha avvertito lo psicologo.

"In alcuni casi, le persone sono depresse perché non riescono ad affrontare l'invecchiamento o il cambiamento dei tempi, sentendosi come se nulla fosse paragonabile a come erano le cose una volta. Una persona può anche essere bloccata su cose come le relazioni passate, come nel caso di 'colui che è scappato.'"

#18

I vecchi giochi dell'app store. Ora abbiamo annunci falsi per gli attuali giochi dell'app store.

Crediti immagine: CDTED

# 19

CD

Crediti immagine: Inivieni

# 20

Proprietà della casa

Crediti immagine: meatballlover1969

Non sorprende ora che alcune persone anelano agli anni passati, denigrano il mondo contemporaneo e credono che il passato fosse migliore del presente. E, ironia della sorte, se ne lamentano spesso online. Come ci ha detto il dottor Matthews, tutto questo probabilmente deriva da pregiudizi più che altro.

"Molte persone credono che 'la loro giornata' o quando sono cresciute sia stata per molti versi migliore rispetto ai giorni nostri. La musica era migliore, la moda o il modo in cui le persone trascorrevano il loro tempo, per esempio", ha detto. "La nostalgia ci fa sentire emotivi per queste cose e per vederle più favorevolmente".

#21

Serie tv. È tutto diverso ora. Non si sente più lo stesso.

Crediti immagine: thefireemojiking

#22

Medicinale

I medici ne parlano continuamente. Il prezzo dell'istruzione medica è salito alle stelle, ma i pagamenti per vedere i pazienti e eseguire le procedure sono in costante calo. La maggior parte dei medici guadagna circa la metà della ricchezza rispetto a quella che guadagnava solo 20-30 anni fa. E la maggior parte lascia la scuola con un debito compreso tra 1/3 e 1/2 di milione. Per non parlare della totale mancanza di controllo e di potere all'interno del sistema sanitario, dato che ora il tutto è gestito da uomini d'affari, compagnie assicurative e amministratori infermieristici.

Se non fosse per il lavoro in sé, che è gratificante circa il 20% delle volte, smetterei. Oh e il debito. Non posso smettere a causa del debito.

# 23

Video musicali. Così tanti soldi sono stati spesi per i video musicali negli anni '80 e '90. Parliamo di sei cifre. Oggi, solo gli artisti più in alto si avvicinano a quel tipo di denaro per i budget dei video musicali. Con l'accessibilità di Internet e la velocità con cui la cultura pop cambia, non vale più la pena investire così tanti soldi in un video musicale.

Si potrebbe obiettare che la qualità è migliorata, ma se i budget aumentassero di nuovo, oggi potrebbero esserci dei video musicali davvero fantastici.

Crediti immagine: ilikemychickenspicy

Un'altra spiegazione è che anche noi umani tendiamo a concentrarci sulle cose buone piuttosto che sui momenti difficili che abbiamo vissuto in passato. "In un certo senso, la vita era più semplice quando eravamo più giovani, ma a causa della nostalgia tendiamo a esagerare in un modo che non corrisponde esattamente alla realtà".

#24

Kanye West

#25

Dolcetto o scherzetto di Halloween. Ogni anno arrivavo a casa mia da 25 a 50 bambini. Ora sono fortunato se vedo 10. Le persone non lo fanno più.

Crediti immagine: Rukawork

#26

Servizio da tè cinese.

Crediti immagine: TheCheapo78

"La nostalgia o i pensieri o sentimenti positivi sul passato possono essere una buona cosa, purché lo teniamo sotto controllo", ha osservato il dottor Matthews. "Ricordare, sognare ad occhi aperti o condividere storie sul passato può essere davvero divertente, ma sappi solo che la nostalgia è spesso parziale e la realtà del passato spesso non corrisponde alla nostra memoria".

"Se però ti ritrovi a vivere nel passato, a sentirti triste o incapace di andare avanti, allora potrebbe essere una buona idea iniziare a guardare questo. Trovare alcuni video o libri sull'argomento, riflettere su se stessi o scrivere un diario , o parlare con un terapeuta potrebbe essere un buon modo per sbloccarsi", ha concluso il dottor Matthews.

#27

Città, sono praticamente tutti pezzi di merda infestati dalle auto senza che nessuno si prenda cura di nessuno al di fuori delle auto.

Crediti immagine: YetAnotherFinnishGuy

#28

Capitalismo.

Crediti immagine: TooClose2C

#29

Fumetti – non hai voglia di correre in fumetteria (sì, un intero negozio dedicato ai fumetti) con una certa indennità e acquistare l'ultima serie Punisher o Spiderman. L'emozione di sfogliare quelle enormi scatole di fumetti per trovare quelle che ti piacevano, l'odore della carta, la barba al banco (che con noi è stato super gentile).

Crediti immagine: JAmToas_t

#30

L'MCU in particolare e la cultura Nerd in generale. Sembra che abbia raggiunto il picco e ora, mentre è ancora una vacca da mungere, l'MCU non sta producendo la stessa qualità di prima. La cultura nerd è diventata così mainstream e ovunque, ma la maggior parte dei praticanti afferma ancora di essere vittima di bullismo ed emarginato, quando la maggior parte dei media negli ultimi dieci anni è stata specificamente orientata verso di loro.

Crediti immagine: anon

#31

I cartoni animati per bambini di sicuro. L'età dell'oro è stata chiaramente quella del 1995-2007. SpongeBob, coraggio il cane codardo, Ed ed Eddy, in pratica tutto era un classico allora e non credo che nulla abbia eguagliato quel livello di creatività. Anche i cartoni per adulti rientrano sicuramente nella sua categoria.

Crediti immagine: Altruistic_Media_299

#32

Macchine

Sono affascinato da tutte le caratteristiche creative delle auto degli anni '50/'60. Erano divertenti, colorati e distintivi. Certo c'erano anche dei progetti stravaganti, ma almeno ci hanno provato. Ora sono tutte le stesse forme e colori noiosi, niente spicca davvero e mi fa così arrabbiare

Crediti immagine: sadmajinaru

#33

Informazione. Devi studiare un numero qualsiasi di argomenti solo per guardare il telegiornale senza essere gasato. La stessa cosa vale per i social media. È ovunque come Wikipedia e qualsiasi ricerca casuale su Google.

Crediti immagine: 54sTAtEs

#34

Innovazione tecnologica

Quando ero un ragazzino, tutte le nuove tecnologie erano sempre considerate fantastiche. Tutto ciò che è nuovo ha migliorato le cose. Poi c'è stata l'ascesa della grande tecnologia, dei social media, degli influencer e di tutto quel ca**o.

Quando esce una nuova tecnologia, presumo che renda le cose più economiche e/o più convenienti. Non credo che coprirà il "rendere le cose migliori" come facevamo una volta

#35

Videogiochi

Crediti immagine: BiodegradableOffense

(Fonte: Bored Panda)