Alicia Keys: “La mia umiltà a volte era una maschera per problemi di autostima”

Gala Milano Fashion Week amfAR Milano

Sul podcast con i podcast di Celebitchy, CB e io abbiamo parlato di come spesso avrò una brutta sensazione nei confronti di una celebrità, e poi mesi o anni dopo, avrò la prova giusta. Questo non è il caso di Alicia Keys: ai tempi mi piaceva molto. Poi sono successe tutte le cose di Swizz Beatz-homewrecker e ho visto Alicia usare il suo potere e la sua influenza per imbiancare la relazione, chiudere le voci sui pulcini laterali di Swizz e costruire attentamente un'immagine di se stessa come una sorta di pacifica madre terra. Dopo di ciò, l'ho appena trovata finta, ma mi rendo conto di essere in una piccola minoranza lì. Ad ogni modo, stavo pensando a tutto ciò mentre leggevo la storia di copertina di InStyle di Alicia. L'editoriale è stato fotografato da Swizz e dai loro figli, e Alicia (ovviamente) si è appoggiata pesantemente alla routine madre terra. Puoi leggere l'intero pezzo qui. Alcuni punti salienti:

Odiava i suoi primi 20 anni. “Lo giuro, non tornerei a 20 anni se qualcuno mi pagasse – è stato letteralmente il momento peggiore di sempre. Volevo adattarmi così disperatamente. Ero così cieco, così dipendente dalle opinioni di tutti, così a disagio, così poco chiaro. "

Cosa sta promuovendo: l'ultimo album dei Keys, ALICIA, e il suo tour sono stati posticipati a causa di COVID-19, ma si sta concentrando sui potenziali aspetti positivi della crisi. Alla fine, pensa che le speranze di taglio, vedremo il valore di "togliere tutte le cose inutili e riconoscere davvero quanto abbiamo bisogno l'una dell'altra". Nel frattempo, aggiunge, "la quantità di pantaloni della tuta che ho indossato è stata fantastica".

Incontro con Swizz Beatz: ammette che prima di conoscere il produttore e rapper Swizz Beatz, che ha sposato nel 2010, lo ha liquidato come uno spettacolo arrogante. Dopo aver letto un'intervista in cui Beatz si vantava di scrivere molte delle sue migliori composizioni in 10 minuti, Keys, che trascorse con orgoglio lunghe giornate ossessionate da ogni progressione di accordi, lo portò a un amico. "Ero tipo, 'Certo che fa le sue canzoni in 10 minuti – hai sentito le sue canzoni?" "Ma i due alla fine si sono incontrati, ricorda," e quando siamo entrati in studio e abbiamo iniziato a lavorare insieme, abbiamo letteralmente realizzato un canzone tra 10 minuti. Ero tipo 'Aw, sh-t!' ”. Si è scoperto che lo stile di Beatz non riguardava la fretta o la disattenzione, ma l'ispirazione – un'abilità di attingere a“ un luogo che è tutto sentimento, emozione e spirito ”, dice. Keys smise di dissuaderlo e cominciò a uscire con lui.

Essere gentili con se stessa e con le altre persone: “Adesso vengo nel posto in cui sono in grado di vivere più pienamente nella mia pelle, le mie imperfezioni, i miei sentimenti, a cui è così difficile accedere. Perché vogliamo proteggere il nostro cuore, giusto? Questo è quello che stiamo facendo tutti in qualche modo. E penso che la mia capacità di accedere a quel posto abbia portato una connessione più profonda con altre persone. "

Ha imparato ad apprezzare le cose carine: “Ho iniziato a capire che la mia umiltà a volte era una maschera per problemi di autostima. Stavo dicendo: "Oh, non ho bisogno di molto! Ho solo bisogno di un po 'e sto bene.' Stavo quasi tagliando le mie benedizioni. Ma ho iniziato a riconoscere: 'Wow, ho sbagliato'. ”Lei e Beatz hanno una tradizione di viziarsi a vicenda con stravaganti sorprese nei loro compleanni; per una festa a New York, prese in affitto il negozio Louis Vuitton e il Guggenheim Museum. “Swizz è un sognatore così selvaggio e adora l'arte meravigliosa, i bei vestiti e le cose che sono ben realizzate. Ho imparato che posso rimanere totalmente umile ma non devo tagliare le cose meravigliose che merito. "

[From InStyle]

Sarebbe stato bello vedere una modifica tra parentesi sulla roba di Swizz, come "[Swizz era sposato in quel momento e una volta che lui e Alicia iniziarono a frequentarsi, la sua estranea moglie la chiamò pubblicamente e ci fu un dramma per anni.]" no! Non per la perfetta terra madre Alicia! Ad ogni modo, la mia parte preferita di questo era Alicia che parlava di come godersi la sua ricchezza e curarsi. È una cosa strana quando ti rendi conto "in realtà, potrei permettermi quella borsa / orologio / vacanza costosa e penso che la prenderò." L'anno scorso stavo attraversando un periodo marcio e ho deciso di regalarmi una borsa costosa per il mio compleanno e non ho rimpianti. Me lo sono davvero meritato.

Foto per gentile concessione di InStyle.