Cane salvato dalle inondazioni in Messico, viene catturato dai marines messicani che lo hanno salvato

Il Messico meridionale è stato colpito dalle inondazioni della tempesta tropicale Gamma e dall'uragano Eta che si è scontrato con due fronti freddi, creando precipitazioni estremamente abbondanti. Oltre 300.000 persone sono state colpite dalle piogge, centinaia di dispersi e dozzine di morti. La regione di Tabasco non vedeva inondazioni di questa portata da oltre 50 anni.

Anche se la tempesta è passata, i danni e la tragedia persistono. Da allora, il Mexican Marine Secretariat (SEMAR) è stato attivamente impegnato in una missione di salvataggio, perlustrando le strade allagate e cercando coloro che erano rimasti bloccati. Uno dei pochi fortunati è stato questo golden Labrador retriever, che è stato effettivamente salvato dal già citato SEMAR.

Maggiori informazioni: Instagram | Facebook | Twitter

La regione di Tabasco non è stata testimone di inondazioni come questa da oltre 50 anni

Crediti immagine: Cydnoticias.mx

Questo disperato Golden Labrador retriever è stato individuato da SEMAR

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Il video pubblicato, diventato virale, mostra come è andata la storia. Il cane spaventato era in piedi sulle zampe posteriori, appoggiato al davanzale della finestra; l'acqua aveva coperto metà del suo corpo e la situazione sembrava disastrosa. Il soccorritore accarezzò con decisione la testa del cane per calmarlo e lo aiutò a salire sulla barca, poiché il cane sembrava troppo esausto per farlo da solo.

Il marine lo accarezzò per calmarlo. Il cane era spaventato e si aggrappava alla sua cara vita

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Era troppo debole per arrampicarsi su se stesso

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

È stato portato sulla barca più grande

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Ecco l'ormai famoso video:

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Alla fine il cane aveva i piedi ben piantati a terra

Crediti immagine: Secretaría de Marina

La SEMAR lo aveva accolto e aveva fatto un controllo sanitario

Crediti immagine: BELLATRIX RAZO

I soccorritori lo hanno trasportato su un'altra barca più grande prima che il Labrador piantasse i piedi sul terreno solido. Il SEMAR lo accolse e gli prestò assistenza medica, insieme ad altre cure, poiché era molto spaventato, emaciato, e faceva venire voglia di piangere ai soldati incalliti. Il Marine Secretariat ha deciso di accoglierlo nella loro numerosa famiglia della Marina poiché nessun proprietario aveva risposto alla chiamata per prendere il cane. In tutta franchezza, forse è meglio così.

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Il Labrador è stato inserito nella grande famiglia del Segretariato della Marina messicana

Crediti immagine: Secretaría de Marina

SEMAR non gli ha ancora dato un nome e c'è un concorso aperto per dargli uno. Dato lo stato di salute e l'umore del cane, uno dei funzionari aveva ammesso di volerlo fare lui stesso un cane da salvataggio. "Il cane mostra un grande potenziale e capacità per questo", ha detto. C'è una speranza che sarà uno dei migliori cani da salvataggio poiché ha avuto l'esperienza di essere salvato da solo. Questo dimostra che anche nelle nuvole pesanti ci sono pochi raggi di luce e speranza che risplende.

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

SEMAR spera che un giorno il cane diventerà lui stesso un cane da salvataggio

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

Crediti immagine: Secretaría de Marina

(Fonte: Bored Panda)