Bruce Willis si sta allontanando dalla sua carriera dopo che gli è stata diagnosticata l’afasia

Bruce Willis è stato molto più tranquillo negli ultimi anni. Era un frequentatore abituale dei talk show, ma negli ultimi cinque anni è stato in chat o spettacoli a tarda notte solo una manciata di volte. È sempre stato un attore prolifico, apparendo spesso in quattro o cinque film all'anno, anche se negli ultimi anni ha ovviamente recitato in più ruoli di personaggi e film d'insieme. Nel 2021, è stato accreditato in sette film. Nel 2022 apparirà in sette film (secondo il suo IMDB). Ha anche diversi film in post-produzione, il che significa che li ha già girati. E ora sembra che quei film saranno i suoi ultimi lavori come attore. Bruce Willis va in pensione a causa di una condizione neurologica, l'afasia.

Bruce Willis si ritira dalla recitazione dopo che gli è stata diagnosticata l'afasia. La famiglia dell'attore 67enne ha condiviso la notizia su Instagram mercoledì, scrivendo insieme a una sua foto sui loro feed di Instagram: "Agli straordinari sostenitori di Bruce, come famiglia volevamo condividere che il nostro amato Bruce ha avuto problemi di salute e gli è stata recentemente diagnosticata l'afasia, che ha un impatto sulle sue capacità cognitive".

"Di conseguenza, e con molta considerazione, Bruce si sta allontanando dalla carriera che ha significato così tanto per lui", ha aggiunto la didascalia.

Secondo la Mayo Clinic, l'afasia "ti priva della capacità di comunicare" e "può influenzare la tua capacità di parlare, scrivere e comprendere il linguaggio, sia verbale che scritto". Il gruppo aggiunge che la condizione “si verifica in genere all'improvviso dopo un ictus o un trauma cranico. Ma può anche manifestarsi gradualmente da un tumore al cervello a crescita lenta o da una malattia che provoca un danno progressivo e permanente (degenerativo).”

I post su Instagram della famiglia di Bruce hanno continuato dicendo che "è un momento davvero impegnativo" per tutti loro, "e apprezziamo così tanto il tuo continuo amore, compassione e supporto".

“Stiamo attraversando questo come una forte unità familiare e volevamo coinvolgere i suoi fan perché sappiamo quanto lui significhi per te, così come lo fai per lui. Come dice sempre Bruce, "Vivi all'altezza" e insieme abbiamo intenzione di farlo", hanno concluso, firmando la nota delle figlie dell'attore Rumer Willis, Scout Willis, Tallulah Willis, Mabel Willis ed Evelyn Willis, oltre alla moglie di Bruce Emma Heming. Willis e la sua ex moglie Demi Moore.

[Da persone]

Ho avuto a che fare con persone a me vicine con afasia temporanea ed è dura. Cercano le parole e perdono il filo dei pensieri e lottano per comunicare. A volte perdono la capacità di leggere e scrivere. La causa principale può essere qualsiasi cosa, come dice People Magazine. Willis potrebbe avere una sorta di problema di fondo e l'afasia è più simile a un sintomo di presentazione. Oppure potrebbe essere il risultato di un trauma cranico o trauma. Mi sono chiesto pigramente se Bruce facesse il suo lavoro acrobatico per molti anni e se ciò avesse contribuito a questo. In ogni caso, spero che stia bene e spero che riescano a trovare un modo per mitigare parte del peggio. Preghiere a Bruce e alla sua famiglia.

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Backgrid.