Cardi B parla della depressione e della depressione postpartum con Harper's Bazaar

Visto sopra dopo aver commesso l'errore di farla saltare di tanto in tanto marito Offset dopo aver presumibilmente visitato uno dei suoi tanti presunti pezzi laterali, Cardi B è sulla copertina di Harper's Bazaar . Nell'articolo, che ha avuto luogo presso il suo salone di manicure preferito nel Bronx, Cardi fa un'intervista molto sincera su come la fama abbia influito sulla sua vita, indipendentemente dal fatto che stia tornando con Offset (SPOILER ALERT: sono tornati insieme ), e come ha combattuto la depressione postpartum dopo la nascita di sua figlia Kulture .

Prima di tutto, sapevo che questa sarebbe stata una grande intervista quando ho scoperto che era stata condotta in un salone di bellezza vicino a un negozio di parrucchieri che può essere descritto solo come il Walmart di Weaves. L'intervista, scritta da Vanessa Grigoriadis , si apre con Cardi che ammette di sentirsi un personaggio di un'amata fiaba. Il che è vero perché non era da molto tempo che stava combattendo le puttanelle come Chun-Li su Love & Hip Hop: Atlanta e ora è una delle figure più ricercate e famose apparse su social media e televisione. Tuttavia, potrebbe davvero interessarsi meno della fama. Lei principalmente vuole solo i soldi.

"Mi sento come se la mia vita fosse una fiaba e io sono una principessa che va alla ricchezza, alla gente che cerca di sabotare", dice. Ma si lamenta anche con fervore di essere sopra la vita da fiaba e di volere pace e tranquillità. "Prima, mi importava di tutto: relazioni, pettegolezzi. Ora non mi sento come se avessi il tempo di accontentare le persone ", spiega. "Non mi interessa più nulla, solo la mia carriera e il mio bambino." E i soldi, la cosa che stupisce nel prendersi cura di un bel po '? "Beh, mi interessa la mia carriera a causa dei miei soldi", dice Cardi, dandomi una faccia da "stupido".

Poco dopo la conversazione passa al marito estraneo Offset, che canta disperatamente il suo Baby Baby PLEASE come se fosse il nuovo Keith Sweat. Cardi afferma che i due non stanno davvero parlando e hanno detto che potrebbero o non torneranno più insieme. Quando è stato chiesto se la sua famiglia, alcuni dei quali erano con lei al salone, ha avuto qualche influenza sulla sua decisione, l'ha tenuta al 100% Cardi.

"No, ho deciso da solo", dichiara, guardandomi dritto negli occhi. "Nessuno prende le mie decisioni sulla mia vita, tranne me." Prima di interrompere l'attività, Offset implorò Cardi di vedere un terapeuta. "Non volevo andare al consiglio matrimoniale", dice, con un tono di voce deciso. "Ha suggerito, ma è come, 'non voglio andare.' Non c'è consigliere o niente che possa farmi cambiare idea. "

Parla di alcuni altri argomenti come la sua educazione e l'incidente di lancio di scarpe con il migliore amico del silicone Nicki Minaj . Ma l'intervista diventa molto personale quando parla di sua figlia Kulture. Ha ammesso di soffrire di depressione postpartum e di voler passare più tempo con lei.

"Quando ho dato alla luce, il medico mi ha parlato del postpartum, e io ero tipo, 'Bene, sto facendo bene ora, non penso che succederà.' Ma dal nulla, il mondo era pesante sulle mie spalle. "Rendendosi conto che portare KK con lei sul tour non era realistico, ma non era in grado di sopportare di lasciarla a casa, Cardi abbandonò un tour redditizio con Bruno Mars. Ha iniziato a sentirsi meglio un paio di mesi dopo la nascita del bambino, dice, e sua madre ha dato una mano; Cardi non ha assunto un aiuto professionale perché non è sicura di potersi fidare di qualcuno al di fuori della sua famiglia.

Riesco a vedere Offset ora raggomitolato con il suo problema di notte che piange se stesso a dormire mentre ripete " Mi ama ancora … .Il mio bambino mi ama ancora "

Ecco altri scatti dallo spread:

Visualizza questo post su Instagram

Grazie mille a Glenda e all'intero team per avermi scelto per la cover di @harpersbazaarus! Chi l'avrebbe mai detto?

Un post condiviso da CARDIVENOM (@iamcardib) su

Foto: Mariano Vivanco / Harper's Bazaar

( Fonte )

Commenta su Facebook