"Cosa stai facendo!". Sanremo, Piero Pelù oltre ogni limite: il gesto non passa inosservato

Ottavo in ordine di esibizione dell'ultima sera del Festival, Piero Pelù si è rivelato il solito 'diablo'. Il sipario di cui il nonno rock era il creatore iniziò bene: con i suoi "ragazzi Bonsoir" il cantante si posizionò al centro del palco mostrando una curiosa scritta sul suo petto nudo, recante la frase "Tu 6 molto di più". Con il suo Gigante, Piero Pelù ha dimostrato di non aver perso il suo caratteristico stile rock, inimitabile e unico nel suo genere. Poi, dopo lo spettacolo, è successo qualcosa di imprevedibile e il 'diablo' ha dato il meglio. Vediamo cosa è successo.

Due giorni fa Piero Pelù è stato il primo artista in gara a lamentarsi delle lunghe attese pre-performance. In effetti, si è sfogato per la durata del Festival di Sanremo, inserendosi nella controversia scatenata tra Fiorello, Tiziano Ferro e Amadeus proprio sui lunghi tempi degli episodi. Si è anche lamentato di una serie di ritardi durante un ospite all'Altro Festival trasmesso su Raiplay: "Ho aspettato 40 minuti a causa di quel ca ** uno". Lo sfogo fatto vivere con Nicola Savino fu puntato proprio su Fiorello e i suoi interventi furono ritenuti troppo lunghi. Ma per il diablo è stato ancora un successo. (Continua dopo le foto).

Infatti, dopo quattro sere, è riuscito a guadagnare un quinto posto, e durante la serata delle copertine, anche il secondo con un pezzo principale di musica italiana, o un energico "Crazy Heart" rock. Il pubblico è stato divertito e stupito nel vedere quanta energia ha ancora in serbo il famoso diablo Toro Loco. Ma durante lo spettacolo di Gigante, Piero Pelù è stato in grado di rendere l'atmosfera ancora più scintillante, mettendo in scena una tenda emozionante come qualsiasi altro bacio in TV in diretta. I protagonisti della "storia" sono tre: Piero Pelù, una signora del pubblico e la sua borsetta. (Continua dopo le foto).

Infatti durante lo spettacolo Piero Peù ha camminato per le scale che portavano al pubblico, è sceso al pubblico per coinvolgere una signora seduta in prima fila. La cantante è diventata la protagonista di una bella tenda con una donna ignorante dal pubblico, rubando la sua borsa d'argento e portandola con sé sul palco. L'esibizione è proseguita davanti a un pubblico divertito, con un Pelù al centro come nonno rock: la dedizione al nipote è proseguita mentre il cantante ha agitato la sua pochette al ritmo della musica. Lo strappo non è stata l'unica sorpresa concepita da un cantante toscano. In effetti, sull'ultima nota della sua canzone rock Piero Pelù si è tolto la giacca di pelle mostrando la scritta enigmatica sul petto: "Sei molto di più". Che cosa significherà? (Continua dopo le foto).

Alcuni sostengono che si tratti di un messaggio simbolico indirizzato a suo nipote, il protagonista del testo di "Gigante". Quel che è certo è che un diablo nella versione 'snatcher' e il nono rock innamorato potrebbero solo rivelarsi una scena davvero imperdibile. Con uno sguardo inimitabile e nel suo purismo rock, Piero Pelù ha dato un grande spettacolo. Con la scritta "Tu 6 molto di più", che riprende una frase del suo brano, Pelù si è esibito perfettamente, lasciando l'orchestra guidata dal Maestro Luca Chiaravalli alla direzione. Persino Mara Venier è apparsa scatenata e coinvolta, ma mai quanto la "vittima" della signora di una palese rapina è avvenuta proprio nel Teatro Ariston, dove alcuni giorni prima qualcuno aveva già urlato il suo "ladro".

"Io parlo!" Morgan, polemiche infinite: accuse contro Rai e un altro litigio dietro le quinte

L'articolo "Cosa stai facendo!". Sanremo, Piero Pelù oltre ogni limite: il gesto non passa inosservato viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)