Alton Brown si è scusato per i suoi tweet sull’olocausto

All'inizio di questa settimana, il conduttore di Food Network Alton Brown si è dichiarato repubblicano e ha twittato alcune "battute " stupide e antisemite sull'olocausto. Eh. Rende molto meno divertente il suo stravagante sfogo su Twitter sul consumo di stress del giorno delle elezioni. Perché era stressato dal fatto che Trump non avesse vinto. E sembra che chiunque abbia firmato lo stipendio di Alton gli abbia ordinato di scusarsi. Così ha fatto.

Ci puoi scommettere che Alton ha cancellato i tweet, ma Twitter ha gli screenshot. In primo luogo, la sua ammissione di essere repubblicano, ma che sostiene Joe Biden e Kamala Harris e sostiene anche i Democratici al ballottaggio del Senato della Georgia. Alton Brown vive in Georgia.

Quando un fan ha espresso la propria delusione per il fatto che Alton fosse un conservatore, ha risposto:

E poi, più tardi quella sera, Alton ha stabilito le battute sull'Olocausto “” ”” ”” ”” ”” ””.

È andato così bene come si potrebbe pensare che sarebbe andato giù e così Alton ha twittato delle scuse e ha detto che non stava scherzando:

Welp, lo chef / attivista Tom Colicchio , alias il democratico calvo più sexy dell'America di Biden, non avrebbe MAI:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tom Colicchio (@tomcolicchio)

Pic: YouTube