Britney Spears rompe il silenzio, dice alla corte che vuole che suo padre venga rimosso dall’essere il suo conservatore da 12 anni

Britney continua la battaglia legale per rivendicare il controllo della sua vita e fortuna che non ha avuto negli ultimi dodici anni. Tutto è iniziato nel 2008, dopo che la cantante pop ha attraversato diversi crolli mentali e il tribunale ha affidato il suo patrimonio, i suoi beni finanziari e personali alla tutela di suo padre e di un avvocato.

Oggi, però, Britney è forte e non è più disposta a dare a suo padre il potere di controllare la sua vita. Ora ha chiesto a un tribunale della California di porre fine al ruolo di suo padre come conservatore e, secondo i documenti del tribunale, il suo avvocato Samuel D Ingham III ha detto "Britney è fortemente contraria al fatto che James continui come unico conservatore della sua proprietà". Invece, preferisce un "fiduciario aziendale qualificato" per gestire gli affari della sua proprietà.

Molti credono che la stella sia stata controllata e manipolata, il che ha alimentato il movimento #FreeBritney . Più di 256.000 persone hanno firmato una petizione per consentire a Britney di avere il proprio avvocato e l'udienza in tribunale dovrebbe continuare il 19 agosto.

Martedì, Britney Spears si è rivolta a un tribunale per impedire a suo padre di riaffermare il controllo esclusivo sulla sua vita

Crediti immagine: britneyspears

La corte ha conferito al padre di Britney il potere sulle sue principali decisioni di vita dal 2008 al 2019, ma lei ha chiesto di non restituirlo al ruolo di conservatore della sua persona

Crediti immagine: britneyspears

Il documento del tribunale dice che "Britney è fortemente contraria al ritorno di James come conservatore della sua persona"

Crediti immagine: britneyspears

Per saperne di più sul movimento #FreeBritney , Bored Panda ha parlato con uno degli accaniti sostenitori di Britney e membro attivo del movimento, Bruno . Bruno si definisce con orgoglio una parte di #BritneyArmy e ha sostenuto attivamente il diritto della pop star alla sua vita e alla sua fortuna sui social media.

"Il movimento #FreeBritney è iniziato nel 2008, quando alcuni fan hanno iniziato a ipotizzare che Britney stesse cercando di mettersi in contatto con gli avvocati dicendo che era stata minacciata da suo padre che le avrebbe detto che avrebbe portato via i suoi figli", ha detto Bruno. A quel tempo, tuttavia, molti non vedevano prove sufficienti per credere alle accuse.

Il ruolo di James Spears nella tutela gli ha anche dato potere sulla vita personale di Britney, compresi i suoi figli adolescenti

Crediti immagine: britneyspears

I documenti del tribunale hanno anche rivelato che la pop star probabilmente non si esibirà di nuovo nel prossimo futuro

Crediti immagine: britneyspears

Britney non ha quasi mai parlato di questioni di tutela in pubblico, ma i documenti hanno dato un raro assaggio dei desideri di Britney Spears nella sua vita, che è stata sotto controllo negli ultimi 12 anni

Crediti immagine: britneyspears

Tutto è cambiato nel marzo 2019 quando "un assistente legale che affermava di lavorare in un ufficio che si occupava della sua tutela ha lasciato un messaggio vocale sul podcast dei fan" britneysgram "".

In questo messaggio vocale, Bruno ha continuato, "il paralegal ha affermato che Britney non veniva più vista perché l'avevano rinchiusa contro la sua volontà in una struttura di salute mentale da gennaio, cosa che il conservatore non è autorizzato a fare, né struttura accetta un adulto contro la loro volontà. "

Ha suscitato scalpore sui social media, ma molte persone sono rimaste scettiche sul fatto che accuse così gravi fossero vere.

Tuttavia, Bruno ha detto che "il fatto che la stessa Britney Spears ora chieda alla corte di rimuovere completamente suo padre dalla tutela è tutto ciò che avevo bisogno di sapere da Britney per continuare a combattere al suo fianco".

Questo accade mesi dopo che i fan hanno mostrato le loro preoccupazioni per la salute e la sicurezza di Britney

Crediti immagine: britneyspears

A questo punto, Bruno ha detto che sta cercando di non speculare su nulla, e se le parti coinvolte si sono impegnate non dipende da lui e dai sostenitori di #FreeBritney, ma dal tribunale della California. "Spero che si svolga un'indagine completa su tutte le parti coinvolte e se ci sono stati crimini o abusi, le ritengono responsabili", ha concluso.

Più persone hanno espresso le loro preoccupazioni nei commenti

Recentemente, questa persona si è presa la responsabilità di spiegare come suo padre ha controllato la sua vita per tutto questo tempo

Crediti immagine: X17onlineVideo

Crediti immagine: northfoto

Crediti immagine: sumanghatrora

La fine degli anni 2000 è stata un periodo difficile per Britney. È stata vista mentre guidava il suo SUV con suo figlio Sean in grembo e non legata a un seggiolino per auto. Si è rasata la testa ed è stata vista colpire l'auto di un fotografo con un ombrello. Ha anche divorziato e, dopo aver rifiutato di rinunciare alla custodia dei suoi figli, si è chiusa in una stanza con suo figlio solo per essere portata su una barella e ricoverata in ospedale per sembrare sotto l'influenza di una sostanza sconosciuta. Nel 2008, Britney ha fatto diversi viaggi in riabilitazione ed è stata ricoverata in un ospedale psichiatrico almeno due volte.

Alla fine, a suo padre, Jamie Spears è stata concessa la supervisione della sua proprietà e della sua salute, che include tutto, dalla negoziazione di opportunità di affari alla limitazione dei visitatori, mentre l'avvocato Andrew Wallet è stato assegnato per aiutare a gestire i beni del cantante.

I documenti finanziari di Britney Spears hanno rivelato che a partire dal 2018 aveva un patrimonio netto di $ 59 milioni. Quell'anno, ha speso $ 400.000 per le spese di soggiorno e $ 66.000 per le forniture domestiche. Ha anche speso $ 1,1 milioni per le sue spese legali e di conservatore quell'anno, e suo padre avrebbe preso $ 128.000 di quello.

I fan di Britney hanno pensato che un segno che non tutto stava andando bene è stato quando l'avvocato Andrew Wallet si è dimesso da co-conservatore. "Conservatorship è impegnata in numerose attività commerciali in corso che richiedono un'attenzione immediata", ha scritto in un deposito in tribunale, aggiungendo che sarebbe nel migliore interesse di Britney se le sue dimissioni fossero accettate rapidamente. Non ha fornito un motivo specifico per le sue dimissioni.

Secondo Wallet, il cantante avrebbe subito "un danno sostanziale, un danno irreparabile e un pericolo immediato" se non si fosse dimesso.

Gli esperti di diritto, tuttavia, sottolineano che, sebbene le tutele possano essere danneggiate, probabilmente c'è una buona ragione per cui sono ancora valide. "Il fatto che sia stata sotto tutela per una dozzina di anni dovrebbe dirti qualcosa sullo stato della sua menomazione mentale e della sua vulnerabilità", ha detto al Los Angeles Times l' avvocato Adam Streisand, specializzato in controversie patrimoniali di alto profilo. "I tribunali faranno tutto il possibile per garantire che una persona non sia conservata a meno che non sia davvero, davvero necessario".

Ecco cosa hanno da dire le persone sulla questione

(Fonte: Bored Panda)