Britney Spears ha la vittoria in tribunale, la società di investimento rimane co-conservatrice

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)


C'era molta gioia in uno dei miei thread di gruppo con la notizia che Britney ha vinto in tribunale contro il suo tossico padre. Tuttavia questa suona come una vittoria minore per me, ma un buon progresso continuo per Britney. Questa storia è complicata e ne ho una migliore comprensione dopo aver parlato con la mia amica Lisa, che è co-conduttrice del podcast Eat, Pray, Britney . La mia intervista con Lisa andrà in onda nel podcast Gossip With Celebitchy di questa settimana! Restate sintonizzati per quello domenica mattina quando uscirà l'episodio 82.

Come sapete, Britney è sotto una doppia tutela della sua persona e delle sue finanze. Alcune delle cose che ho imparato da Lisa e dal documentario Framing Britney NY Times sono che 1) i conservatori sono l'ultima risorsa in quanto sono praticamente per sempre, 2) il padre di Britney, Jamie, non ha a cuore i suoi interessi e 3) La visita di Britney con i suoi figli è stata tenuta sopra la sua testa come una strategia per convincerla a obbedire. Nel 2019, Jamie Spears si è temporaneamente dimesso da conservatore della persona di Britney dopo aver presumibilmente abusato di suo figlio, Sean, allora-13. Britney ha ottenuto un ordine restrittivo contro Jamie in quel momento con l'aiuto di K-Fed. Jamie è ancora conservatrice delle finanze di Britney, tuttavia Britney ha presentato con successo una petizione alla corte a novembre per avere una società di investimento, Bessemer Trust, come co-conservatrice della sua proprietà. Quest'ultima sentenza non apporta modifiche e continua la co-conservazione dei soldi di Britney da parte di Bessemer.

La battaglia legale per la tutela della proprietà di Britney Spears è continuata in tribunale giovedì.

Sebbene la pop star non fosse presente, suo padre Jamie Spears ha assistito virtualmente mentre il giudice della corte superiore della contea di Los Angeles Brenda Penny ha ascoltato le discussioni sia della Spears che degli avvocati di suo padre.
L'udienza si è concentrata sulla nomina di novembre del Bessemer Trust a servire come co-conservatore – insieme a suo padre – della tenuta della Spears. Il giudice Penny si è pronunciato a favore del mantenimento della co-tutela e non ha apportato modifiche ai lavori di giovedì.
La Spears aveva precedentemente presentato una petizione per far rimuovere suo padre come co-conservatore. L'ultima sentenza non preclude al suo avvocato, Samuel Ingham III, di presentare un'altra petizione per la sua rimozione.

Ingham, che ha anche partecipato all'udienza virtualmente, ha ribadito che il suo cliente "non vuole suo padre come co-conservatore e riconosciamo che la rimozione è una questione separata".

Vivian L. Thoreen, avvocato di Jamie Spears, ha rilasciato una dichiarazione alla CNN giovedì sera.

“Le sentenze odierne della Corte di successione dimostrano la fiducia della corte nel nostro cliente Jamie Spears e Bessemer Trust per gestire insieme la tutela della proprietà della signora Spears. Il mio cliente non vede l'ora di lavorare con Bessemer per portare avanti una strategia di investimento nel migliore interesse di sua figlia ", si legge in parte nella dichiarazione di Thoreen.

[Dalla CNN]

Questa è una buona notizia, ma parla di quanto sia lento e difficile, anche per una donna bianca famosa e ricchissima, uscire da una tutela. Entriamo un attimo tra le erbacce. Ho appreso nel documentario Framing Britney che Britney ha cercato di avere una propria rappresentazione prima che la tutela entrasse in vigore nel 2008. L'avvocato con cui ha parlato, Adam Streisand, ha detto che Britney gli ha detto che all'epoca sapeva che la tutela era inevitabile non voleva che suo padre ne avesse il controllo. A Britney è stato invece assegnato un avvocato nominato dal tribunale, Samuel Ingham III, che rimane il suo avvocato fino ad oggi. Ha avuto un avvocato nominato dal tribunale per 13 anni, ma la sua ricchezza e il suo lavoro stanno letteralmente pagando gli avvocati di suo padre per tenerla sotto il suo controllo. Vedi come funziona? Anche l'avvocato Vivian Thoreen è stata intervistata nel documentario, è un'esperta di conservazione. Ha detto che non ha mai visto un caso in cui qualcuno sia stato rilasciato con successo da una tutela. Vivian Thoreen sta ora lavorando per Jamie Spears per mantenere Britney sotto la tutela di Jamie!

Nell'ultimo episodio del podcast Eat, Pray, Britney, hanno parlato del fatto che per Britney è una situazione da brivido e che tutto ciò che fa e dice viene interpretato sotto l'obiettivo che è pazza e merita di essere in questa tutela. Ho detto a Lisa durante la nostra intervista che mi ricorda l' esperimento Rosenhan , in cui gli studenti di psicologia si sono registrati in una struttura di salute mentale negli anni '70. Gli altri pazienti si sono subito resi conto che gli studenti non si adattavano e non dovevano essere lì, ma il personale pensava che il loro prendere appunti e altri comportamenti attenti fossero patologici. Cosa potrebbe fare Britney per convincere le persone che è in grado di gestire la propria assistenza sanitaria, i propri soldi e la propria vita? Sono passati più di un decennio e lei è stata su X-Factor dal vivo e ha fatto residenze a Las Vegas. Immagina come se la passano le persone anziane sotto i conservatori in cui i membri della famiglia vogliono avere accesso ai loro soldi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)