CDC afferma che le scuole sono sicure da aprire, che la frequenza scolastica non è correlata alla diffusione

kelly-sikkema-RYABMCLP7aM-unsplash

Con i vaccini COVID qui, l'ottimismo cresce. Con i nuovi vaccini in lavorazione e la distribuzione accelerata, le proiezioni di quando potremmo essere in grado di ricominciare a frequentarci vengono spostate con cautela. Ora, il Center for Disease Control afferma di avere dati sufficienti per suggerire che i nostri bambini possano tornare alle classi di persona. Secondo nuove prove, il CDC ha affermato che gli studenti che tornano in classe hanno fatto poco per diffondere la malattia, purché mantengano tutte le precauzioni COVID come lavarsi le mani, allontanarsi socialmente e indossare maschere.

Le prove mostrano che le scuole primarie e secondarie possono riprendere in sicurezza l'istruzione di persona negli Stati Uniti, a condizione che vengano intraprese misure per continuare a ridurre la diffusione di COVID-19, hanno detto martedì i funzionari dei Centers for Disease Control and Prevention.

Mentre gli studenti tornavano a scuola in tutta la nazione – e nel mondo – per il semestre autunnale "ci sono state poche prove che le scuole abbiano contribuito in modo significativo a una maggiore trasmissione della comunità", di COVID-19, i ricercatori del CDC hanno scritto sul Journal of the American Associazione medica.

Secondo il rapporto, uno studio sulla trasmissione di COVID-19 tra persone di età compresa tra 0 e 18 anni nel Mississippi ha rilevato che partecipare a riunioni e funzioni sociali fuori casa, oltre ad avere visitatori all'interno della casa, era associato a un aumento del rischio di infezione.

Tuttavia, la frequenza scolastica di persona non lo era.

"L'accumulo di dati ora suggerisce un percorso da seguire per mantenere o tornare principalmente o completamente alla consegna didattica di persona", hanno detto i ricercatori.

Quel percorso includerebbe l'adozione di misure per ridurre la trasmissione di COVID-19 nelle scuole, incluso indossare maschere e mantenere le distanze sociali, oltre a limitare le attività come gli sport al coperto e altre attività extrascolastiche.

[Dalle persone]

Voglio essere entusiasta di questo. Tuttavia, leggendo l'articolo nel Journal of the American Medical Association , i loro campioni statunitensi provengono dal Wisconsin rurale, 11 distretti scolastici nel North Carolina con 90.000 studenti e personale e una parte non specificata del Mississippi. Ci sono oltre 730.000 studenti da soli nell'unico distretto scolastico di Los Angeles. Più di 1 milione a New York, quindi i campioni usati nelle prove mi preoccupano. Inoltre, l'articolo fa molto affidamento sulle comunità in cui risiede la scuola che aderiscono alle rigorose precauzioni COVID. Significa che tutti dovrebbero indossare maschere e prendere le distanze sociali. Nessuno dovrebbe riunirsi in casa o in gran numero inutilmente. Tutte le interazioni esterne dovrebbero rimanere limitate. Vorrei poter contare sulla mia comunità per farlo, ma devono ancora dimostrare di poterlo fare. Il nostro distretto scolastico, che è appena fuori Los Angeles unificata, ha riaperto per due mesi un apprendimento ibrido di persona per K-2, credo, prima che tutti gli studenti fossero riportati a casa. Abbiamo appena ricevuto un'altra e-mail che stavano per riprovare dopo che Gov Newsom aveva inspiegabilmente riaperto lo stato. Sì, abbiamo assistito a un piccolo calo dei casi, ma non abbiamo ancora letti ospedalieri e stiamo razionando le risorse. Casi di triage EMT e ICU basati sulle possibilità di sopravvivenza. Quindi tutto questo suona come un gioco d'azzardo per me.

Il focus dell'articolo People e dell'articolo JAMA sembra essere la salute mentale degli studenti. È una preoccupazione valida. In CA, non siamo ancora arrivati ​​al Livello 1b sul processo di vaccinazione, il che significa che gli insegnanti non sono stati vaccinati. Sono assolutamente d'accordo che le attuali condizioni e risorse della scuola a casa hanno messo a dura prova gli studenti. Ma sulla base di questi articoli, ci sono troppe supposizioni per essere certi che rimandarli in classe allevierà lo stress e non solo a crearne di nuovi. Ciò non significa che non dovremmo continuare a lavorare per riportare i bambini a scuola. E le comunità che non hanno mostrato crescita in nuovi casi e una corretta adesione alle linee guida dovrebbero consentire ai bambini di entrare in classe. Ma penso che anche se chiedessi ai miei figli socialmente affamati la loro preferenza in questo momento, sarebbero fuori di testa dato lo spettacolo dell'orrore a cui abbiamo assistito negli ultimi sei mesi.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

kelly-sikkema-RYABMCLP7aM-unsplash
kelly-sikkema-CiLX4UM83qE-unsplash
kelly-sikkema-KIi3mFRh3Jw-unsplash
mira-kireeva-xTq26wLo5do-unsplash

Credito fotografico: Kelly Sikkema e Mira Kireeva di Unsplash e Getty Images