Anna Wintour sta ottenendo un sacco di merda per la prima copertina di Vogue di Kamala Harris

La faccia di Kamala Harris " Mi prendi in giro " dice tutto.

Il futuro vicepresidente Kamala Harris è la star del numero di febbraio di Vogue e ieri sera la copertina è “ trapelata ” (leggi: Anna Wintour ha agitato il suo artiglio decorato con Cartier contro un servitore per far trapelare la notizia per attirare la massima attenzione). E all'inizio, alcune persone pensavano che la copertina fosse falsa, perché sembra che uno scatto di prova di Kamala Harris sia stato photoshoppato sullo sfondo di un ballo di fine anno a basso budget a tema Bridgerton . Ma la copertina è reale, e secondo quanto riferito non è l'immagine che la squadra di Kamala pensava sarebbe stata la copertina. Quindi stamattina Anna Wintour sta probabilmente alzando un calice di cristallo pieno del sangue di una stagista per aver suscitato un piccolo promo drama.

La copertina e la diffusione sono state fotografate da Tyler Mitchell. Ecco la copertina completa di Kamala Harris che ti dà "Non sono un VP regolare, sono un VP cool" casualità mentre quello sfondo ti sta dando " la sezione Marie Antoinette di Mood Fabrics. "

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vogue (@voguemagazine)

Quella copertina può sembrare che sia stata messa insieme in un millisecondo, ma c'era qualche pensiero dietro. Kalama indossa la sua firma Chucks e il rosa salmone e il verde mela sono i colori di Alpha Kappa Alpha, la sua sorellanza alla Howard University. Tuttavia, secondo Yashar Ali , giornalista e leader dell'esercito Twitter pro-Chrissy Teigen , questa non è la copertina su cui il team di Kamala e Vogue erano d'accordo. Yashar ha detto in una serie di tweet che il team di Kamala pensava che la copertina ufficiale sarebbe stata diversa. Yashar ha anche sollevato le critiche su come Vogue tratta i dipendenti neri e le donne nere, a cui Anna ha risposto l'anno scorso e ha promesso di fare meglio.

Nella copertina che si aspettavano, il vicepresidente eletto Harris indossava un abito blu polvere. Quella era la copertina che il team del Vice Presidente eletto e il team di Vogue, inclusa Anna Wintour, hanno concordato di comune accordo … che è lo standard per le riviste di moda.

Per essere chiari, questa copertina di Vogue del vicepresidente eletto Kamala Harris è reale. È solo che per una fonte familiare, questa non è la copertina che è stata concordata di comune accordo. La copertina concordata aveva Harris VP eletto in un abito blu polvere. Quindi la gente si sente accecata questa sera.

Ci sono molti ex dipendenti di Vogue e Condé Nast che mi hanno detto che credono che Anna Wintour non rispetti veramente le donne nere e la maggior parte delle sue decisioni editoriali sulle donne nere riflettono certamente questo sentimento.

Altri hanno anche paragonato la copertina di Kamala alle tre copertine di Michelle Obama , ma IN QUESTA ECONOMIA e IN QUESTA PANDEMIA, Kamala in un abito elegante non sarebbe il look:

Dopo che tutti hanno scosso la testa a quel pasticcio di copertina, Vogue ha rapidamente pubblicato il profilo completo di Kamala per il numero e ha anche rilasciato la copertina che il suo team a quanto pare pensava sarebbe stata la copertina ufficiale. È di Kamala in quel vestito blu polvere di Michael Kors, in piedi in quella che sembra una sala massaggi al Caesars Palace:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tyler Mitchell (@tylersphotos)

Yashar aggiunge che la copertina voluta dal team di Kamala sarà solo la copertina digitale. L'altro sarà quello cartaceo che verrà venduto nei negozi e verrà spedito agli abbonati.

Sì, quella copertina è sciatta, ma è molto meglio se la guardi mentre ascolti la sua colonna sonora ufficiale, che è il suono di Melania Trump che strilla di rabbia per Vogue che mette Kamala Harris sulla copertina prima ancora di essere giurato come vicepresidente mentre Melania non ha mai avuto la copertina durante il suo regno oscuro come First Lady.

Pic: Tyler Mitchell / Vogue