Cher si è scusata per aver suggerito che avrebbe potuto salvare George Floyd

Come tanti di noi, Cher ha guardato impotente mentre Derek Chauvin , attualmente sotto processo per omicidio, premeva il ginocchio contro il collo di George Floyd per 9 minuti e mezzo mentre implorava per la sua vita. Ma a differenza della maggior parte di noi, Cher pensava che se fosse stata lì, avrebbe potuto intervenire. Durante il fine settimana, Cher ha twittato: " Sembrerà PAZZO, ma … Continuavo a pensare … Forse se fossi stato lì, … Avrei potuto aiutare ", il che, ammettiamolo, sembra folle, ma questa è Cher siamo parlare di. Secondo Page Six , il tweet non si è adattato bene a molte persone su Twitter che l'hanno accusata di essere " stonata " e di avere un " complesso del salvatore bianco " . Quindi, forse, per dimostrare il suo punto di vista, Cher è andata e ha effettivamente fatto ciò che sembrava impossibile. Si è scusata su Twitter.

Pagina sei rapporti:

Cher dice che è "veramente dispiaciuta" dopo aver affermato che avrebbe potuto prevenire la morte di George Floyd – ed è stata accusata di avere un complesso "salvatore bianco".

La cantante, 74 anni, ha ammesso di essersi resa conto di ferire le persone “non sapendo tutto ciò che 'non è appropriato dire'.

La cantante è finita nel mirino dopo che venerdì ha twittato che stava guardando il processo contro l'ex agente di polizia di Minneapolis Derek Chauvin, che ha piantato il ginocchio sul collo di Floyd per 9 minuti e 29 secondi durante un busto di routine.

Sembrerà PAZZO, ma … Ho continuato a pensare … Forse se fossi stato lì, … Avrei potuto aiutare ", ha scritto.

Molte persone online l'hanno accusata di privilegio bianco e di essere stonata.

Bianco e privilegiato, sì. Ma stonato? !! Ecco a cosa serve l'autotuning, piccola. Ecco le scuse di Cher. E come se avessimo bisogno di ulteriori prove della singolarità di Cher, a quanto pare Cher ha un'amica di nome Karen che le dice quando è una Karen.

Il tweet originale di Cher da allora è stato cancellato, ma prima delle scuse, lei lo ha seguito twittando " Sai chi sono ?! ”Nel modo Cher-est possibile. Non ha aiutato.

Cher è una risolutiva pratica di problemi, lo sappiamo da quando ha cercato di dare una mano durante le elezioni chiamando il suo ufficio postale locale a Malibu per vedere se poteva fare volontariato . Ha anche viaggiato personalmente in Cambogia per aiutare a salvare Kavaan, il cosiddetto " elefante più solitario del mondo " . Cher ha anche detto che lei e Meryl Streep una volta hanno salvato una donna dall'aggressione sessuale per le strade di New York. Quindi ha senso che Cher abbia un complesso salvatore. E sì, Cher è bianca, ma penso che chiamarlo complesso del salvatore Cher sia probabilmente più accurato.

Pic: Wenn.com