Brad Pitt nel suo hobby di scultura: “Sono stato in allenamento … sto imparando molto e lo adoro”

Brad Pitt viene visto mentre visita la Biennale di Venezia

A volte non riesco a capire se Brad Pitt sia davvero una figura triste e solitaria o se stia eseguendo una "triste solitudine" perché è il suo nuovo marchio / personaggio. La persona era praticamente l'unica rimasta a lui negli ultimi tre anni da quando Angelina lo aveva lasciato. Non passa molto tempo con i suoi figli, e per più di due anni, non poteva nemmeno vedere i suoi figli senza un osservatore neutrale di terze parti presente. Ha cercato di far accadere alcune volte la "nuova fidanzata di Brad" e sembrava sempre piuttosto … forzato. E così l'unica persona che gli è rimasta è "il ragazzo che siede da solo in uno studio d'arte e scolpisce". Non fraintendetemi, adoro stare da solo ed essere in uno spazio artistico tranquillo e grazioso per giorni, settimane e mesi a un tempo sembra il paradiso. Forse è un paradiso anche per Brad: un'opportunità per lui di riflettere, pensare e creare arte. Sembra contento anche di tutta la sua scultura. Ne ha parlato con The Hollywood Reporter:

Un paio di anni fa, Rambling Reporter ha erroneamente riferito che Brad Pitt ha saltato gli Academy Awards la notte in cui Moonlight, prodotto da Plan B, ha portato a casa il primo premio in favore della scultura nel quartier generale di Thomas Houseago. Ma Pitt ha recentemente rivelato al New York Times che in realtà, in quella particolare serata del 26 febbraio 2017, aveva zero occhi sul piccolo schermo quando Warren Beatty e Faye Dunaway hanno rovinato il miglior film consegnato all'Oscar perché era concentrato su un piatto di spaghetti a casa dell'amico regista James Gray per una delle leggendarie cene della domenica sera di quest'ultimo.

Quello che è vero è che all'epoca Pitt stava iniziando la sua esplorazione dell'arte della scultura con l'aiuto di Houseago – e lo sta ancora facendo. "Mi sono allenato, lo sai", ha detto a Rambling Reporter alla premiere di Los Angeles dell'epopea spaziale sua e di Gray, Ad Astra, il 18 settembre. Ha trascorso ore a studiare il mestiere, anche viaggiando con Houseago alla Biennale di Venezia e controllando mostre da Parigi a Los Angeles “Sto imparando molto e lo adoro. È davvero un assolo, tutto per conto tuo. ”

Per quanto riguarda se il mondo vedrà mai le opere che sta creando, Pitt è stato tipicamente timido. “Se dovessi trovare qualcosa che pensavo fosse originale per il mio vernacolo in quel modo e che avesse qualcosa da aggiungere, allora sì. Ma se pensassi che fosse troppo derivato dai grandi, allora no. "

[Da THR]

Sai cosa mi chiedo? Mi chiedo se le sculture di Brad assomiglino semplicemente alle sculture di Thomas Houseago . Brad è fondamentalmente apprendista con Houseago e immagino che Brad stia solo imparando a scolpire esattamente come Houseago. Non è una brutta cosa – è così che molti artisti iniziano, copiando il lavoro di altri artisti per vedere se riescono a capire e padroneggiare le tecniche utilizzate. Sarei curioso di vedere il lavoro di Brad solo per vedere se i miei sospetti sono veri. Vorrei anche sapere se lo scultore Brad è solo una fase fino a quando non capirà il suo prossimo personaggio.

C'era una volta a Hollywood Premiere del film a Londra

Foto per gentile concessione di Backgrid.

Brad Pitt visita la Biennale mentre è fuori a Venezia
Brad Pitt viene visto mentre visita la Biennale di Venezia
Brad Pitt viene visto mentre visita la Biennale di Venezia
C'era una volta a Hollywood Premiere del film a Londra
Brad Pitt sembra molto soave in tutto beige

Commenta su Facebook