Cinema e tv in lutto: l’attore colpito da un tumore al cervello. Aveva 54 anni

Cinema e televisione in lutto: l'attore è morto a 54 anni, sconfitto dalla malattia. La triste notizia è arrivata nelle scorse ore e, secondo quanto appreso da The Guardian, è morto a casa sua. “È con grande tristezza che possiamo confermare che Paul Ritter è morto ieri sera. Morì pacificamente a casa con sua moglie Polly ei figli Frank e Noah al suo fianco. Aveva 54 anni e soffriva di un tumore al cervello ”.

Queste sono le parole che l'agente di Paul Ritter, al "Guardian", ha usato per annunciare la morte dell'attore britannico. "Paul era un attore di eccezionale talento che ha interpretato una grande varietà di ruoli teatrali e cinematografici con straordinaria abilità", ha aggiunto il suo portavoce. Era ferocemente intelligente, gentile e molto divertente. Ci mancherà molto ". (Continua a leggere dopo la foto)

Nato nel Kent il 5 marzo 1966, Paul Ritter ha avuto una carriera incredibile. Tra teatro, cinema e televisione, infatti, ha ampiamente dimostrato la sua versatilità e maestria nel campo della recitazione ed era noto al pubblico internazionale soprattutto per la sua recente interpretazione dell'ingegnere Anatolij Djatlov nell'acclamata miniserie "Chernobyl" di 2019 e per aver recitato in "Harry Potter e il principe mezzosangue". (Continua a leggere dopo la foto)

Ma ha avuto ruoli importanti sul grande schermo in film come "Quantum of Solace" di James Bond o "Nowhere Boy". Paul Ritter era anche noto in Inghilterra per aver interpretato il personaggio di Martin Goodman nella serie comica britannica “Friday Night Dinner” basata sulla famiglia ebrea britannica Goodman in cui i bambini tornavano a casa ogni venerdì sera per cena. (Continua a leggere dopo le foto)

{loadposition intext}
Paul Ritter ha anche partecipato alla miniserie del 2019 "Catherine the Great" con Helen Mirren nel ruolo del generale Suvorov ed era anche nel cast di "Inferno" di Ron Howard del 2016. È morto nella sua casa lunedì 5 aprile 2021 a causa di un tumore al cervello assistito dalla moglie e dai figli.

“Buon 21 ° compleanno”, il primo senza la mamma per la figlia VIP. Ma tutti notano la somiglianza

L'articolo Cinema e TV in lutto: l'attore colpito da un tumore al cervello. Aveva 54 anni e veniva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)