Amanda Kloots, la vedova di Nick Cordero, si vergognava di aver ricevuto un vaccino covido a 38 anni

Amanda Kloots tramite Instagram
Amanda Kloots ha perso suo marito, la star di Broadway Nick Cordero, a causa del coronavirus a luglio. Nick è stata una delle prime celebrità a contrarre il virus ed è stato ricoverato in ospedale per mesi. Il figlio di Nick e Amanda, Elvis, è nato a giugno 2019 e aveva poco più di un anno quando suo padre è morto. Ho molto rispetto per Amanda perché ho fatto i suoi allenamenti (è una professionista del fitness) ma soprattutto perché ha immediatamente chiamato Trump quando ha fatto quegli orribili commenti dicendo alle persone di dominare il coronavirus. Ora sappiamo di più su come Trump stesse mentendo in quel momento e su quanto fosse malato. (Non che importi molto visto che mente su tutto.) Sappiamo anche quanto siano pericolosi i suoi seguaci, quindi questo ha richiesto un po 'di coraggio da parte di Amanda. Amanda ora sta ricevendo respingimenti online perché ha instagrammato foto di se stessa che viene vaccinata a Los Angeles. Ha 38 anni ed è in buona salute. La contea di Los Angeles è nella fase 1A, stanno vaccinando solo gli operatori sanitari e le persone con più di 65 anni. I lavoratori in prima linea e gli insegnanti sono nella fase 1B. Amanda si è difesa al People Magazine dicendo che ha aspettato con due amici finché tutte le altre persone non fossero state vaccinate. Quindi lei e le sue amiche hanno chiesto se avevano degli shot rimanenti e gli è stato detto che l'hanno fatto.

Venerdì, l'istruttrice di fitness 38enne – il cui marito Nick Cordero è morto nel luglio 2020 dopo aver contratto il virus e trascorso più di 90 giorni in ospedale – ha condiviso sui social media che è stata in grado di ricevere la sua prima dose di vaccino.

A Los Angeles, solo i lavoratori essenziali e le persone di età superiore ai 65 anni possono attualmente prenotare appuntamenti per il vaccino. Il suo post ha suscitato una reazione da parte dei follower che l'hanno accusata di saltare la linea.

"Penso che sia assurdo che le persone stiano cercando di rendere questa cosa scandalosa", ha detto Kloots a PEOPLE in esclusiva sabato.

"Chiunque può fare quello che ho fatto io", dice la mamma di uno. “Più armi mettiamo questo vaccino, meglio è. Ho colto l'occasione e sono andato con due dei miei amici in un sito di vaccinazione nella zona est di Los Angeles. Abbiamo aspettato in una lunga fila e abbiamo sperato. Dopo che tutti gli appuntamenti erano finiti, abbiamo chiesto se avevano dei vaccini rimasti, perché se hanno vaccini extra, vogliono metterli in armi invece di sbarazzarsene. E hanno detto: "Abbiamo vaccini extra per te". Ho subito avuto i brividi e ho iniziato a piangere ".

Ottenere il vaccino è stato un momento speciale per Kloots, soprattutto dopo aver perso il marito a causa della stessa malattia da cui la proteggerà.

"Abbiamo colto una possibilità come ho detto, e chiunque può provare – e il fatto che ci sia stato un contraccolpo, ha portato via questo momento bello ed emozionante per me", ha detto a PEOPLE il presentatore di Talk. "La vergogna del vaccino non dovrebbe accadere soprattutto quando stai aspettando in fila e che altrimenti sarebbe stato buttato via."

"Sono solo felice ed estremamente grato che abbiamo colto l'occasione, e non avrebbe potuto facilmente funzionare", continua Kloots. “Avremmo potuto essere respinti e sarebbe andato bene. Le persone lo hanno fatto e devi solo essere disposto ad aspettare. Ogni braccio in cui questo vaccino entra è una cosa bellissima. Non dovremmo svergognare chiunque riceva questo vaccino che aiuterà l'America a rimettersi in carreggiata ".

"Sono stata terrorizzata da quando Nick è morto, come madre single, di contrarre questo virus e ora sono un passo più vicino alla sicurezza", ha scritto.

[Dalle persone]

Ho sentimenti contrastanti su questo. Ha aspettato fino alla fine e c'erano i vaccini rimasti, il che sembra a posto. Amanda e le sue amiche non stavano prendendo le dosi dalle persone che ne avevano bisogno. Tuttavia non penso che avrebbe dovuto farlo su Instagram. Molti di noi stanno aspettando pazientemente che arrivi il nostro turno, e questo sta impiegando molto più tempo del tempo che lei ha aspettato in questa fila. Ha perso suo marito e la gente dovrebbe darle la grazia per questo. Inoltre ha una grande piattaforma e avrebbe potuto prevedere il modo in cui le persone avrebbero reagito. Ho chiesto alla mia amica Karen, che è un'infermiera, una citazione su questa storia. Ha detto: " Penso che le persone fossero arrabbiate (comprensibilmente) per il fatto che lei avesse ricevuto il vaccino anche se non era una lavoratrice essenziale o anziana. È stata colpita personalmente da questo virus, quindi capisco che sia ansiosa di ottenerlo. Tuttavia, come ha detto, ha colto l'occasione ed era grata che ne avessero un po 'avanzato. Non credo che l'avrei pubblicato personalmente su IG. " Esattamente!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da AK! ⭐ (@amandakloots)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da AK! ⭐ (@amandakloots)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da AK! ⭐ (@amandakloots)

CLan-IpAqNV
CKexcCPA_Qc

foto tramite Instagram