Daily Beast: Nessuno sa come o perché siano trapelate le notizie sui virus del principe William

Il duca di Cambridge incontra il personale dell'ambulanza

Una delle storie secondarie più divertenti di questa settimana è che i giornalisti reali sono completamente MAD al Principe William. Ad esempio, William e il suo team hanno chiaramente pensato di fare qualcosa dando quella fuga di notizie al Sun su come William avesse il coronavirus ad aprile. Pensavano di farlo sembrare coraggioso e resistente e come se fosse pronto a zoomare le dita fino all'osso, anche sul letto di morte. Ma la reazione è stata "perché hai nascosto questo per sei mesi" e "questa sequenza temporale non ha senso" e "questo non è il modo in cui dovrebbe comportarsi un erede al trono". Tom Sykes al Daily Beast ha ancora un altro takedown di Work-Shy CoronaBill. Alcuni punti salienti:

I funzionari del palazzo non avrebbero commentato: lunedì il mistero ha circondato i dettagli della diagnosi del principe William con il coronavirus, mentre i funzionari reali hanno abbassato le imposte e si sono rifiutati di commentare la straordinaria rivelazione che il secondo in linea al trono è stato diagnosticato con il virus a l'inizio della pandemia, ma non l'ha resa pubblica. L'ufficio di William a Kensington Palace si è rifiutato categoricamente di commentare a The Daily Beast una serie di domande inviate via e-mail. Dopo aver confermato il rapporto iniziale del Sun alla BBC, lunedì il palazzo è entrato nella sua usurata modalità "no comment", rifiutandosi persino di rispondere a domande di base come quando al principe William è stato diagnosticato il virus, quale trattamento ha avuto, se altri i reali anziani furono informati se William si fosse isolato dalla sua stessa famiglia durante la sua malattia e se avessero contratto il virus.

Nessuno può nemmeno capire quando William ha avuto il virus: l'8 aprile, William e Kate erano insieme mentre hanno svolto il loro primo fidanzamento reale tramite videochiamata ai bambini delle scuole i cui genitori erano lavoratori in prima linea. Dal 9 aprile, William si è preso una pausa di sette giorni da qualsiasi videomessaggio pubblico. Anche se il Sole, che ha svelato la storia dell'infezione di William, non ha fornito una data esatta per quando gli è stata diagnosticata, ha detto che William ha contratto il virus "giorni dopo" che suo padre, il principe Carlo, l'ha preso. I media furono informati della diagnosi di Charles il 7 aprile. Tuttavia, entro il 23 aprile, dopo aver fatto diverse apparizioni di video da solista nel frattempo, William è stato fotografato con la sua famiglia che applaudeva per gli assistenti del NHS.

Perché il Sole ha ottenuto questa esclusiva? La confusione circonda anche esattamente come sono trapelate le notizie. Il Sun dice che William apparentemente ha menzionato la sua infezione in un'osservazione improvvisata a "un fidanzamento". Ancora una volta, i dettagli di quale fidanzamento, o con chi ha parlato, sono opachi.

Tutelare gelosamente la loro privacy: Tuttavia, William e Kate sono anche ben noti per proteggere gelosamente la loro privacy e per considerare alcune cose "private" e off-limits per i media che i reali in passato non hanno avuto problemi a rivelare. L'autrice e biografa reale Penny Junor, che ha raccontato le vite di tutti i reali anziani (e anche dei loro cani), ha detto al Daily Beast: "È ovviamente molto insolito per i reali mantenere una malattia come questa privata … Sospetto che questo sia William – chi è geloso protegge la sua privacy e gli piace fare le cose a modo suo e gli piace avere il controllo – sentendo che questa era una questione privata, una questione di famiglia. William un giorno sarà re, quel momento verrà, ma al momento penso che dovrebbe essere autorizzato a vivere una vita il più normale possibile ".

Citando lo scrittore reale Christopher Andersen: "È davvero una sfida all'immaginazione che i poteri forti di Buckingham Palace permettano a William di mantenere la sua diagnosi di COVID-19 al popolo britannico in un momento in cui figure come il principe Carlo e Boris Johnson erano molto pubbliche. far fronte al virus. " Andersen ha detto che la "segretezza" rischiava di alimentare "ogni sorta di fantasie e teorie del complotto", come il fatto che anche la regina fosse stata infettata. "Se fossero stati intelligenti, gli agenti del palazzo avrebbero reso pubblica la diagnosi di William, il che avrebbe ulteriormente enfatizzato il fatto che questo virus non rispetta la classe o la posizione", ha detto Andersen.

[Da The Daily Beast]

Lettore, ho riso. Ho riso a crepapelle. Il ribollire dei giornalisti reali è davvero una cosa da vedere. Sykes è sempre bravo per un commento acuto su quale palazzo sta ostruendo le pietre, e quando non riesce a far parlare le sue fonti, convince altri commentatori reali a fare il lavoro pesante. Mi piace anche che Sykes si sia concentrato sulla stranezza del PERCHÉ e del COME il Sole ha ottenuto questa storia, presumibilmente basata su un'osservazione improvvisata che William fece a un evento, un'osservazione che nessuno ha sentito tranne il Sole, e utilizzando fonti con conoscenza intima di quanto fosse malato William sei mesi fa.

Come molti hanno detto nei commenti e su Twitter, sembra che Kensington Palace DOVESSE rilasciare queste informazioni, forse come un gioco da ragazzi per evitare che il Sole interrompa una storia ancora più grande. Lo dico da mesi ormai, che Dan Wootton e i giornalisti del Royal Beat al Sun hanno i pazzi di Bill in una morsa, soprattutto perché è stato Wootton a far volare la storia di Rose Hanbury. Willileaks ha fatto trapelare merda al Sole per un anno e mezzo per evitare che il Sole sfoghi storie più grandi. Quindi … la storia della corona era parte di una copertura per qualcos'altro completamente?

Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre

Il Duca di Cambridge ospita una proiezione all'aperto della finale di Heads Up FA Cup nella tenuta di Sandringham. William guarda con Tony Adams il punteggio del Chelsea. 1.8.2020

Foto per gentile concessione di Backgrid, WENN e Avalon Red.

Il principe William, duca di Cambridge (R), guarda sua moglie Catherine, la duchessa di Cambridge, mentre versa un vassoio di pasta in un contenitore mentre aiutano a preparare i beigel durante una visita al Beigel Bake Brick Lane Bakery nella zona est di Londra il 15 settembre,
Epidemia di virus Britain Royals
Sua Altezza Reale il Principe William il Duca di Cambridge, incontra i pazienti e il personale e partecipa a una cerimonia rivoluzionaria al The Royal Marsden nel Surrey.
Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre
Il duca di Cambridge incontra il personale dell'ambulanza
Il duca di Cambridge incontra il personale dell'ambulanza
Il duca di Cambridge incontra il personale dell'ambulanza
Il Duca di Cambridge ospita una proiezione all'aperto della finale di Heads Up FA Cup nella tenuta di Sandringham. William guarda con Tony Adams il punteggio del Chelsea. 1.8.2020