Arnold Schwarzenegger si offre di riaprire i seggi elettorali negli Stati Uniti pagando di tasca sua

L'ex governatore della California e autoproclamato "fanatico del voto" Arnold Schwarzenegger si è offerto di pagare per riaprire i centri elettorali negli Stati Uniti. Preoccupato per l'attuale situazione del voto, Arnold vuole assicurarsi che tutti possano votare.

Su un thread di Twitter che è diventato rapidamente virale questa settimana, l'attore, bodybuilder ed ex politico ha condiviso che era disposto a pagare con i suoi fondi personali per aiutare a riaprire i centri elettorali che sono stati chiusi a causa delle preoccupazioni del Covid-19 e tagli del budget.

Maggiori informazioni: Twitter

Arnold Schwarzenegger ha espresso le sue preoccupazioni per la chiusura dei centri elettorali negli Stati Uniti

Crediti immagine: schwarzenegger

Arnold ha condiviso un articolo di Reuters del settembre 2019 che spiega la decisione degli stati del sud americano di chiudere quasi 1.200 seggi elettorali.

"Ci ho pensato molto", ha twittato. “Sono un fanatico del voto. La maggior parte delle persone chiama la soppressione degli elettori dei sondaggi di chiusura. Alcuni dicono che è "budgetario". E se rendessi tutto più semplice e risolvessi la questione del bilancio? Quanto costerebbe riaprire i seggi elettorali? "

Voleva sapere se le questioni che impediscono la riapertura dei centri sono solo di bilancio

Crediti immagine: Schwarzenegger

Arnold si è affrettato ad aggiungere che "questa è una domanda seria".

“La chiusura dei seggi elettorali significa rendere più difficile il voto per le minoranze o è a causa dei budget? Se dici che è a causa del tuo budget, parliamone ", ha continuato il suo tweet.

Se è così, Arnold offre il suo sostegno finanziario

Crediti immagine: Schwarzenegger

Non è solo parlare quello che sta facendo la celebrità austriaca. Ha informato i suoi follower su Twitter di aver inviato una lettera a quasi 6.000 funzionari elettorali "invitandoli a richiedere sovvenzioni, finanziate da me, per riaprire i seggi elettorali e migliorare l'accesso al voto".

E ha già inviato una lettera ai funzionari elettorali incoraggiandoli a richiedere sovvenzioni

Crediti immagine: Schwarzenegger

"Mentre leggevo storie di contee che hanno un solo luogo di voto per centinaia di miglia quadrate e persone che aspettano in fila per quattro ore per votare, ho iniziato a pensarci sempre di più e ho capito che la soluzione è facile", si legge nella lettera di Arnold: come informa Variety. "Se hai un problema di budget che ti impedisce di riaprire i seggi elettorali, voglio aiutarti."

Che, secondo l'attore, sarà del tutto “apartitico”

Crediti immagine: Schwarzenegger

Ha condiviso che gli Stati Uniti "gli hanno dato tutto". Certo, la sua ascesa alla politica all'inizio sembrava un po 'forzata, ma ciononostante, il bodybuilder di origine austriaca è riuscito a assicurarsi la posizione di governatore dello stato della California. Ora sta cercando modi per migliorare la situazione del voto in modo che tutti possano avere l'opportunità di esprimere la propria opinione.

Ha anche aggiunto che saranno offerti a coloro "che dimostrano il più grande bisogno"

Crediti immagine: Schwarzenegger

Le sovvenzioni saranno gestite dallo Schwarzenegger Institute presso l'Università della California meridionale. Non è ancora noto se qualche stato accetterà l'offerta di Arnold, e anche se sarebbe legale farlo in tutti i 50 stati.

Non è ancora chiaro se qualche stato accetterà l'offerta di Arnold

Crediti immagine: schwarzenegger

Daniel Ketchell, il capo dello staff di Arnold, ha detto ai media che, per quanto riguarda i fondi, l'attore "non ha messo un limite". "Probabilmente saranno pochi milioni di dollari", ha aggiunto.

Ecco come le persone hanno risposto al thread di Twitter

Crediti immagine: Tzipshmil

Crediti immagine: Da01nSidhe

Crediti immagine: dreamboating

Crediti immagine: laurakcurtis

Crediti immagine: Blondetown

(Fonte: Bored Panda)