Coronavirus, aumento dei casi in Comune. Fai mini serrature: negozi chiusi, scuole, parrucchieri e palestre

Un matrimonio a Monte di Procida, in provincia di Napoli, si è trasformato in un focolaio di coronavirus. Degli 80 invitati, 65 sono risultati positivi al covid-19. Per questo il sindaco, Giuseppe Pugliese, è stato costretto a imporre una mini serrata.

L'ordinanza prevede la chiusura di scuole, palestre, centri ricreativi, nonché la sospensione delle manifestazioni pubbliche e la forte limitazione di quelle private. "Pensavamo di poter circoscrivere questo contagio, infatti ci stiamo riuscendo ma i numeri sono diversi da quanto ci aspettavamo", ha spiegato il sindaco che ha firmato una nuova ordinanza più restrittiva di quella firmata sabato scorso. (Continua a leggere dopo la foto)

La preoccupazione di ulteriori contatti con i familiari e con il luogo di lavoro ha spinto il sindaco, in pratica, a bloccare gran parte delle attività fino a domenica prossima 18 ottobre, prolungando un precedente provvedimento oggi scaduto. La nuova ordinanza prevede la chiusura di tutti i negozi, ad eccezione di tabaccherie, ristoranti, bar e supermercati. (Continua a leggere dopo la foto)

"Il numero di cittadini che hanno contratto il Covid-19 passa da 33 a 62 – si legge nella nota -. I nuovi positivi di oggi, emersi dalla proiezione di ieri, sono legati agli eventi dei giorni precedenti. Con effetto immediato, qualsiasi tipologia di indoor o riunioni all'aperto, qualsiasi evento privato (feste, comunioni, compleanni, anniversari, ecc.) e in generale tutte le attività che possono comportare raduni sono vietate ".

E ancora: “Le sale da gioco e le sale scommesse, i centri anziani, le palestre restano chiuse e vengono sospese tutte le attività sportive, sia collettive che individuali, così come tutti gli eventi pubblici. Sono chiusi anche barbieri, parrucchieri, centri estetici. Le scuole restano chiuse ”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Per il funerale è previsto solo il modulo privato con un numero massimo di venti partecipanti, quindi sono stati stabiliti provvedimenti straordinari per gli esercizi commerciali, tra cui bar, ristoranti, supermercati (le altre categorie di negozi rimarranno chiusi) che sono tenuti a svolgere un screening del proprio personale tramite tamponi rinofaringei.

Andrea, che brutta sorte. Morì a 34 anni poche ore prima della nascita di suo figlio

L'articolo sul Coronavirus , aumento dei casi in Comune. Snap mini lockdown: negozi chiusi, scuole, parrucchieri e palestre proviene da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)