Brooke Nevils chiama BS per la pretesa di Matt Lauer di essere innocente per aggressione sessuale

Matt Lauer è così compiaciuto (" Quanto è compiaciuto? "), Probabilmente pensava di poter rispondere alle accuse di stupro trovate nel prossimo libro di Ronan Farrow Catch and Kill con una lunga smentita , e poi tornare indietro a sincronizzare le labbra su TikTok . Ma non è così che si gioca per lui. Brooke Nevins , l'ex dipendente della NBC News che ha accusato Matt di averla violentata mentre coprivano le Olimpiadi invernali 2014 a Sochi, non aveva alcun controllo sui danni di Matt Lauer e lo sta chiamando.

Il libro di Ronan fa luce su come Matt Lauer sia stato licenziato da NBC News nel 2017. All'epoca si parlava vagamente di un'accusa di aggressione sessuale, che a sua volta ci ha dato molte storie di Matt Lauer che presumibilmente molestava i dipendenti e tradiva i suoi moglie. L'accusa iniziale era di Brooke, che afferma di essere troppo ubriaca per acconsentire quando Matt l'ha presumibilmente gettata sul suo letto d'albergo. Brooke afferma di aver ripetutamente detto a Matt di no e che Matt l'ha violentata. Dice di aver avuto altri incontri sessuali con Matt a New York City e che alcuni erano " transazionali " perché temeva che Matt potesse uccidere la sua carriera. # MeToo è successo e Meredith Viera ha incoraggiato Brooke ad andare al dipartimento delle risorse umane della NBC con la sua storia. NBC News dice che hanno licenziato Matt il giorno successivo.

La risposta di Matt a Brooke fu, in sostanza, che sì, era raramente fedele alla sua allora moglie Annette Roque , che non voleva avere nulla a che fare con questo , e che qualunque cosa fosse accaduta tra lui e Brooke poteva essere considerata un affare consensuale e sicuramente non stupro. Ha anche accusato qualsiasi donna con cui era di non assumersi la " responsabilità " per le loro azioni.

Salvo per la sua storia nel libro di Ronan, Brooke è rimasto in gran parte silenzioso quando questa notizia è arrivata. E davvero non ha dovuto dire nulla per difendersi, perché ammettiamolo: non è difficile scegliere una parte quando Matt Lauer è coinvolto. Tuttavia, ha deciso di rilasciare una sua dichiarazione, che secondo la rivista People è stata letta ieri sera su NBC Nightly News . In esso, Brooke si affretta a sostenere l'affermazione di Matt secondo cui era solo un'avventura casuale e consensuale. Inoltre, non chiama nient'altro che la smentita negazione di Matt, ma una parolaccia di vittima piena di parole e dichiara di non aver più paura di lui.

“Come rivela chiaramente la sua lettera aperta, potrebbe esserci più di un Matt Lauer. C'è Matt Lauer che milioni di americani hanno guardato in TV ogni mattina per due decenni, e c'è Matt Lauer che questa mattina ha tentato di costringere un ex collega in silenzio. La sua lettera aperta era un caso di studio sulla colpa delle vittime e si concludeva minacciando qualsiasi altra donna che potesse osare parlare contro di lui.

Questo è Matt Lauer, allora la risorsa più potente di NBC News, che temevo quando continuavo a impegnarmi con lui, come fanno molte vittime di stupri conoscenti, in particolare sul posto di lavoro. Questo è il Matt Lauer che ho riportato a novembre 2017. Allora non avevo paura di lui, e non ho paura di lui adesso, indipendentemente dalle sue minacce, bullismo e dalle tattiche di vergogna e predazione che sapevo che avrebbe (e ora ha) ha cercato di usare contro di me. La vergogna in questa storia appartiene a lui. "

Brooke è anche salito su Twitter per ringraziare tutti per il loro supporto.

Matt non ha risposto alla risposta di Brooke. Potrebbe essere nel mezzo di una risposta TikTok in cui si diletta sui suoi nemici per " Lies " di Thompson Twins. E l'affermazione di Brooke era buona, se non un po 'ridondante in alcune parti. Come quando ha detto che c'era un Matt Lauer che ha ospitato lo spettacolo di oggi , e un altro arrogante e bizzarro stronzo dell'ego Matt Lauer che avrebbe vittima di una colpa. Quelle non sono le stesse persone?

Pic: Wenn.com