Childfree Woman si chiede se è una cogliona per aver rispettato i suoi principi e aver fatto perdere al suo collega la partita di calcio di suo figlio

Un sano equilibrio tra lavoro e vita privata è qualcosa per cui molte persone si battono. Ma la verità è che creare un programma perfetto è impegnativo. È ancora più difficile per i genitori che lavorano, che vogliono essere presenti per i propri figli e vederli crescere. Eppure, avere figli non è un pass gratuito per uscire da impegni di lavoro che preferisci non fare.

A una donna è stato chiesto dal suo collega di coprire una telefonata serale al lavoro in modo da poter assistere alla partita di calcio di suo figlio. L'autrice di questo post ha avuto una partita di pallavolo quella sera e ha rifiutato, dicendo che le sue attività fuori dal lavoro non sono meno importanti solo perché ha scelto di non avere figli. Il collega la derideva, sostenendo che si trattava di una cosa "super incasinata" da fare.

La donna si è rivolta ai filosofi morali di internet, il subreddit dell'AITA, chiedendole se avesse torto a pensare che gli altri dovessero valutare le sue scelte di vita personali. Leggi il post del Redditor e facci sapere cosa ne pensi della sua decisione nei commenti.

Questo Redditor si è rivolto al subreddit AITA per un consiglio dopo aver rifiutato di coprire il suo collega in modo che potesse andare alla partita di calcio di suo figlio

Crediti immagine: Maxpixel (non la foto reale)

Crediti immagine: [eliminato]

Ad oggi, il post ha accumulato più di 17.000 voti positivi e oltre 2.200 commenti. La stragrande maggioranza dei Redditor si è schierata con l'autore, decidendo che non si stava comportando in alcun modo come un cretino in questa situazione. Le persone hanno detto che il suo capo doveva ricordare che aveva già svolto due turni precedenti e che non avrebbe dovuto essere invitato a lavorare in primo luogo.

Mentre molti credono che oggi le donne possano fare praticamente quello che vogliono della loro vita, c'è ancora molto stigma nell'essere senza figli per scelta. La nostra società vede la genitorialità come uno dei fattori chiave per trovare appagamento e significato nella vita. Nel frattempo, la determinazione a rimanere senza figli solleva molte domande ed è spesso vista sfavorevolmente.

Sembra che il numero di adulti che decidono di rimanere senza figli continui a crescere ogni anno. I ricercatori della Michigan State University hanno deciso di studiare come si sentono riguardo alle loro scelte di vita. Quasi 1000 persone hanno partecipato allo studio, in cui gli scienziati hanno esaminato "in che modo gli individui senza figli differiscono dai genitori e altri tipi di non genitori per soddisfazione della vita, ideologia politica e personalità" e per vedere se sono "visti come un gruppo esterno".

"Di recente si è parlato molto del calo dei tassi di fertilità negli Stati Uniti e in tutto il mondo e, allo stesso tempo, sempre più persone sono aperte sulla scelta di non avere figli", Jennifer Watling Neal, Ph.D. ., uno dei ricercatori dello studio, ha detto a Verywell Mind . "Volevamo davvero capire un po' meglio queste persone senza figli".

Alle persone sono state poste una serie di domande: se hanno o hanno mai avuto figli biologici o adottati, se intendono avere o adottare bambini in futuro e se desiderano avere o poter avere figli. Lo studio ha rilevato che oltre un quarto degli adulti del Michigan si è identificato come senza figli.

"Non troviamo differenze nella soddisfazione di vita e differenze limitate nei tratti della personalità tra individui senza figli e genitori, non ancora genitori o individui senza figli", hanno rivelato i ricercatori.

In effetti, le persone che hanno scelto di non avere figli "erano più liberali dei genitori". Inoltre, coloro che desiderano essere genitori o coloro che non sono in grado di avere figli si sono sentiti "sostanzialmente meno cordiali verso le persone senza figli di quanto le persone senza figli si siano sentite l'una verso l'altra".

"Le persone sono ugualmente soddisfatte della vita indipendentemente dalle loro scelte riproduttive, e questo ha senso che le persone stiano prendendo le decisioni giuste per loro", ha detto Watling Neal.

Le persone erano completamente dalla parte della donna, decidendo che è NTA in questa situazione

Il post Childfree Woman si chiede se sia una cogliona per aver rispettato i suoi principi e aver fatto perdere al suo collega il gioco di calcio di suo figlio è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)