Amazon giura che Nicole Kidman non è uscita dal set di “Expats” di Hong Kong

L' addetto stampa di Nicole Kidman potrebbe pensare in questo momento che vorrebbero poter tornare indietro nel tempo a tre settimane fa, quando la notizia più confusa relativa al suo spettacolo, Amazon's Expats , è stata la rivelazione che ha saltato una quarantena obbligatoria COVID-19 quando si è presentata per riprese a Hong Kong. Perché le cose hanno ottenuto livelli di mal di testa da raggiungere per il Tylenol sul set di Expats , presumibilmente. È diventato così brutto che Amazon ha dovuto rilasciare una dichiarazione assicurando a tutti che non è il fiasco problematico e sordomuto che si dice sia.

Expats è in lavorazione da diversi anni, con la società di produzione di Nicole, Blossom Films, che sostiene il progetto. È stato adattato dal romanzo del 2016 The Expatriates , che secondo Deadline è descritto come segue:

“Ambientato sullo sfondo sensazionale di 'The Vertical City' di Hong Kong, The Expatriates è una serie drammatica che esplora le vite vibranti di una comunità affiatata di espatriati: dove si celebra la ricchezza, le amicizie sono intense ma consapevolmente temporanee e le vite personali , morti e matrimoni sono recitati pubblicamente, poi raccontati con gioia”.

Quindi questo suona come Crazy Rich White Women Overseas (con un paio di personaggi asiatici gettati per buona misura) . Deadline ha fornito una ripartizione di alcuni dei personaggi principali e ci sono un sacco di bianchi per un film ambientato a Hong Kong. E questo è uno dei problemi che alcune persone hanno finora con gli espatriati . tramite Varietà :

[Il regista] Lulu Wang e la serie hanno raccolto critiche per l'attenzione dello show sulla vita di un gruppo minoritario di ricchi stranieri, per lo più caucasici. Molti dei post sui social media di Wang durante l'estate sono stati anche criticati per un percepito senso di diritto e indifferenza nei confronti del contesto politico di Hong Kong e afferma che sta realizzando un film indipendente.

Il South China Morning Post, il principale quotidiano in lingua inglese di Hong Kong, ha definito la produzione "sorda".

Inoltre, i notiziari di Hong Kong hanno riportato una presunta rissa tra Nicole e Lulu Wang (che ha anche diretto The Farewell ) che avrebbe avuto luogo mentre giravano in un mercato di strada. Nicole è stata vista girare all'aperto più volte, ma si dice che un momento specifico sia stato davvero incasinato tra lei e Lulu.

Fonti vicine alla produzione hanno negato che ci fosse cattivo sangue tra Nicole e Lulu. Ma ciò non ha impedito alla stampa di Hong Kong di riferire che Nicole ha rapidamente lasciato il set a causa di " differenze creative". Ma non è così, secondo un portavoce di Amazon. tramite Varietà:

“Nicole ha avvolto come previsto, non è partita presto. Ha sempre avuto altri progetti in cui si è impegnata. La produzione non è in stallo o in pausa, avrebbe sempre continuato a girare senza di lei".

Variety scrive che Nicole avrebbe dovuto tornare in Australia, quindi volare nel Regno Unito per filmare la sua parte in Aquaman 2 (interpreta Atlanna, la madre di Aquaman). Nicole potrebbe tornare a Hong Kong per continuare le riprese. Sento già l'energia dei residenti incazzati di Hong Kong che sanno che Nicole salterà sicuramente un'altra quarantena obbligatoria di 2 settimane in hotel dopo tutti quei salti continentali.

Non ci sono commenti al riguardo da parte di Lulu Wang o Nicole Kidman. Quindi potremmo non sapere se Nicole e Lulu hanno davvero litigato sul set, o se questa è solo una voce creativa di alcuni giornalisti annoiati. Ma se davvero ci sono entrati, mi chiedo per cosa è stato il loro litigio? La mia ipotesi sarebbero le parrucche. Continuo a guardare quella foto di Nicole dal set, con indosso quelli che sembrano essere i suoi capelli naturali, e non posso fare a meno di immaginarla uscire dal set e giurare che non sarebbe tornata finché non le fosse stata promessa una brutta parrucca .

Pic: Wenn.com