Britney Spears è “finalmente fiduciosa per il futuro” mentre la sua squadra si dimette

Britney Spears sui social media
Nell'ultima settimana circa ci sono stati segni di una guerra civile in arrivo tra il team di tutela di Britney. Il manager a lungo termine di Britney, Larry Rudolph, si è dimesso, così come il co-conservatore del suo patrimonio, Bessemer Trust. Anche l'avvocato d'ufficio di Britney ha chiesto di dimettersi . Nel frattempo il conservatore della sua persona, Jodi Montgomery, ha chiesto alla corte $ 50.000 al mese per andare verso la sicurezza perché ha ricevuto minacce di morte da quando la testimonianza di Britney è diventata pubblica. Tuttavia, l'unico conservatore del patrimonio di Britney, suo padre Jamie, ha chiesto al tribunale di negarlo. In risposta, la parte di Jodi ha presentato documenti in cui si afferma che Jamie ha utilizzato oltre 2 milioni di dollari dei soldi di Britney per difendersi.

In mezzo a tutto questo, E! ha affermato citazioni da parte di Britney su come si sente.

Una fonte collegata alla pop star ha detto in esclusiva a E! Notizie di mercoledì 7 luglio secondo cui Britney ritiene che queste mosse siano passi nella giusta direzione.

"Finalmente si sente fiduciosa per il futuro", condivide l'insider. “Pensa che le persone si dimettano perché sanno che sta dicendo la verità. È sollevata che il suo avvocato si sia dimesso e spera che se può scegliere il proprio avvocato, significa che il giudice è propenso a porre fine alla tutela».

La fonte continua: “Sta cercando di essere paziente e vedere cosa succede. È felice che le cose stiano iniziando ad accadere e che la verità sia finalmente emersa".

Anche se spero che questo significhi che Britney sta scoprendo di più, è anche possibile che queste citazioni provengano solo dalle persone intorno a Britney che stanno ancora cercando di controllare la narrazione. Spero davvero che questo significhi che le cose stanno cambiando per lei e che sarà in grado di uscire da questa tutela.

Il NY Times ha una storia sulla tutela e sull'abuso della tutela che include i profili di due persone disabili che sono riuscite a uscire dalla tutela con grande sforzo. C'è un'opzione meno seria chiamata "processo decisionale supportato" che può aiutare le persone a prendere decisioni difficili nella vita senza togliere loro i diritti civili. Nel caso di Britney questo non avrebbe permesso alla sua famiglia di controllare la sua vasta fortuna, quindi probabilmente non è stato nemmeno preso in considerazione. Si spera che la situazione di Britney aiuti a portare a cambiamenti tanto necessari alla legge sulla tutela e sulla tutela.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears)